Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 64

Discussione: Film: UOMINI CONTRO

  1. #51

    Re: [Film] "Uomini contro" di Francesco Rosi

    Su Cadorna e le fucilazioni:

    Vale la pena infine di riportare la circolare diramata dal Comando Supremo il 20 luglio 1917, cinque giorni dopo la repressione dell`ammutinamento della brigata Catanzaro a Santa Maria la Longa: [...] Chi punisce con la pena di morte si domandi sempre in coscienza, se tutto è stato fatto per parte sua, per migliorare moralmente e materialmente le condizioni dei suoi soldati, se, oltre a reprimere, egli ha saputo prevenire, se egli è stato a continuo contatto con l`animo delle truppe per comprenderne le aspirazioni, i bisogni, le depressioni, il bene e il male; se, in una parola, egli senta di dominare veramente le forze vive che gli sono affidate, con quella scienza del cuore umano senza la quale nessuno è mai condottiero (riportata in Silvestri, Isonzo 1917, cit., p. 93). Va sottolineato come gli avvenimenti di Santa Maria la Longa si possano considerare l`unico ammutinamento vero e proprio avvenuto tra le truppe italiane nella Grande Guerra: B. Di Martino, La guerra della Fanteria 1915-1918, Valdagno 2002, p. 236. Personalmente ci sembra da condividere quanto scritto dallo storico britannico Ronald Seth: Si è però grandemente esagerato sulla disciplina imposta da Cadorna [...] Anche sulle fucilazioni si è esagerato: ci furono senza dubbio fucilazioni di disertori e di ammutinati, ma non più che negli altri eserciti alleati (Seth, Caporetto, cit. [tr. it. p. 64]). Per quel che riguarda le perdite subite dal Regio Esercito, Mario Silvestri â?? non certo un esaltatore del Comando Supremo! â?? osservava

    che di fronte a figuri come Joffre e Douglas Haig, il generale Cadorna e per-sino Capello appaiono dei cuori teneri [...]; è pura leggenda, di cui gli italiani stessi sono responsabili, che le nostre perdite in combattimento fossero ecce-zionalmente elevate ed i nostri comandanti più macellatori degli altri: lo era-no anzi un po` meno. Le perdite (in morti, feriti e dispersi) subite dagli Italia-ni, dai Francesi e dagli Inglesi nei primi nove mesi del 1917 â?? quando i tre eserciti ebbero l`iniziativa delle operazioni â?? furono le seguenti: Italiani 450.000, Francesi 460.000, Inglesi 590.000. Se poi si limita il confronto all`esercito italiano e a quello inglese schierato sul fronte occidentale (che avevano uguale consistenza numerica) si constata che le perdite degli inglesi furono superiori del 30% a quelle italiane, e distribuite pressoché uniforme-mente da Aprile a novembre, mentre quelle italiane sono concentrate nella X ed XI battaglia dell`Isonzo: Silvestri, Isonzo 1917, cit., p.493.

    Sempre da PR di Colloredo, La battaglia del Solstizio.

  2. #52
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: [Film] "Uomini contro" di Francesco Rosi

    faccio i miei complimenti a gdf per la testimonianza che mi sono letto tutto d'un fiato.
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  3. #53
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: [Film] "Uomini contro" di Francesco Rosi

    Ringrazio Gdf per aver postato il prosieguo del suo format, oltremodo costruttivo e di grande interesse, per completezza e,quindi,esaustivita' di fonti e citazioni.

    Approfitto per chiedere a Gdf, se lo ritiene opportuno,

    quale sia il significato del suo Nick-name, che mi fa pensare, ogni volta che lo leggo, alla Guardia Di finanza::::


    Grazie...

  4. #54
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: [Film] "Uomini contro" di Francesco Rosi

    Citazione Originariamente Scritto da churchill
    Ringrazio Gdf per aver postato il prosieguo del suo format, oltremodo costruttivo e di grande interesse, per completezza e,quindi,esaustivita' di fonti e citazioni.

    Approfitto per chiedere a Gdf, se lo ritiene opportuno,

    quale sia il significato del suo Nick-name, che mi fa pensare, ogni volta che lo leggo, alla Guardia Di finanza::::


    Grazie...
    ...se vai a vedere il suo profilo forse scopri che si chiama Giovanni Dalle Fusine...

  5. #55
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    934

    Re: [Film] "Uomini contro" di Francesco Rosi

    Citazione Originariamente Scritto da Artmont
    Citazione Originariamente Scritto da churchill
    Ringrazio Gdf per aver postato il prosieguo del suo format, oltremodo costruttivo e di grande interesse, per completezza e,quindi,esaustivita' di fonti e citazioni.

    Approfitto per chiedere a Gdf, se lo ritiene opportuno,

    quale sia il significato del suo Nick-name, che mi fa pensare, ogni volta che lo leggo, alla Guardia Di finanza::::


    Grazie...
    ...se vai a vedere il suo profilo forse scopri che si chiama Giovanni Dalle Fusine...
    ebbene si, tanto semplice da essere....solo delle semplici iniziali
    salutoni
    by GDF

  6. #56
    Utente registrato L'avatar di alpi-adria
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    461

    Re: [Film] "Uomini contro" di Francesco Rosi

    Grazie GDF, come sempre i tuoi interventi sono iper apprezzati da tutti!!! In questo caso specifico dovremmo riflettere su quanti casi come questo non documentati mai riusciremo a conoscere!

    Durante la rotta di Caporetto molti uomini vennero fucilati in maniera sommaria perchè ritirandosi dalla strada che da Dresenza porta a Caporetto venivano trovati sbandati o disarmati. Decine di fucilazioni avvennero a Cividale, San Quirino ecc... il tutto mentre pochi reparti tra cui anche Arditi percorrevano le strade (già* congestionate da profughi e fanti che scorrevano in senso opposto) per andar a cercare di rallentare l'avanzata Austro-Tedesca, tutto questo è grave e grottesco!!! L'impegno degli ufficiali avrebbe dovuto essere completamente rivolto ad arginare l'avanzata delle truppe nemiche causata dalla loro stessa incompetenza invece che pensare a fucilazioni, decimazioni, punizioni ecc...!!!!!
    Ciao a tutti

    Alessandro - alpi-adria

  7. #57
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183

    Re: [Film] "Uomini contro" di Francesco Rosi

    Ricordo di averlo visto il giorno prima della maturità*: mi era piaciuto un sacco e lo apprezzo molto tutt'ora. Spettacolare la scena in cui il protagonista, il tenente Sassu, indica la feritoia al generale Leone sperando che il cecchino austriaco lo centri.

    Chissà* come sarebbe rifatto oggi con mezzi di ripresa moderni?
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  8. #58
    Utente registrato L'avatar di Stanis82
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    39

    Uomini contro

    Penso che tutti noi (o la maggior parte) conoscano e abbiano avuto l'occasione di vedere questo film diretto da Francesco Rosi, quindi non mi dilungo oltre sulla qualità della pellicola e su qualche esagerazione inserita (scorrendo, ho notato già un'altra discussione a proposito di questo film), tengo solo a precisare che il film non fu girato in Italia, ma fu girato in Jugoslavia (vicino Belgrado).
    Conobbi questo film più di 15 anni fa grazie all'emittente privata Tele+1, e da allora non l'ho più rivisto per tv (lo posseggo in DVD) e mi domando come mai, a distanza di più di 40 anni, questa pellicola incontri ancora difficoltà nell'essere trasmessa.
    All'epoca venne boicottata e lo stesso Rosi ammise di essere stato minacciato, ancora ostracismo da parte di qualche pezzo grosso????
    Nel 2015 per noi ci sarà il centenario, lo riproporranno?
    Azzardo, ne dubito fortemente; divago per un momento rivolgendomi a più giovani, qualche anno fa, per festeggiare l'anniversario dell'Unità d'Italia, speravo di poter rivedere il cartone animato "Il Libro Cuore" (chi lo conosce sa di cosa parlo) e invece niente, quindi dubito che per il prossimo evento la televisione faccia qualcosa ed esca dai quei canoni di censura che ancora la affliggono, penalizzando piccole perle e valorizzando banalità!
    Ah, lasciatemelo dire, in questo film, Gian Maria Volontè semplicemente perfetto!!!!
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #59
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    266
    Ricordo di aver visto per la prima volta questa notevole pellicola quando ci fu proiettato all'epoca delle scuole medie (tanti anni addietro...sigh !) ad opera di un volenteroso insegnante ,di educazione fisica se non ricordo male, appassionato alpinista nonché cultore di storia della Grande Guerra. Successivamente devo averlo rivisto su alcune TV locali ad orari improponibili ....penso che non abbia avuto la diffusione che indubbiamente meritava perché ritenuto all'epoca "politicamente scorretto " dai censori notoriamente bacchettoni di mamma RAI

  10. #60
    Utente registrato L'avatar di gotica68
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    toscana
    Messaggi
    1,422
    questa pellicola l'ho vista per la prima volta poco tempo fa e non sulla rai o reti varie.....a parte qualche esagerazione, come detto anche da Stanis82, bel film! A proposito del regista Francesco Rosi, qualche sera fa ho potuto vedere ed apprezzare e questa volta si su rai storia (canale fantastico!!) "Salvatore Giuliano", ma questo e un'altro argomento! Un saluto

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •