GENERE: Guerra
REGIA: Silvio Laurenti Rosa
SCENEGGIATURA: Silvio Laurenti Rosa, Mario Ferretti
ATTORI:
G. Ferri, Nuccy Oriani, Diego Muni, Sergio Borgnone, Decio Silla, Berto Martire, Leo Vinci, Gilberto Mazzi, Teddy Silver De Turry, Patrizio Rega, Silvio Laurenti Rosa
FOTOGRAFIA: G. Alessandri
MONTAGGIO: Silvio Laurenti Rosa
PRODUZIONE: SILVIO LAURENTI ROSA PER SUPERFILM ITALIANI
DISTRIBUZIONE: SUPERFILM
PAESE: Italia 1948
DURATA: 81 Min
TRAMA DEL FILM ...E NON DIRSI ADDIO:
A Castel Sant'Elia, nell'alto Lazio, capitano nel novembre del 1943 tre soldati, un francese, un inglese ed un americano, fuggiti da un campo di prigionieri. Sono accolti cordialmente dal Parroco, che nell'attesa delle truppe alleate, procura loro intanto un sicuro rifugio. Una notte vengono segnalati tre paracadutisti tedeschi, che un guasto dell'automobile ha immobilizzati. Essi vengono fatti prigionieri e disarmati dai tre soldati alleati, che li rinchiudono nel loro temporaneo rifugio. Il Parroco s'intrattiene pių volte coi tre tedeschi, e riesce a far breccia nell'animo loro, fino a convincerli che non debbono pių pensare alla guerra, che per loro č finita, e devono considerare gli altri soldati, non come avversari, ma come fratelli. I sei soldati finiscono infatti col fraternizzare, dimenticando le differenze nazionali e gli odi reciproci, per sentirsi uniti nel nome del Signore. Due ragazze del paese, le sorelle Alma e Valeria, si fidanzano, rispettivamente con uno dei tedeschi e con l'americano: anche l'amore terreno sa superare le barriere nazionali..