Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film:SOLDATI A CAVALLO

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396

    Film:SOLDATI A CAVALLO

    Qui si ritorna bambini cresciuti a pane e cow boy.
    Parlaimo di un classico film sulla guerra civile americana con il Duca (John Wayne) nella parti di un comandante di cavalleria nordista impegnato in una azione dietro le linee nemiche
    per ulteriori dati sul film vi rmando all'ottimo link in Wikipedia
    http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=s ... sIvLeFhyxw

    Visibile domani sera su LA7 (io avendolo visto svariate volte conosco le scene a memoria ma forse lo rivedo volentieri)
    sven hassel
    duri a morire

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068

    Re: Film:SOLDATI A CAVALLO

    [attachment=0:12amy5qe]la-locandina-di-soldati-a-cavallo-41084.jpg[/attachment:12amy5qe]

    Titolo originale The Horse Soldiers
    Anno 1959
    Durata 115 min

    Regia John Ford
    Soggetto da un romanzo di Harold Sinclair
    Sceneggiatura John Lee Mahin, Martin Rackin
    Musiche David Buttolph
    Scenografia Frank Hotaling
    Interpreti e personaggi
    John Wayne: colonnello John Marlowe
    William Holden: maggiore medico Henry 'Hank' Kendall
    Constance Towers: Hannah Hunter di Greenbriar

    Soldati a cavallo (The Horse Soldiers) è un film statunitense realizzato con la regia di John Ford nel 1959.
    Il film si ispira a un episodio avvenuto realmente durante la Guerra di secessione americana, narrato nel romanzo Soldati a cavallo di Harold Sinclair . Il colonnello nordista Benjamin Grierson venne incaricato, nell'aprile del 1863, di dirigersi a sud con i suoi reparti di cavalleria per diverse centinaia di chilometri oltre le linee dei sudisti e sabotare la ferrovia tra le stazioni di Newton e Vicksburg (Mississippi), impedendo in questo modo l'afflusso di rifornimenti e materiali all'esercito confederato del generale John Clifford Pemberton, già in gravi difficoltà per l'evoluzione della guerra. È questo, fatta eccezione per l'episodio descritto ne La conquista del West, l'unico film che Ford abbia girato sulla Guerra di secessione.
    Trama :Un reggimento di cavalleria, comandato dal colonnello John Marlowe (John Wayne), da civile ingegnere ferroviario, è inviato alle spalle del fronte sudista per distruggere il nodo ferroviario della stazione di Newton. Viene associato al raid il maggiore medico chirurgo Henry Kendall (William Holden), con disappunto del colonnello che teme che questi voglia esonerare dalla spedizione soldati che, al contrario di Marlowe, egli ritenga inabili e che, con le sue pretese umanitarie, rallenti la marcia dei soldati che deve essere la più rapida possibile.
    Il motivo vero ed inizialmente incoffessato dell'antipatia e del rancore verso Kendall da parte del colonnello risale in realtà alla morte della moglie, male curata da un medico che, a causa della sua inesperienza e presunzione, l'avrebbe fatta morire.
    I contrasti tra i due nascono infatti sin dall'inizio: Marlowe è un rude soldato che mette in secondo piano tutto ciò che può far fallire la sua missione, dal cui esito favorevole deriverà una più rapida fine della guerra, e quindi un minor numero di vittime, mentre Kendall ritiene obiettivo primario del suo dovere di medico salvare la vita e curare chi è investito dall'orrore della guerra.
    La missione è oltremodo rischiosa poiché, anche se si raggiungerà l'obiettivo, sarà poi molto difficile tornare al nord, avendo l'esercito confederato alle calcagna che vorrà far pagare caro il sabotaggio della stazione e dei depositi di rifornimenti di Newton.
    La marcia verso l'obiettivo si complica per il tentativo di spionaggio dell'affascinante nobildonna sudista, miss Hannah Hunter (Constance Towers), che, mentre offre la sua ospitalità al colonnello Marlowe, ne ascolta di nascosto e ne scopre i piani che, da buona patriota, vuole far fallire. Scoperta la improvvisata spia da Kendall, al colonnello non rimane altra soluzione che portarla prigioniera, insieme alla sua serva di colore, con sé sino a Newton. Naturalmente la giovane sudista tenterà di fuggire ma sarà sempre ripresa da Marlowe che ne subisce tuttavia il fascino, anche se non vuole ammetterlo, e per questo mostrandosi più burbero di quello che in realtà è.
    La spedizione ha successo, il colonnello, ormai apertamente innamorato della sudista, che lo ricambia, riesce a riportare in salvo il suo reggimento mentre il medico, rimasto a curare i feriti con l'aiuto della medesima, rimarrà prigioniero dei sudisti.
    Film Super !! PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •