Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: FILM: ALTAIR

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    FILM: ALTAIR

    Trama del film Altair:
    De Montello, Farini, Rossi, Labate e Bertini sono cinque allievi ufficiali, che seguono
    il primo corso dell'Accademia Militare Aeronautica di Nisida.
    Essi appartengono alla stessa camerata e De Montello, figlio di un ammiraglio, funge dal capo camerata.
    Fin dai primi giorni egli sa meritare la stima dei suoi colleghi.
    Farini invece č uno scapestrato, privo di serie convinzioni: nella speranza di porre cosė rimedio ai suoi disordini, il padre l'ha costretto a frequentare l'accademia.
    Durante la libera uscita Farini si reca in una bisca e vi perde una somma rilevante. Denunciato da un ufficiale, che l'ha visto giocare, Farini viene punito; ma pių della punizione,
    lo angustia il pensiero di esser stato denunciato, com'egli a torto crede, da Rossi, un compagno di camerata, al quale aveva raccontato lo scacco subito al tavolo verde.
    Scontata la pena inflittagli, Farini vuol vendicarsi del presunto torto: a tale effetto induce gli altri compagni ad assumere un contegno ostile nei riguardi di Rossi.
    L'avversione manifesta dei compagni fa soffrire crudelmente il povero Rossi, che non riesce a superare le prove dei primi voli.
    Nel frattempo Farini conosce a un ballo una graziosa hostess: tra i due giovani nasce un delicato sentimento di reciproco affetto.
    Il nascente amore esercita un'influenza benefica sul giovane, il cui ostentato scetticismo lascia il posto ad un serio ed appassionato interesse per la vita militare.
    Si chiarisce l'equivoco che aveva causato l'ingiurioso sospetto nei riguardi di Rossi e questi, rinfrancato, supera brillantemente le prove.
    Ma la hostess muore in un incidente di volo, mentre un attacco cardiaco preclude per sempre a De Montello la carriera aeronautica.
    Mentre Farini troverā conforto nell'esercizio di un'attivitā, ch'egli ora ama, la di lui sorella, innamorata di De Montello, aiuterā l'amato a superare la dolorosa crisi.


    GENERE: Avventura
    REGIA: Leonardo De Mitri
    SCENEGGIATURA: Leonardo De Mitri, Diego Calcagno, Ugo Guerra, Manlio Lo Cascio, Cesare Giulio Viola
    ATTORI:
    Antonella Lualdi, Franco Interlenghi, Carlo Croccolo, Claude Laydu, Marisa Borroni, Renato Izzo, Roberta Primavera, Jacques Sernas, Wilma Viani, Nerio Bernardi, Marcello Alessandri, Lamberto Antinori, Piero Carnabuci, Rino Genovese, Salvatore Costa, Enzo Fiermonte, Luigi Tosi, Peter Trent, Carlo Tamberlani, Nino Vingelli

    Italia 1956.
    __________________________________________
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  2. #2
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Re: FILM: ALTAIR

    Come "I tre aquilotti" nel 1942, anche Altair č in pratica un grande spot pubblicitario per l' Accademia Aeronautica, tanto che, con l' identico canovaccio ne fu realizzato negli anni '70 un clone abusivo avente per protagonisti i piloti della Aeronautica Sudvietnamita (film girato in Sud Corea con attori vietnamiti e sequenze di volo tratte da immagini di repertorio) , senza parlare di "Aquile" una serie di telefilm Rai alla fine degli anni '90 (ma con i vecchi F104 ed echi tra Top Gun e la sceneggiata napoletana - uno dei protagonisti, napoletano di colore si arruola nell' AM per cercare il padre, ex-pilota USA che lo ha abbandonato alla nascita).
    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •