Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 41

Discussione: Film:"Miracolo a Sant'Anna".

  1. #11
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    io lmi sono "obbligato" a vederlo tutto ieri sera su SKY e secondo me miracolo a S.Anna é ....una cagata mostruosa!!!!!
    ragazzi...quando i neri della buffalo passano il Serchio? e dall'alto c'è il furgone crucco con gli altoparlanti, e vengono sorpresi dal fuoco delle mg.... stanno 5 minuti buoni del filme in piedi in 15 centimetri d'acqua a farsi accoppare ... ce ne fosse uno che si butta aterra e risponde al fuoco...no stanno in piedi!!!! e i crucchi fanno uguale!!! é bellissimo!!! e vogliamo parlare poi della famiglia italiana fascista??? lo stereotipo dell'italiano visto dall'americano!!!! almeno l'hanno fatto parlare toscano e si sono risparmiati i "paesà*"
    ripeto per me , i bei film di guerra sono decisamente altri....
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Sarzana
    Messaggi
    631

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Ciao ragazzi, anch' io ieri sera ho visto il film. Come film di guerra, non mi è piaciuto x niente , x le sparatorie come detto da Coloniale. Però come film romanzato su fatti realmente accaduti, mi è piaciuto molto.
    Il regista ha voluto puntare soprattutto sul fatto che anche se erano soldati americani, venivano trattati dai loro superiori e cittadini , come bestie di serie z da mandare al macello. Episodi che si sono verificati su tutti i fronti, anche in Normandia il signor Ryan aveva già* fatto consumare un pò di colpi ai tedeschi con le truppe di colore........
    E poi ha gettato un pò di ombre sul comportamento dei partigiani, probabilmente perché il 25 ci si ricorda solo di loro, mentre ai Buffalo nessuno rivolge nemmeno un pensiero.
    Chissà* il barista cosa penserà* del suo attuale presidente..............
    Un' ultima cosa, ma il bunker che controlla la strada, esiste o è stato creato ad hoc perché non l' ho mai visto
    ...Sorse dal mar la Flottiglia che prese l' armi al grido PER L' ONORE!

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,177

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Ciao
    sinceramente, non mi è parso un gran chè, forse per le poche scene di azione....
    Sicuramente dal punto di vista uniformologico è molto meglio di tanti altri film, cosa che aiuta ad apprezzare la pellicola...
    La trama, alla lunga, diventa un po noiosetta (bisogna considerare che da quando entrano nella casa fino a quando non arrivano i tedeschi non succede praticamente nulla), ma questo è un po lo stile di spike lee...
    Alcuni luoghi comuni potevano tranquillamente risparmiarseli, ma alla fin fine non ci si può aspettare molto dagli americani...

    Ciao Marco
    <Sleep, my friend, and you will see
    That dream is my reality
    They keep me locked up in this cage
    Can't they see it's why my brain says “rage”>

    Metallica - Welcome home (Sanitarium)




    Photobooks fortificazioni <----- NEW! : Fortezze nascoste


    THOR, ODIN'S SON, PROTECTOR OF MANKIND, RIDE TO MEET YOUR FATE, YOUR DESTINY AWAITS!
    Amon Amarth - Twilight of the thunder god

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Ho visto il fim tempo fà* e posso commentarlo in due modi diversi....
    Come film d'intrattenimento e di meditazione l'ho trovato molto gradevole ed appassionante...
    Come film documentativo ed attinente ai fatti lo ritengo decisamente mancante e meritorio di critiche.

    Alla fine me lo sono gustato solo per la storia raccontata e per come è state girata, effetti speciali compresi.
    Aggiungo che ha smosso il mio interesse per il luogo e gli avvenimenti spingendomi a fare ricerche più approfondite in rete, questo secondo me è il merito maggiore di questo film.

    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Ciao, chissà* perchè in certe scene l'occhio mi cade sempre li: avete notato che nella scena in cui quasi si sparano tra partigiani ed americani il partigiano con lo sten vorrebbe sparare senza aver armato l'otturatore che è visibilmente in chiusura.
    Per non parlare della Luger dell'ufficiale tedesco che da il colpo di grazia ai giustiziati senza che il ginocchiello dell'otturatore si muova.

    A parte queste stupidagini ricordatevi che noi ci scaldiamo molto per questi ed altri aspetti del film, però penso che il 99% di coloro che vanno a vederlo probabilmente non distinguano i tedeschi dagli statunitensi, o, al massimo pensano di riconoscerli dall'elmetto. Quante volte ho sentito dire: "quelli sono americani, vedi che hanno lo stesso elmetto che usano ancora in Iraq?" Peccato che quelli fossero tedeschi!
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    io lmi sono "obbligato" a vederlo tutto ieri sera su SKY e secondo me miracolo a S.Anna é ....una cagata mostruosa!!!!!
    ragazzi...quando i neri della buffalo passano il Serchio? e dall'alto c'è il furgone crucco con gli altoparlanti, e vengono sorpresi dal fuoco delle mg.... stanno 5 minuti buoni del filme in piedi in 15 centimetri d'acqua a farsi accoppare ... ce ne fosse uno che si butta aterra e risponde al fuoco...no stanno in piedi!!!! e i crucchi fanno uguale!!! é bellissimo!!! e vogliamo parlare poi della famiglia italiana fascista??? lo stereotipo dell'italiano visto dall'americano!!!! almeno l'hanno fatto parlare toscano e si sono risparmiati i "paesà*"
    ripeto per me , i bei film di guerra sono decisamente altri....
    non avrei potuto trovare parole migliori. La storia fast food per l'americano medio, che pensa che da palermo a bolzano gli italiani siano come nel Padrino.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Sarzana
    Messaggi
    631

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Giustamente come ha osservato Kanister, anche a me m' è sembrato che i Thompson un pò tutti sparano senza mai caricare o ricaricare le armi.
    Farfalla quando esce di casa e spara x aria cos' a un caricatore da 100?
    Comunque m' è piaciuto.
    P.S. x gli amici cementofili , il bunker c'è o no? Vi ringrazio in anticipo
    ...Sorse dal mar la Flottiglia che prese l' armi al grido PER L' ONORE!

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    609

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    RAGAZZI io ho sentito i racconti di quello che accadde da quelle parti direttamente da un reduce tedesco.... mi riferisco a sant'Anna e Marzabotto .
    Anche se traduceva l'interprete, il suo modo di raccontare e di trasmettere,faceva piu' effetto di qualsiasi film

  9. #19
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Ciao, chissà* perchè in certe scene l'occhio mi cade sempre li: avete notato che nella scena in cui quasi si sparano tra partigiani ed americani il partigiano con lo sten vorrebbe sparare senza aver armato l'otturatore che è visibilmente in chiusura.
    Per non parlare della Luger dell'ufficiale tedesco che da il colpo di grazia ai giustiziati senza che il ginocchiello dell'otturatore si muova.
    C'è allora da esser contenti che ci abbiano risparmiato la "celebre" scena dell'elicottero...
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  10. #20
    Utente registrato L'avatar di LAUF
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    MI
    Messaggi
    555

    Re: Miracolo a Sant'Anna

    Non è un film di guerra, la guerra è solo un'espediente che Spike Lee ha utilizzato come sfondo per poi metterci dentro problematiche di razza, religione, etica normativa del giusto/non giusto...
    La musica ha veramente infastidito parecchie scene, questo pare subito, musica a sproposito e inadatta al contesto, manca solo che la mettessero anche nella scena della strage...

    Ecco la scena della strage mi sembrava davvero ben fatta, esteriore quanto basta e reale, però è stata notevolmente volgarizzata quando c'è il soldato che infilza con la baionetta il neonato che piange.

    UNIFORMI: Per i tedeschi in generale, c'era una commistione di panno, le HBT (almeno le giacche di quelli della Reichsfuhrer durante la strage, per'altro molto abbondanti), poi la luce del sole in certi punti ha fatto notare anche la verde canneto (la tropicale dello Heer)

    CAGATA MOSTRUOSA: il soldato tedesco che diserta è quello che aveva partecipato alla strage, giusto??? (quindi uniforme SS Reichsfuhrer, l'ho visto bene)
    Ebbene, lo si vede scappare (in alcune scene) ed infine catturato con UN'ALTRA UNIFORME!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! precisamente indossa una giubba M43 in panno, dello Heer...e relativo Feldmutze...
    Eh sì, già* che c'era si è cambiato d'abito prima di farsi catturare...

    Per gli americani, non saprei, sono sono un'esperto, però ho notato anche nei 4 dell'apocalisse un piuttosto teatrale di muoversi, anche in combattimento, tanto pathos e poco regolamento...

    Ho goduto quando alla fine quella merda di famiglia (il padre fascista, la figlia zoccola, e compagnia..) sono finiti tutti ammazzati, avevano rotto i coglioni!!!
    Mi giustifico: TROPPI PERSONAGGI!!! veramente troppi, con ognuno una sua storia e seghe mentali varie...
    E L'UOMO CHE DORME???? Vogliam parlare di quello? Dall'inizio alla fine del film ci viene propinato dal regista questo elemento che si rivela essere..BOH!! Non succede un bel niente, non ha nessuna valenza, aggiunge casino al casino, COME LA TESTA DELLA STATUA...idem.
    E un giornale che guarda caso va a finire sul tavolino della persona giusta...

    E' una favola con sfondo guerra.
    ---

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •