Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film: Londra chiama Polo Nord

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Film: Londra chiama Polo Nord

    Nel 1943 il colonnello Bernes del controspionaggio tedesco riesce ad individuare ad Amsterdam la radiotrasmittente clandestina Polo Nord, che trasmette informazioni a Londra. L'agente inglese Landers viene arrestato e, per aver salva la vita, si lascia indurre a continuare le trasmissioni, essendo convinto che Londra si accorgerà ugualmente della sua cattura. A tale intento egli omette infatti d'intercalare un errore ogni quindici battute secondo l'accordo stabilito con la centrale d'ascolto. Questa però non si accorge dell'omissione cosicché l'alto comando inglese continua ad inviare materiale e uomini, che vengono regolarmente catturati. Per allontanare ogni sospetto Bernes fa liberare e condurre in salvo un gruppo di piloti inglesi: dopo quest'abile manovra Londra si tiene sicura del regolare funzionamento della radiotrasmittente. Intanto John, uno dei paracadutisti inglesi catturati, riesce a fuggire e raggiunta Londra, informa l'alto comando del colpo di mano compiuto da Bernes. Egli però non viene creduto, ma, accusato di tradimento viene condannato a morte. La sua fidanzata, Mary, tenente del servizio ausiliario, si offre volontaria per una missione segreta in Olanda. Sfuggita ad un tranello la giovane donna riesce a mettersi a contatto col capo della resistenza olandese, uomo brutale, ambizioso e privo di scrupoli. Costui offre a Bernes la possibilità di catturare Mary ottenendo in cambio la liberazione del proprio fratello, catturato dai tedeschi. Così Mary viene messa nell'impossibilità d'informare Londra circa la cattura di Landers e l'innocenza di John. Nel frattempo Bernes è caduto in disgrazia, ma prima di lasciare ad altri il suo posto egli concede a Mary un salvacondotto e in un ultimo comunicato rivela a Londra il suo inganno. Egli ha così ristabilito la verità ed ha salvato la vita all'innocente John, ma il suo gesto generoso gli frutta l'arresto.
    __________



    GENERE: Spionaggio
    REGIA: Duilio Coletti
    SCENEGGIATURA: Duilio Coletti, Ennio De Concini, Massimo Mida, Giuseppe Scoponi
    ATTORI:
    René Deltgen, Lauro Gazzolo, Stephen Garrett, Philippe Hersent, Chris Hofer, Edith Jost, Curd Jürgens, Albert Lieven, Dawn Addams, Ludovico Ceriana, Folco Lulli, Alfonso Mathis, Dario Michaelis, Giacomo Rossi Stuart, Matteo Spinola, Edoardo Toniolo, Adriano Uliani


    FOTOGRAFIA: Gábor Pogány
    MUSICHE: Nino Rota
    PRODUZIONE: EXCELSA FILM
    DISTRIBUZIONE: MINERVA - TITANUS
    PAESE: Italia 1956
    DURATA: 100 Min
    FORMATO: Colore CINEMASCOPE FERRANIACOLOR

    SOGGETTO:
    DAL ROMANZO "LONDON CALLING NORTH POLE" DI H. J. KISKES
    __________

    Da notare che al film, non accreditato ma ben retribuito dalla produzione, partecipò come "consulente tecnico/militare" l' ex-capitano delle SS Erich Priebke, all' epoca ufficialmente cameriere in una birreria argentina, che potè farsi una bella vacanza a Roma entrando e uscendo dalla nostra frontiera con i suoi documenti originali, nel disinteresse generale...
    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068
    .
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •