Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Film:I quattro Bersaglieri (Tripoli, bel suol d'amore...)

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Film:I quattro Bersaglieri (Tripoli, bel suol d'amore...)

    E' un film del 1954 con un cast eccezionale per l'epoca, che narra dell'avventura
    italiana in Libia nel 1911.
    Trama (da wikipedia):
    Il giovane Alberto Ruotolo (Alberto Sordi) lascia la casetta di campagna per andare a fare il bersagliere. Ma al comando non tira buona aria, tre bersaglieri prepotenti e indisciplinati recano tanto disordine quanto rabbia al maresciallo Nerone (Luigi Pavese). Quando arriva la nuova recluta Alberto, subito i tre, composti dal più longevo Giulio Cesare (Mario Riva), da Renato (Mirko Ellis) e da Ferruccio (Maurizio Arena), gli si scagliano addosso per via del fatto che ha osato rivolgere la parola a Maria (Lyla Rocco), la figlia del commissario Carocci (Riccardo Billi). Inizialmente i tre, tutti invaghitisi di Maria, non perdono l'occasione per fare dispetti ad Alberto, perché è il preferito di Maria. Alla fine i quattro finiranno per diventare amici e rassegnarsi alla ragazza, loro malgrado. Renato, poi, rivede quella che qualche anno prima doveva essere la sua promessa sposa, Nadia (Fulvia Franco), che adesso fa la ballerina nei varietà dopo aver lasciato la campagna. Ma improvvisamente scoppia la guerra a Tripoli, in Libia, e i bersaglieri sono costretti a parteciparvi. Incapaci di rimanere separate dai loro fidanzati, Nadia e Maria riescono ad arruolarsi come crocerossine e a raggiungerli in Libia. Ma gli arabi attaccano la Croce Rossa appena fa il suo ingresso in Libia, e il tardivo intervento dei bersaglieri non riesce a impedire che un nemico colpisca Nadia a morte. Quando Renato scopre che per lei non c'è più nulla da fare, la sposa in extremis sul letto di morte, dopodiché parte con i tre amici e il maresciallo Nerone per una missione strettamente pericolosa. Alla fine il gruppo viene salvato da una numerosa truppa di bersaglieri, ma Nerone viene colpito e muore. Al ritorno dalla guerra, Giulio Cesare ha finalmente ottenuto la carica che aspettava, diventare maresciallo rimpiazzando così il caduto Nerone, mentre Alberto, felice, potrà finalmente sposare Maria.La trama e' forse un po' puerile, tuttavia e' un film da vedere perché ben organizzato e con uniformi (ricreate) ma attendibili. PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: I quattro Bersaglieri (Tripoli, bel suol d'amore...)

    Bello , si una commedia tra il sentimentale e il drammatico con Sordi in primo piano.
    L'Alberto, per il suo provincialismo e la sua ingenuità (fa la corte alla figlia del maresciallo) diventa il bersaglio di suoi tre commilitoni con i quali poi, però, stringe una forte amicizia.
    Una sola piccola correzione il film non dovrebbe essere del 54 ma del 52.
    luciano

  3. #3
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,793

    Re: I quattro Bersaglieri (Tripoli, bel suol d'amore...)

    Dev'essere bello davvero, ora lo cerco ehehheeh e me lo guardo
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    447

    Re: I quattro Bersaglieri (Tripoli, bel suol d'amore...)

    L'ho visto questo film e mi è sembrato un pò naif..e potevano curare meglio l'aspetto uniformologico..

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •