Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film: Fratelli d' Italia

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Film: Fratelli d' Italia

    GENERE: Avventura
    REGIA: Fausto Saraceni
    SCENEGGIATURA: Italo Japichino, Ennio De Concini
    ATTORI:
    Andrea Gallani, Pietro Beldi, Lilli Cerasoli, Sergio Crosia, Mario Feliciani, Mario Ferrari, Enio Girolami, Carlo Hintermann, Marc Lawrence, Fanny Landini, Nino Marchetti, Ettore Manni, Mario Luciani, Paul Muller, Olga Solbelli

    FOTOGRAFIA: Tonino Delli Colli
    MUSICHE: Armando Trovajoli
    PRODUZIONE: CARLO PONTI E DINO DE LAURENTIIS, EXCELSA FILM
    DISTRIBUZIONE: MINERVA FILM
    PAESE: Italia 1952
    DURATA: 90 Min

    _________________


    :
    A Capodistria, nel 1915, i patrioti si agitano, auspicando l'entrata in guerra dell'Italia: tra i pių accesi č Nazario Sauro, capitano della marina mercantile austriaca, il quale, per sottrarsi all'arresto, ripara a Venezia. Quando l'Italia dichiara la guerra alla Monarchia austroungarica, Sauro s'arruola come volontario nella R. Marina ed ottiene d'essere imbarcato, in qualitā d'ufficiale di rotta, sul sommergibile "G. Pullino". La sua perfetta conoscenza della conformazione delle coste istriane, gli permette di rendere alla Pa tria segnalati servigi. Durante una ricognizione, il "Pullino" s'avvicina arditamente ad una base austriaca: la ricognizione ha pieno successo, ma costa la vita a Sergio, giovanissimo mozzo trentino, devoto a Sauro. Sulla via del ritorno, il sommergibile s'arena nei pressi della costa austriaca e vien fatto saltare dall'equipaggio, che tenta di salvarsi, ma viene catturato. Il capodistriano, che milita sotto falso nome, vien riconosciuto; ma fedele agli ordini ricevuti, nega fino all'ultimo di essere Sauro. La sua eroica madre, per tentare di salvarlo, domanda di riabbracciare il figlio e, messa di fronte a lui, dichiara costantemente di non riconoscerlo. Straziata dal dolore, ma incrollabile nel suo eroico atteggiamento, essa vedrā trarre al patibolo il figlio diletto.


    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Localitā
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078
    .
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •