Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32

Discussione: fascinenmesser

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: fascinenmesser

    Scusate ma se l'oggetto in questione è quello mod 1810 ci sono alcune precisazioni da fare.
    Non è una daga un quanto la daga era un lungo pugnale utilizzato in genere come difesa ed impugnato nella sinistra durante i duelli. Serviva a parare ed anche a colpire.
    Quello in oggetto è uno strumento di lavoro dei pionieri con lama da un lato e sega dall'altro che ne denuciano chiaramente l'uso come attrezzo e strumento di lavoro. Con la medesima si poteva comunque menare robusti fendenti. Il lavoro di punta era difficoltoso data la forma della medesima. Il fatto che fosse in dotazione all'esercito non ne deve fare un'arma come la roncola in uso nel nostro esercito rimane un puro attrezzo anche se una roncolata può essere molto spiacevole.
    E' alla fine un machete ottocentesco con il dorso a sega.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #22

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Scusate ma se l'oggetto in questione è quello mod 1810 ci sono alcune precisazioni da fare.
    Non è una daga un quanto la daga era un lungo pugnale utilizzato in genere come difesa ed impugnato nella sinistra durante i duelli. Serviva a parare ed anche a colpire.
    Quello in oggetto è uno strumento di lavoro dei pionieri con lama da un lato e sega dall'altro che ne denuciano chiaramente l'uso come attrezzo e strumento di lavoro. Con la medesima si poteva comunque menare robusti fendenti. Il lavoro di punta era difficoltoso data la forma della medesima. Il fatto che fosse in dotazione all'esercito non ne deve fare un'arma come la roncola in uso nel nostro esercito rimane un puro attrezzo anche se una roncolata può essere molto spiacevole.
    E' alla fine un machete ottocentesco con il dorso a sega.
    Spero per il collezionista si risolva tutto, ma in qualsiasi caso acquistare oggetti simili è sempre un po' rischioso, dato la giungla di leggi circolare sentenze e chi più ne ha....
    Ci vorrebbe una revisione sulle armi bianche, semplificare le procedure, una daga o una spada 100 anni fa' erano armi ambite e ricercate da tutti, ora sono pezzi da collezione doùvrebbero essere trattati come tali, ma nel frattempo

  3. #23
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da RubinSchmidt
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Scusate ma se l'oggetto in questione è quello mod 1810 ci sono alcune precisazioni da fare.
    Non è una daga un quanto la daga era un lungo pugnale utilizzato in genere come difesa ed impugnato nella sinistra durante i duelli. Serviva a parare ed anche a colpire.
    Quello in oggetto è uno strumento di lavoro dei pionieri con lama da un lato e sega dall'altro che ne denuciano chiaramente l'uso come attrezzo e strumento di lavoro. Con la medesima si poteva comunque menare robusti fendenti. Il lavoro di punta era difficoltoso data la forma della medesima. Il fatto che fosse in dotazione all'esercito non ne deve fare un'arma come la roncola in uso nel nostro esercito rimane un puro attrezzo anche se una roncolata può essere molto spiacevole.
    E' alla fine un machete ottocentesco con il dorso a sega.
    Spero per il collezionista si risolva tutto, ma in qualsiasi caso acquistare oggetti simili è sempre un po' rischioso, dato la giungla di leggi circolare sentenze e chi più ne ha....
    Ci vorrebbe una revisione sulle armi bianche, semplificare le procedure, una daga o una spada 100 anni fa' erano armi ambite e ricercate da tutti, ora sono pezzi da collezione doùvrebbero essere trattati come tali, ma nel frattempo
    Purtroppo le leggi oltre a essere farraginose e quello che è peggio interpretate e non semplicemente applicate, non sono mai dalla parte del collezionista. Io per principio denuncio tutto anche, il non passibile di denuncia. Domani non mi si potrà* dire di avere detenuto "senza denuncia" anche le cose che denunciate non dovrebbero essere. E' solo una piccola appendice alla denuncia armi che i miei Carabinieri gentilmente aggiornano secondo le necessità*. Anche loro si rendono conto che inserire certe cose in denuncia è una pirlata ma dato che non costa niente si prestano.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: fascinenmesser

    Per me la materia è talmente e volutamente e colposamente fluida che rinuncio a capirla. Per me, come per qualunque persona che conosca la lingua italiana, un'arma da taglio o da punta non è un attrezzo da lavoro così come un coltello da cucina o una roncola o un machete non sono armi. E' la destinazione d'uso principale che fa di un qualcosa un'arma o meno, altrimenti la motosega a catena, se in dotazione a qualche forza armata, con i suoi 40 denti dovrebbe essere arma bianca a ripetizione automatica e quindi assolutamente non detenibile. L'ignoranza della lingua italiana si accoppia poi, a maggior ragione, con quella della lingua inglese ove i foderi dei coltelli bolo e dei machete si chiamano "sheath" e non "scabbard" definendo il primo termine la custodia di un utensile ed il secondo quella di un'arma bianca.

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da artu44
    Per me la materia è talmente e volutamente e colposamente fluida che rinuncio a capirla. ....
    purtroppo credo siamo l'unico paese al mondo che è riuscito a dare un'anima ad un pezzo di acciaio, ...atto ad offendere... come se vivesse di anima propria, siamo ridicoli, anzi citandoti, colposamente ridicoli.

  6. #26

    Re: fascinenmesser

    Il problema non è tanto su gli strumenti atti ad offendere, ma sulle Armi Bianche, ci dovrebbe essere semplificazione sulle baionette e tutte le lame storiche, servirebbe una sanatoria su tutti i pezzi da collezione che sono nel limbo dell'illegalità*, pensando poi che in molti altri Paesi sono in libera vendita!
    Nell'altro senso ci sono i negozi di cinesi che vendono coltellacci a chiunque, per contenere la criminalità* non c'è certo bisogno di limitare baionette e fascinemesser, vedi i vari coltelli cinesi da 3 euro che usati negli ultimi tempi per azioni criminali.

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: fascinenmesser

    Ma credi che di dovere non lo sappia? Il suddito deve sempre sentirsi in colpa. altrimenti potrebbe anche venirgli in mente di discutere chi lo comanda.

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da artu44
    Ma credi che di dovere non lo sappia?.....
    non ne sarei così certo!
    Credo che i relatori e scrittori di varie norme e leggi che spaziano dalla monarchia alla repubblica, non si siano e non si rendono ben conto di cosa combinano scrivendo certe frasi, non solo nel nostro piccolo mondo della militaria, ma in generale.

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    108

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da norby73
    Citazione Originariamente Scritto da artu44
    Per me la materia è talmente e volutamente e colposamente fluida che rinuncio a capirla. ....
    purtroppo credo siamo l'unico paese al mondo che è riuscito a dare un'anima ad un pezzo di acciaio, ...atto ad offendere... come se vivesse di anima propria, siamo ridicoli, anzi citandoti, colposamente ridicoli.

    Mi dispiace contraddirti in Danimarca è come in italia le armi bianche vanno denunciate e comprate con appositi permessi: le baionette in primis


    saluti
    "Lunga vita è prosperità"

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: fascinenmesser

    Proverbio cinese: la mamma dei fessi è sempre incinta.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato