Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Film:Una questione privata

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Film:Una questione privata

    Andato in onda stanotte su Rai Storia

    Una questione privata

    regia di A. Negrin (1993)


    Dall’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio pubblicato postumo nel 1963, le disperate imprese di guerra e d’amore del giovane Milton, fattosi partigiano dopo l’8 settembre 1943, ossessionato dal ricordo di Fulvia (una ragazza torinese di cui si è perdutamente innamorato durante il periodo in cui lei ha vissuto ad Alba, la sua città) e insieme dal bisogno di sapere la verità sui suoi rapporti con un comune amico, Giorgio, anch’egli ormai partigiano. Con Rupert Graves, Celine Beauvallet, Luca Zingaretti

    Anno di messa in onda: 1993 (Rai Uno)
    Regia: Alberto Negrin
    Liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Beppe Fenoglio
    Sceneggiatura: Raffaele La Capria, Paolo Virzì, Alberto Negrin
    Con Rupert Graves (Milton), Celine Beauvallet (Fulvia), Luca Zingaretti (Sceriffo), Pina Cei (La Custode), Alessandro Stefanelli (Hombre), Rodolfo Corsato (Ferdi), Claudio Mazzenga (Giorgio), Pierfrancesco Favino (Ivan), Massimo Lodolo (Leo), Susanna Marcomeni (La Maestra), Anna Lelio (Contadina), Domenico Fortunato (Rozzoni), Fabio Sartor (Tenente), Gabriele Benedetti (Riccio)
    Costumi: Mariolina Bono
    Scenografia: Francesco Frigeri
    Fotografia: Giuseppe Ruzzolini
    Musica composta e diretta da Nicola Piovani
    Coproduzione: RaiUno – Antenne 2 – Channel 4 – ORF – RTVE – SRG – SSR -ZDF
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •