tarawa-beachhead.jpgmarines_delle_isole_salomone_ray_danton_paul_wendkos_001_jpg_vmzc.jpgmarines_delle_isole_salomone_ray_danton_paul_wendkos_004_jpg_vpdz.jpgtarawaww2..jpg
Un film di Paul Wendkos. Con Ray Danton, Julie Adams, Kerwin Mathews Titolo italiano: I Marines delle Isole Salomone. Guerra, b/n durata 77 min. - USA 1958



Il sergente. Tom Sloan vede il suo tenente Joel Brady uccidere uno dei Marines, Johnny Campbell a Guadalcanal. Successivamente Brady conduce un disastroso attacco contro la resistenza giapponese radicata nelle grotte. Gli unici superstiti della debacle,sono Sloan che non copre Brady il quale non e' creduto che egli ha agito per errore . Sloan è successivamente assegnato come aiutante di un generale (Onslow Stevens) e torna alla 2^ Div. Marines con sede in Nuova Zelanda . Sloan, nel frattempo divenuto tenente incontra la vedova di Campbell, Ruth (Julie Adams) e le porta le lettere scritte da Johnny. Tuttavia, egli incontra Brady amoreggia con la sorella di Ruth (Karen Sharpe).
Sloan e Brady, ora capitano, si ritrovano insieme a Tarawa; si odiano a vicenda ma i terribili scontri all'arma bianca con i giapponesi, li riavvicinano.La pellicola contiene un'enorme quantità di immagini vere della battaglia di Tarawa , ma lo United States Marine Corps rifiuto' di collaborare con i produttori del film a causa del fatto che un ufficiale per la gloria possa aver causato la morte di molti dei suoi uomini e che un sergente possa aver cercato vendetta nei confronti di
un superiore. La trama non e' male anche se puo' sembrare puerile e retorica.La sceneggiatura e' all'altezza di tutte le
situazioni di combattimento.

tarawaimages.jpg