Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Il Flyer

    [centerxv010dl][attachment=13xv010dl]flyer1-1903.jpg[/attachmentxv010dl][/centerxv010dl]


    Il 17 dicembre 1903 i fratelli Wright inaugurarono a Kitty Hawk, North Carolina, l'era dell'aereo, con i primi voli di una macchina volante più pesante dell'aria. Questa macchina è nota come Wright Flyer, Flyer 1, Flyer 1903 o anche Kitty Hawk Flyer. L'aeroplano era il risultato finale di un sofisticato programma di ricerca e sviluppo durato quattro anni, che Wilbur e Orville Wright avevano iniziato nel 1899. Il Flyer era praticamente una versione ingrandita ed irrobustita dell'aliante del 1902, a cui era stato aggiunto un motore e delle eliche.
    Durante il progetto e la costruzione dei loro aeromobili sperimentali, i due fratelli furono fra i primi a utilizzare molti dei principi e delle tecniche fondamentali della moderna ingegneria aeronautica, come l'uso della galleria del vento o la progettazione basata sui risultati di voli di prova.
    Il Flyer fu costruito a Dayton fra la primavera e l'estate del 1903 e in settembre fu spedito a Kitty Hawk.

    Lì divenne la prima macchina propulsa, più pesante dell'aria, ad effettuare un volo controllato e prolungato con un pilota a bordo. Il Flyer volò in avanti senza perdere velocità* ed atterrò in un punto che si trovava alla stessa altitudine di quello da cui era partito. Nel corso della mattinata effettuò quattro voli, con Orville e Wilbur che si alternavano ai comandi. Il primo volo durò solo 12 secondi e percorse 36,5 metri, l'ultimo fu di 260 metri in 59 secondi. Nell'ultimo volo il velivolo si danneggiò in atterraggio e, subito dopo, una raffica di vento lo fece girare più volte su se stesso, danneggiandolo seriamente. Da quel momento il Flyer non volò mai più.


    Nel 2003 in occasione dei 100 anni dal primo famoso volo dei fratelli Wright, pensai di riprodurre, con l'aiuto di mio figlio Riccardo all'epoca 11enne, un modellino in scala 1:48 del famoso velivolo Flyer.
    La ditta costruttrice è la MONOGRAM, e devo dire che non è stata un'impresa facile portare a termine questo modello!
    Non è un modello di aereo militare...comunque è il padre ti tutti gli aerei!


    Alcune immagini:
    [attachment=12xv010dl]flayer 001.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=11xv010dl]flayer 002.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=10xv010dl]flayer 003.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=9xv010dl]flayer 004.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=8xv010dl]flayer 005.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=7xv010dl]flayer 006.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=6xv010dl]flayer 007.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=5xv010dl]flayer 008.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=4xv010dl]flayer 009.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=3xv010dl]flayer 010.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=2xv010dl]flayer 011.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=1xv010dl]flayer 012.jpg[/attachmentxv010dl]

    [attachment=0xv010dl]flayer 013.jpg[/attachmentxv010dl]

    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Ciao Michele
    Questo genere di aerei non sono tra i miei preferiti, ma chi se ne frega , parliamo invece del modellino che hai realizzato molto bene.
    Anche se sembra facile nel suo montaggio e verniciatura, sono convinto che non lo è stato.
    Tutti quei tiranti suppongo siano di plastica, quindi molto fragili e posizionarli e incollarli deve essere stata un'impresa.
    Bella la verniciatura che fa risaltare le nervature.
    In una parola complimenti

    Aggiungo poco poco a quello che hai già* ben spiegato.
    I Wright adottarono per il loro "Flyer dello storico volo di Kitty Hawk l`architettura "canard" , giustamente ritenendo che aumentasse le qualità* aereodinamiche della macchina.
    Era la stessa formula che i Wright avevano sperimentato sui libratori.
    I piani orizzontali, posti dinanzi alla velatura principale erano sorretti dal prolungamento verso l`alto delle travature formanti il pattino; erano biplani ed interamente mobili, comandati dalla leva a sinistra del pilota.
    Una sella scorrevole lateralmente, che il pilota muoveva con i fianchi (e venne successivamente sostituita da una seconda leva), comandava invece lo svergolamento del bordo d`uscita delle estremità* alari e l`angolazione degli impennaggi verticali, completamente mobili, controllando così l`assetto trasversale.
    Altri due piani verticali fissi, furono aggiunti fra quelli orizzontali del modello A nel 1908.
    Due coppie di montanti portavano i supporti degli assi delle eliche.
    Il bordo d`uscita, costituito da un filo metallico, assumeva la caratteristica configurazione dentellata per effetto della trazione della tela.
    Il carrello a pattini dello storico "Flyer" venne successivamente dotato di ruote a raggi, sia per ridurre l`attrito durante il decollo, sia per facilitare la manovra a terra dell`aeroplano.
    Il "Flyer" originario aveva un peso a vuoto di 274 chili, che saliva a pieno carico a circa 342.

    [attachment=2:893o4q3v]AEREO 1.jpg[/attachment:893o4q3v]

    [attachment=1:893o4q3v]AEREO 2.jpg[/attachment:893o4q3v]

    [attachment=0:893o4q3v]AEREO 3.jpg[/attachment:893o4q3v]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Molto bello e ben costruito, questo aereo è vero un mito. Complimenti

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Bello è bello ma è in plastica od in legno e carta seta?
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Grazie Luciano per le integrazioni!
    Nel 1908 il Flyer (un modello successivo) fù esibito a Centocelle a Roma da uno dei fratelli Wright e Mario Calderara si brevettò pilota primo tra gli italiani.
    Il modello originale che volò a Kitty Hawk (North Carolina) è ora conservato a Washington allo Smithsonian Museum....Oh guarda caso nella prossima estate mi troverò proprio da quelle parti per andarmelo a vedere!!!

    Tornando al modello; tutte le controventature dei tirantini le ho realizzate con del filo da pesca, in quanto stirando la plastica trasparente non avrei ottenuto lo spesore costante per tutto il velivolo, e sarebbe stato troppo fragile!
    Non è stato semplice comunque!
    La cosa più complicata, oltre a rendere verosimile al legno la struttura portante, è stata la grande superficie alare monocromatica che se non trattata adeguatamente, sarebbe risultata di un piatto desolante!
    Dovevo mettere in risalto le costolature e dare un senso di trasprenza alla tela.
    Ho risolto il dilemma praticando lungo le costolature del colore nero e poi ho dato della tinta avorio dell'HUMBROL in spessore minimo, in modo che non coprisse del tutto le costolature scure e che facesse comunque passare la luce in modo da essere realmente lievemente trasparente.
    Il risultato sopratutto in piena luce è piuttosto soddisfacente!! :P

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Come si può notare dalle immagini postate da Cocis, nei modelli successivi la posizione di pilotaggio non era più distesa e divenne anche biposto.
    Con un peso a pieno carico di 342 Kg il Flyer sarebbe pienamente rientrato nella categoria degli "ultraleggeri"...in pratica i primi velivoli erano degli ultraleggeri!!

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Nel 1908 il Flyer (un modello successivo) fù esibito a Centocelle a Roma da uno dei fratelli Wright e Mario Calderara si brevettò pilota primo tra gli italiani.
    Questo è quello sul campo di Centocelle

    [attachment=0:3v54x87s]aereo.jpg[/attachment:3v54x87s]

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Il modello originale che volò a Kitty Hawk (North Carolina) è ora conservato a Washington allo Smithsonian Museum....Oh guarda caso nella prossima estate mi troverò proprio da quelle parti per andarmelo a vedere!!!
    Ovviamente attendiamo foto a go-go :P

    [quote="Peo"]
    Tornando al modello; tutte le controventature dei tirantini le ho realizzate con del filo da pesca, in quanto stirando la plastica trasparente non avrei ottenuto lo spesore costante per tutto il velivolo, e sarebbe stato troppo fragile!
    Non è stato semplice comunque!
    [quote="Peo"]

    E ti credo tra l'altro deve essere stato un lavoro certosino prima attaccare da una parte, attendere e poi tirando per dare l'effetto della tensione incollarlo ed attendere e questo uno per uno.

    Hai fatto un ottimo lavoro, infatti era quello che volevo dire e cioè che sembra molto vero un gran bell'effetto, sembra quasi tela
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Questo di Centocelle è più evoluto e possiede le ruote, non come il primo che aveva una slitta e veniva lanciato lungo un binario!

    Al museo aeronautico di Washington penso di fare una marea di foto, visto che lì oltre al Flyer sono conservati per fare qualche esempio; lo Spirit of Saint Louis, l'Apollo 11, l'unico Macchi 202 esistente interamente originale...tanto per fare qualche nome!
    Vediamo di fare un bel reportage!

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Questo di Centocelle è più evoluto e possiede le ruote, non come il primo che aveva una slitta e veniva lanciato lungo un binario!

    Rileggendo meglio la didascalia, essa mi dice che trattasi del 1909
    luciano

  10. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: FLYER: il padre di tutti gli aerei!

    Precisamente il 16 aprile 1909!!!!!! Vedi che le cose non accadono per caso!! Oggi è il giorno del centenario del volo del Flyer a Centocelle e primo volo di un aereo in Italia, e non lo sapevo assolutamente.....ma con un solo giorno di anticipo, ho postato il modellino dello stesso velivolo scegliendolo in modo del tutto casuale tra i vari modellini da me costruiti!!

    Comunque anche questo di Roma veniva lanciato con l'utilizzo di un binario e un contropeso di 750 Kg con funzioni di catapulta; poi in volo si sostentava con un motore a 4 cilinri raffredato a liquido di soli 25CV!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato