Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Film:NO MAN'S LAND

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    60

    Film:NO MAN'S LAND

    No man's land

    Titolo originale: No man's land
    Nazione: Italia/Belgio/Slovenia/Gran Bretagna
    Anno: 2001
    Genere: Commedia
    Durata: 98'
    Regia: Danis Tanovic
    Sito ufficiale:

    Cast: Branko Djuric, Rene Bitorajac, Filip Sovagovic, Simon Callow, Katrin Cartlidge.
    Produzione: Counihan Villiers Productions, Fabrica, Man's Films, Noé Productions, Studio Maj/Casasablanca.
    Distribuzione: 01 Distribution
    Uscita prevista: 28 Settembre (cinema)



    Dalla nebbia in cui si sono persi mentre trasferivano un convoglio militare,emergono nella terra di nessuno,fra le linee nemiche,soldati bosniaci(siamo nel ’93,guerra serbo-bosniaca)che una pioggia di fuoco,tanto improvviso quanto inaspettato e sproporzionato,spazza via appena torna la visibilità. Sopravvive Ciki, riparato dentro una trincea da dove vede il cadavere dell’amico Cera. Dei due serbi mandati in ricognizione dopo l’assalto e presi a fucilate da Ciki,sopravvive Nino,anche lui ora in trappola nella trincea. Il terzo a far compagnia sarà Cera,creduto cadavere e sistemato dal serbo,prima di essere colpito a sua volta,su una mina che ha una caratteristica tutta particolare:esplode solo se il peso appoggiato sopra viene sollevato e non è una di quelle che si possano disinnescare. Dunque,dice il serbo,quando i bosniaci verranno a prendere i cadaveri,ci sarà festa per cinquanta metri all’intorno. Il problema è che Cera non è morto,è solo svenuto. Dovrà dunque restare lì,immobile,appena ripresi i sensi,e lo farà,sotto un sole spietato,ferito senza possibilità di cure,fino alla dissolvenza finale che riprende dall’alto la trincea,dove ormai è rimasto solo lui, un puntino sempre più lontano,mentre il sole tramonta.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: NO MAN'S LAND

    [attachment=0:gs04la0l]1219209540_1219580036.jpg[/attachment:gs04la0l]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Genova
    Messaggi
    146

    Re: Film:NO MAN'S LAND

    Bel film pacifista, con minima spesa un ottimo film

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: Film:NO MAN'S LAND

    Notevole la figura di m. dei fighetti NATO.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di RedRob
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Merano
    Messaggi
    81

    Re: Film:NO MAN'S LAND

    Questo è un film che ho visto tempo fa e che spesso ricordo per essere stato fisicamente a girare tempo dopo un reportage per la Croce Rossa Italiana in Croazia nelle zone di guerra.
    La morale finale, o quello che si legge tra le righe è che anche volendo più di tanto non si può fare.
    Spesso, vuoi per le regole d'ingaggio, vuoi per l'incapacità di certi comandati o perchè di fatto si hanno le mani legate da "regole" non scritte ma legate alla politica locale, si deve lasciar correre anche se questo comporta il sacrificio di persone.
    Il corpo con la mina attiva nell'ultima inquadratura con la macchina da presa che si allontana lasciandolo al suo destino rappresenta quello che comunque l'Europa piuttosto che le Nazioni Unite si sono trovate a poter fare, cioè poco o nulla.
    Ed in effetti, se ci pensate, non sono pochi gli analisti o strateghi militari che considerano ancora oggi l'ex Jugoslavia zona "calda".
    Grande film e regia ineccepibile a costo contenuto.
    "The brave ones were shooting bullets; the crazy ones were shooting film!" Joseph Longo 1921-2008

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: Film:NO MAN'S LAND

    Citazione Originariamente Scritto da RedRob
    Questo è un film che ho visto tempo fa e che spesso ricordo per essere stato fisicamente a girare tempo dopo un reportage per la Croce Rossa Italiana in Croazia nelle zone di guerra.
    La morale finale, o quello che si legge tra le righe è che anche volendo più di tanto non si può fare.
    Spesso, vuoi per le regole d'ingaggio, vuoi per l'incapacità di certi comandati o perchè di fatto si hanno le mani legate da "regole" non scritte ma legate alla politica locale, si deve lasciar correre anche se questo comporta il sacrificio di persone.
    Il corpo con la mina attiva nell'ultima inquadratura con la macchina da presa che si allontana lasciandolo al suo destino rappresenta quello che comunque l'Europa piuttosto che le Nazioni Unite si sono trovate a poter fare, cioè poco o nulla.
    Ed in effetti, se ci pensate, non sono pochi gli analisti o strateghi militari che considerano ancora oggi l'ex Jugoslavia zona "calda".
    Grande film e regia ineccepibile a costo contenuto.
    Sono stato diverse volte per lavoro a Sarajevo ed in Croazia prima della tragedia ma non avevo percepito quello che aveva intuito il mio collega residente in loco. Un giorno mi disse:"Qui quando l ritratto di Tito comincerà a scricchiolare dentro la cornice verrà fuori un casino". Fu veramente profeta. L'idea di Tito aveva una sua valenza e grandiosità (se non sei grosso non conti nulla ed il futuro è multietnico) ma cozzava contro odi secolari mai sopiti. A proposito di NATO non sono completamente d'accordo sui limiti imposti dalle regole, ai tempi di Srebrenica pensai che fossero semplicemente dei vigliacchi. Sapevano benissimo cosa sarebbe successo dopo la loro fuga mentre non era sicuro che i serbi avrebbero sparato su di loro. Non hanno voluto puntare niente sulla pelle di quei poveretti.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •