Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film: Ciao Pais !

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Film: Ciao Pais !

    GENERE: Guerra
    REGIA: Osvaldo Langini
    SCENEGGIATURA: Osvaldo Langini, Adriano Bolzoni, Piero Vivarelli
    ATTORI:
    Mario De Simone, Mirko Ellis, Toni Geri, Maria Grazia Francia, Armando Guarneri, Leda Gloria, Philippe Hersent, Franco Balducci, Nino Marchesini, Carlo Ninchi, Nino Nini, Eleonora Ruffo, Lula Rocco, Ulisse Brunod
    FOTOGRAFIA: Enzo Barboni
    MUSICHE: Carlo Rustichelli

    PRODUZIONE: ASTORY FILM
    DISTRIBUZIONE: REGIONALE
    PAESE: Italia 1956
    DURATA: 102 Min

    _______________________

    Nel 1940 un certo numero di richiamati viene ad ingrossare le file di un reggimento di alpini, di stanza in Piemonte. Alcuni dei nuovi arrivati formeranno una pattuglia di esploratori, il cui addestramento, viene affidato ad un sergente anziano. Sono tra loro: Gerolamo, un maturo impiegato, che ha giā combattuto in Africa; Toni, un prestante giovanotto, che sbarca il lunario facendo il contrabbandiere di sigarette; Pinin, che č ancora quasi un ragazzo, ed e cresciuto all'ombra della canonica del suo paese; Amleto, uno spaccone, che č stato in prigione per furto e ne č uscito da poco; Gianni, un figlio di papā campione di tiro a volo. Formare dei buoni alpini da elementi tra loro cosė diversi non č certo un compito molto facile. L'addestramento č estenuante, i mezzi a disposizione sono insufficienti. Tuttavia in poche settimane i vari componenti sono bene amalgamati e costituiscono un reparto pronto per l'impiego. Gli eventi precipitano, il reggimento traslocato in Grecia dove la situazione si č fatta critica, giunge sul terreno delle operazioni. Al sergente viene affidato l'incarico di occupare col suo reparto una posizione di copertura, che dovrā essere tenuto saldamente per consentire alle nostre truppe libertā di movimenti. Il maltempo infuria, le artiglierie nemiche sottopongono la posizione ad un continuo martellamento; tuttavia gli alpini resistono fino al momento in cui giunge l'ordine di ritirarsi. Al reparto viene ora assegnata un'ardua e pericolosa missione: far saltare un ponte per ritardare l'avanzata del nemico. Benché provati dalla fatica e dalle privazioni sofferte, gli alpini si dedicano con entusiasmo all'impresa, che viene portata a buon fine, ma costa la vita a Gerolamo, a Toni e a Gianni: i loro corpi, portati a spalla dai commilitoni in ritirata, avranno degna sepoltura.

    ______________________

    Tratto da un racconto di Bruno Alberton il film, passato all' epoca quasi inosservato da pubblico e critica, č molto buono per gli standard dell' epoca, anche come ambientazione. I canti furono interpretati dalla Corale di S. Orsola (AO). Interpreti le guide alpine Mario Berchaz, Dino Fracasso e Franco Garda.
    Si noti la presenza di Adriano Bolzoni e Franco Vivarelli (ex- combattenti Rsi), Enzo Barboni (poi divenuto con lo pseudonimo di E.B. Clutcher regista di numerosi spaghetti-western) e Carlo Rustichelli (affermato musicista e compositore, padre della showgirl Alida Chelli).


    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Localitā
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041
    .
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •