Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    922
    Germania, 1^ guerra mondiale.
    Un gruppo di studenti,suggestionati dalla retorica di un professore fanatico della guerra, si arruolano volontari.

    Ritratto realistico della grande guerra tratto dall'omonimo romanzo di Erich Maria Remarque.

    Attori: Ernest Borgnine, Ian Holm.
    Usa 1979
    durata 128 minuti
    1 DVD

    Film datato ma, un "dovere morale" per gli appassionati della grande guerra.

    Immagine:

    77,54*KB
    Il mio avatar è la foto di Arthur Kueger, Feldwebel ferito a Stalingrado, mancato nel gennaio 2009

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Grazie della collaborazione e scusa ancora!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    E' uno dei miei primi film bellici!
    Mi è piaciuta molto la parte "privata" del protagonista, specie quando va a casa e racconta alla sorella ed alla madre che i gas tossici erano in realtà* delle chiacchiere! Chissà* in quanti l'avranno fatto per rassicurare i propri cari![V]
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

    Bello il film però personalmente (non me ne vogliate) preferisco la versione in bianco e nero del 1930.

    Diretto da Lewis Milestone

    Con Lew Ayres, Slim Summerville, Louis Wolheim, John Wray, Arnold Lucy.
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

    Belli entrambi a mio avviso, sia l'originale del 1930, sia il remake degli anni '70, dove nella parte del burbero sergente troviamo Ernest Borgine, uno dei miei attori preferiti anche se un pò snobbato dal grande cinema...

    [attachment=0:s1lw8gq3]vlcsnap2010040407h47m39.jpg[/attachment:s1lw8gq3]

    attore di origini italiane la cui madre era originaria di Carpi (MO), città* che l'anno scorso gli ha dedicato una mostra in occasione della visita di Borgine alla città*.

    Consiglio vivamente, a chi nn lo avesse ancora fatto, anche la lettura del libro, che narra le terrbili vicende dei giovani di allora nella terribile Grande Guerra, vicende che in alcuni casi furono le stesse vissute e patite da mio nonno sul fronte italiano.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    323

    Re: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

    una domanda
    per gli esperti
    che fucile usano i soldati tedeschi nel film?
    lo chiedo perche' mi est sembrato specialmente nelle scene ove sono in trincea in attesa di respingere l'assalto francese che le baionette che avevano inastate fossero qlelle mod. 1907 per l'enfield, per intenderci quelle con ancora il gancio all'impugnatura (sono il modello 1907 vero?)
    ma forse mi sbaglio.....

    grazie



    ------------------

    ..........i vecchi soldati muoiono solo quando vengono dimenticati....................

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

    Ciao, un film molto toccante. Mi rimarra' sempre impresso un episodio brutale e drammatico nello stesso tempo, quando il soldato tedesco Paul Börner durante un assalto uccide un soldato francese, saltato nel cratere dove aveva cercato egli stesso riparo. Lo uccide ma durante l'agonia del francese si trova ad affrontare la morte di un suo simile, un uomo come lui, che ha un nome e cognome e degli affetti. Fruga il cadavere e trova il libretto con alcuni documenti. Scopre il nome: Gerard Duvall - tipografo. Iniziano i sensi di colpa e il bisogno di liberarsi dal peso di quell'azione: "io dunque ho ucciso il tipografo Gérard Duval". Tuttavia, dopo la morte del soldato francese, il tedesco tornera' a ragionare da soldato liberandosi da ogni senso di colpa e abbandonando il cratere per far rientro nelle sue linee. Un film veramente drammatico. Da vedere. Ciao.

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Re: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

    [attachment=0:2o1ke23q]lew%20Ayres2.jpg[/attachment:2o1ke23q]
    Film notevole. Ho visto sia la versione del 1930 che la versione moderna.
    Debbo dire che la prima versione e' di gran lunga piu' attendibile rispetto la
    seconda.Nella prima, i combattimenti al fronte sono assolutamente piu' realistici,
    e sul piano fotografico, il film da' dei punti a quello piu' moderno, probabilmente
    per l'uso di cineprese piu' vecchie si, ma con ottiche con focali piu' appropriate.
    Del resto il vecchio film e' uno dei capostipiti della filmografia bellica moderna a
    cui si sono ispirati quasi tutti i film americani di guerra, girati negli anni '40 e '50.
    La trama accattivante e' la dimostrazione di come si possa fare un film bellico,
    senza entrare nella retorica delle contrapposizioni nazionali: qui il tedesco e' umano
    come il francese;e' un uomo che ha dei sentimenti, che piange , che ride , che soffre e che muore come tutti.E quel che piu' conta, e' un uomo che odia la guerra, sempre indegna del genere umano, da qualunque parte si stia. PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    363

    Re: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

    Un mio piccolo contributo all'opera di Remarque e Millestone:
    http://digilander.libero.it/historiamil ... /ovest.htm
    Mauro

  10. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    229

    Re: Film:Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

    Bel film, drammatico... Tuttavia credo che il pathos del romanzo, che trovo magnifico, non sia riproducibile cinematograficamente.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •