Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film:Gli anni spezzati (Gallipoli)

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Film:Gli anni spezzati (Gallipoli)

    Gli anni spezzati (Gallipoli) è un film del 1981 diretto da Peter Weir che racconta dell'ANZAC Day, la battaglia di Gallipoli dove 8.587 uomini dell'esercito australiano e neozelandese persero la vita.

    Titolo originale Gallipoli
    Paese Australia
    Anno 1981
    Durata 110 min

    Regia Peter Weir
    Soggetto Peter Weir
    Sceneggiatura David Williamson
    Fotografia Russell Boyd
    Montaggio William M. Anderson
    Musiche Brian May
    Scenografia Herbet Pinter

    Interpreti e personaggi
    Mel Gibson: Frank Dunne
    Mark Lee: Archy Hamilton
    David Argue: Snowy
    Bill Kerr: Jack
    Robert Grubb: Billy
    Tim McKenzie: Barney
    Harold Hopkins: Les McCann
    Charles Lathulu Yupingli: Zac
    Heath Harris: Stockman

    La storia è incentrata sul valore della vita e la leggerezza con cui è bruciata dall'ottusa ferocia del destino. I due protagonisti sono giovani e spensierati atleti che sognano le olimpiadi, corrono come il vento nelle pianure australiane per prepararsi alle gare, ma poi si ritrovano nel caos della Prima guerra mondiale, inviati nei Dardanelli col corpo di spedizione australiano.

    Il massacro che ne segue non li risparmia, la loro voglia di vivere e il valore delle loro vite, le speranze e il futuro che li aspetterebbe non valgono più niente rispetto all'impersonalità delle pallottole che li falciano assieme a migliaia di altri. Nemmeno la velocità di corsa durante l'assalto finale alle postazioni turche aiuterà a sopravvivere il personaggio interpretato da Mark Lee, Archy Hamilton, come anche Frank Dunne (Mel Gibson) non riesce a portare in tempo l'ordine di annullare l'attacco per salvare l'amico.

    Quello che sembra dire il film, in maniera molto sofferta e partecipata, è sia la bellezza della vita, dei sogni e della giovinezza, sia la loro perdita di significato in situazioni in cui nulla di quello che dà valore alla vita umana sopravvive.

    L'atroce scena finale, che immortala la fine di Hamilton, sembra il monumento alle tante vite spezzate, nella loro pienezza, sacrificate a logiche che non considerano niente o quasi la loro esistenza.


    [attachment=0:5alx5u8u]locandinapg3.jpg[/attachment:5alx5u8u]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  2. #2
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,395

    Re: Film:Gli anni spezzati (Gallipoli)

    Visto (anche se tanto tempo fa) e piaciuto molto.
    sven hassel
    duri a morire

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •