Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film: Age of Heroes

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Film: Age of Heroes

    Un film di Adrian Vitoria. Con Sean Bean, Danny Dyer, Aksel Hennie, Rosie FellnerGuerra, - Gran Bretagna 2010.Seconda guerra mondiale. Il caporale Rains dell'esercito britannico viene mandato in un campo di correzione in seguito ad un atto di insubordinazione. Riesce a uscirne solo quando il Maggiore Jones vi si reca per recuperare un suo uomo. Rains li seguirà in una pericolosa missione segreta. L'obiettivo è un radar tedesco in Norvegia. Andrà fatto saltare ma, soprattutto, dovranno essere recuperati documenti e strumentazione che mettano la Marina britannica in grado di prevenire attacchi.Forse non tutti sanno che Ian Fleming, il creatore dell'agente 007, è stato, in qualità di comandante della Marina uno dei più attivi organizzatori di missioni di commando nel corso del secondo conflitto mondiale. Una delle missioni più importanti è quella raccontata in questo film che purtroppo si inserisce nel filone dei war movies senza infamia e senza lode. Perché da un lato il regista e cosceneggiatore Vitoria dimostra di conoscere bene il genere tanto da utilizzarne un po' tutti i luoghi comuni passando da I cannoni di Navarone a Dove osano le aquile ottenendo così un effetto deja vu che fa sì, che al di là del compimento della missione storicamente accertato, molti avvenimenti risultino purtroppo prevedibili. Ciò che però maggiormente dispiace è il mancato sfruttamento del personaggio Fleming che è presente ma senza alcun particolare rilievo mentre forse una parte della narrazione avrebbe potuto proficuamente incentrarsi su di lui.
    Tra i titoli passivamente omaggiati non abbiamo volutamente citato
    Quella sporca dozzina perché, a differenza del classico di Robert Aldrich, Vitoria non sviluppa i personaggi che ha a disposizione con la sola eccezione di Rains a cui dedica uno spazio maggiore. Si finisce così per non affezionarsi a nessuno di loro e questo, in un soggetto che dovrebbe farne un punto di forza, non va sicuramente a vantaggio del complesso dell'operazione.
    Age_of_Heroes_2011.jpgAge_of_Heroes 1.jpg
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,178
    uno dei film che maggiormente mi ha deluso ... definirlo insulso è un eufemismo ... peccato perchè Sean Bean è un bravo attore ...Paolo
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •