Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Film: Red Tails

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Sarzana
    Messaggi
    631

    Film: Red Tails

    Vorrei segnalarvi 2 trailer su Itunes molto interessanti che usciranno nel 2012 negli States:
    - Battleship con Liam Neeson
    _ Red Tails che racconta delle gesta dei piloti afro - americani nell' Europa del 1944
    Attendo le vostre impressioni soprattutto su quest' ultimo....
    ...Sorse dal mar la Flottiglia che prese l' armi al grido PER L' ONORE!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Re: Battleship & Red Tails

    MAB,uno per volta, altrimenti complichiamo la vita all'elenco dei films recensiti.
    Cominciamo con RED TAILS:
    Il film è ambientato nel 1944 durante la seconda guerra mondiale, dei piloti di colore del gruppo di addestramento sperimentale Tuskegee, combattono due guerre: quella contro i nemici dall'altra parte dell'oceano e l'altra a casa contro la discriminazione razziale.
    Nessuno lo ha visto perché deve ancora uscire, ma le premesse sono buone.

    [attachment=0:1avqp35v]red tails.jpg[/attachment:1avqp35v]
    PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Film: Red Tails

    Ho visto anch'io il trailer del film, mi pare davvero buono, anche se esperti dell'areonautica tedesca hanno notato diverse inesattezze circa la mimetica dei Me109.
    Altri esperti cinefili amanti dei films yuessey hanno fatto notare che il film è in realtà* un remake de "The Tuskegee Airmen" del 1995, qui su Youtube...

    http://www.youtube.com/watch?v=zRka1ZiN-Zo

    A me le scene dei combattimenti aerei mi hanno fatto venire in mente i racconti del povero Angelo Vezzani, pilota ANR, quando mi raccontava che gli ultimi combattimenti aerei li avevano fatti in 20/30 aerei contro formazioni di centinaia di aerei avversari che sparavano migliaia di colpi da tutte le parti.....
    "L'impresa più grande nella mia carriera di pilota - mi raccontava - è stata quella di aver portato a casa la pelle...", come non dargli torto!!
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Sarzana
    Messaggi
    631

    Re: Film: Red Tails

    Ok, uno x volta la prox volta!
    Mi sono espresso un po frettolosamente , volevo sapere infatti se nel trailer non vi sembrasse un po esagerato che i P-51 riuscissero a stare in scia ai Me- 262...
    La sequenza del B-17 che si spezza e un motore vola via solitario, sbaglio o è reale rimasterizzata? Ricordo di averne vista una simile ma il colpo mortale veniva inferto dalla flak
    ...Sorse dal mar la Flottiglia che prese l' armi al grido PER L' ONORE!

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Re: Film: Red Tails

    Ho letto che per 'fregare' un Me262 i P.51 dovevano essere 2: uno piu' in alto e l'altro
    sulla stessa traiettoria del Me 262. Quello in alto, a circa 300mt cominciava a sparare in velocita'puntando sul Me262; il Me 262 doveva necessariamente virare a destra o a sinistra. Nel frattempo il P.51 sulla stessa linea, ad una distanza di almeno 150 mt, poteva beccarlo quando virava.Pare che la cosa sia riuscita qualche volta, ma e' ovvio che il Me262 era una macchina estremamente sofisticata e valida. Se poi il suo pilota non era un pivello, i P.51 da cacciatori potevano diventare facilmente prede. PaoloM

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Sarzana
    Messaggi
    631

    Re: Film: Red Tails

    Un po come la storia che x fregare un Tiger ci volevano 3 Sherman: uno da preda e 2 sparavano nel post insieme..... vabbè chiamavano i Thunderbolt facevano prima....
    Tornando al film, i P-51 Red Tails nella realtà* non erano il modello "vecchio" quello con il tettuccio "Razorblade", mentre quelli col tetto a goccia erano riservati ai piloti bianchi?
    ...Sorse dal mar la Flottiglia che prese l' armi al grido PER L' ONORE!

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    363

    Re: Film: Red Tails

    Le poche scene di combattimento viste mi lasciano molto perplesso, sembrano un videogioco. La cabrata che fa il P51 per abbattere il 262 avrebbe fatto svenire il pilota. Lucas si è confuso decisamente con gli scontri spaziali di Guerre Stellari.
    maur

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Film: Red Tails

    Da quanto ho visto e sentito in giro si prospetta un grandissimo film. Credo che sarò tra i primi a fare la fila al botteghino!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    Un film di Anthony Hemingway. Con Terrence Howard, Daniela Ruah, Bryan Cranston, Cuba Gooding Jr., Tristan Wilds.


    Gerald McRaney, David Oyelowo, Lee Tergesen, Max Brown, Andre Royo, Method Man, Elijah Kelley, Joshua Dallas, Michael B. Jordan, Matthew Leitch, Nate Parker, Sam Daly, Ne-Yo, Marcus T. Paulk, Leon Ockenden, Aml Ameen, Rick Otto, Brian Gross, Robert Kazinsky, Kevin Phillips, Raul Bustamante, Edwina Findley, Stacie Davis, Jay Taylor, Joey Baxter, Henry Garrett, Paul Fox, Steve Wharton, Leslie Odom Jr., Zachary Culbertson, Justin Malachi, Jazmine Sullivan, Ryan Early, Ben Steel, Todd Detwiler, Gabriel Fleary, Michael Sean Freeman, Anthony Welsh, Tina D'Marco, Okezie Morro, Michael Lindley, Robert Grant Nadji, Joe Jacobs
    Azione Guerra, - USA 2010.
    1944. Infuria la II Guerra Mondiale. E i coraggiosi piloti afroamericani del Tuskegee Airmen combattono due guerre allo stesso tempo: quella nei cieli contro il nemico, e quella contro la discriminazione razziale tra i loro stessi commilitoni. Proprio per via del colore della loro pelle i piloti capitanati da Martin "Easy" Julian sono stati tenuti a terra in patria per troppo tempo, o assegnati a missioni di scarsa importanza nonostante le loro qualità e le loro capacità. Ma le cose stanno per cambiare. In Europa le cose sono sempre più difficili, e il Pentagono si decide ad utilizzare il Tuskegee per missioni. Il Colonnello A.J. Bullard (Terrence Howard) affida ai piloti un compito cruciale e giudicato pericolosissimo: fare da scorta ai bombardieri alleati in pieno giorno, ruolo che nemmeno i piloti della RAF si sentono di affrontare.
    Il film e' realizzato bene e per chi ama il genere,i combattimenti aerei sono spettacolari.La sceneggiatura ha ben curato anche l'equipaggiamento di volo degli aviatori.Un errore puo' esser considerato quello di aver fatto impiegare,cuffie, occhialoni e salvagenti di fabbricazione inglese (cosa che nel 1944 in Italia era abbastanza improbabile)infatti l'USAAF non aveva ancora adottato l'interscambio tra materiale britannico ed americano che avvenne poi in Inghilterra a fine 1944 e per tutto il 1945,comunque e' un peccato veniale.Si sono visti bei particolari degli aerei Curtiss P.40,P.51 Mustang, B.17 nonché Me 109 e Me 262, nelle loro evoluzioni.Un film ben fatto. Sicuramente da vedere.




    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    248
    Visto ieri sera su sky. Gran film dal punto di vista spettacolare, belle immagini e ottima la fotografia, uniformologia corretta e dispiegamento di mezzi
    aerei e veicoli a terra buono. La trama racconta una verità storica vera anche se esageratamente romanzata e scontata anche nei minimi dettagli.
    Insomma una trama da propaganda da definirsi sicuramente (da me) una americanata. La leggerezza dei discorsi tra i piloti durante i combattimenti aerei
    li ho trovati vomitevoli, mentre la improbabile mitragliata alla corvetta con danni spaventosi ed esplosioni nel totale della nave quasi mi facevano
    cambiare canale. Non parliamo delle virate strette e cabrate degli aerei che avrebbero fatto stallare anche un biplano (parlo da pilota).
    Comunque le scene le ho trovate davvero veritiere e impressionanti nella loro drammaticità.
    Vorrei sentire anche altri pareri, questo era solo il mio.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •