Pagina 15 di 21 PrimaPrima ... 51314151617 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 201

Discussione: Fondine US

  1. #141
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Citazione Originariamente Scritto da artu44
    .
    Questa fondina è curiosa perchè trattasi di una Craighead 1943 retrofittata dopo guerra con l'aggiunta del rivetto e certamente col trattamento antimuffa MRT ed, infine in periodo successivo tinta di nero.
    Rifatevi gli occhietti con la mia
    Hai qualche notizia in più da darmi su questo trattamento antimuffa, sono curioso. Altrimenti cerco in rete ma ho paura che con la sola sigla salterà* fuori di tutto e di più.
    Nelle ultime settimane di guerra nel PTO ci si accorse che il cuoio marciva con rapidità* impressionante sottto l 'azione di muffe voraci e ci si diede subito da fare sostituendo ad esempio il porta pinza e temperino CS34 in cuoio col CS35 in tela e poi col CS35A in tela impermeabilizzata. Con le fondine fu un pò più dura sia perchpè ne avevano a milioni e buttarle via dispiaceva sia perchè quei pochi prototipi (a suo tempo vi posterò una foto) di M1916 in web non furono accettati (Immagino per colpa della mentalità* hollywoodiana, gli inglesi con la tela si sono trovato benissimo). Visto che ormai i teatri di guerra statunitensi con la Corea si capiva sarebbero stati asiatici, si prese il toro per le corna e si sottopsero a trattamento antimuffa MRT (Mildew Resistant Treatment) le fondine esistenti e lo si impose per quelle di nuova fabbricazione. La sigla MRT con la data del trattamento venne apposta con timbro a inchiostro sulel fondine esistenti mentre venne impressa su quelle nuove.
    Nella foto due fondine da Victory da 4" di un amico genovese di afbbricazione R.I.A. (chiaramente postbelliche) con entrambe le marcature. Come dire che l'obbligo sulla nuova produzione venne fra il 1953 e il 1954. Ho visto fondine marcate MRT datate fino al 1962-63, dopo probabilmente veniva sottinteso.
    In cosa consista il trattamento, non ho idea, ma posso immaginare che si tratti di impregnare il cuoio di veleni tipo quelli che i nostri magazzini ortofrutticoli danno alla frutta.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #142
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Le foto di Marpo meritano qualche spiegazione.
    La prima è una fondina posbtellica nata di cuoio naturale e tinta di nero intorno al 1956 quando, con l'adozione dei nuovi scarponcini neri, tinsero di nero tutte le fondine su cui poterono mettere le grinfie.
    La seconda è il triple pouch per le clip a mezzaluna del 45ACP da utilizzarsi col revolver M1917.
    Sono praticamente tutte fatte da LONG nel 1918, pochi fortunati hanno quella fatta da GREGORY&READ. E` un pezzo molto ricercato e discretamente costoso.
    Nella terza ci sono due lanyard. Quello in alto WWI e quello in basso WWII. Il primo è piuttosto comune ma il secondo è raro e costoso . Questi ultimi sono tutti marcati Hicok 1943 sul cuoio, ma una volta ne ho visto uno incredibilmente marcato Boyt e che sembrava autentico. Normalnente si trovano tutti nuovi di zecca, il chè vuol dire che al soldato i correggioli sono sempre stati antipatici. Io non ne mai visto uno usato.
    Nella quarta c`è la rara fondina M4 per revolver M1917 anch`essa tinta di nero a suo tempo. C`è da sapere che questa è stata l`ultima fondina prodotta per l`M1917 nel solo anno 1944 e soltanto da Milwaukee Saddlery e da SEARS. Discende dalla M2 con la variante che il fondo anziché essere piatto con l`anello d`ottone (come sua nonna M1909), è mutuato pari pari dalla M1916 per l`automatica.
    Io anni fa ebbi la fortuna di trovarne una talmente vergine che non ho avuto il coraggio di metterci dentro il revolver.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #143
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Grazie Artù.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #144
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    o ma che belle ed istruttiva discussione che é venuta fuori! grazie a tutti!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  5. #145
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Sì, hai davvero ragione Coloniale! Non posso che quotare le tue parole!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #146
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Questa è la chicca che vi dicevo. E' una fondina sperimentale in tela fatta nel 1932 al Rock Island Arsenal in 54 esemplari pagata 350$ da un amico genovese. Un altra di cui si ha notizia è al museo del R.I.A. e poi basta. Quella del timbro non è la data ma il numero di disegno. Naturalmente fu scartata.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #147
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Motivo per il quale fu scartata a favore di quelle sicuramente più costose in cuoio?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #148
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Mi sono espresso male. I test furono superati, ma la fondina non venne adottata e non si sa il motivo. Io penso che sia perchè ve ne erano disponibili moltissime residuate WWI e probabilmente pensarono che sarebbe stata l'ultima guerra. Certo che allo scoppio della WWII avrebbero potuto benissimo riprendere il progetto, ma forse il tradizionalismo e il fatto che onestamente il cuoio non era strategico per loro gli ha fatto preferire di mantenere la vecchia M1916. Teniamo presente che il soldato dell'US army, com equello inglese, di cuoio addosso aveva solo gli scarponi per cui si poteva scialare un pò di più rispetto al largo uso di cuoio negli eserciti dei paesi europei che pure non sono mai stati grandi produttori.

  9. #149
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Capito. Grazie della delucidazione, Artu! Anche se, a dirla tutta, io sono convinto che come praticità* sia molto meglio una fondina in tela piuttosto che una in cuoio. Facendo una lista di pro e contro, secondo me ne esce sconfitto il cuoio in casi come questo. Mi sbaglio?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #150
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: IDENTIFICAZIONE FONDINA AMERICANA

    Quella in cuoio protegge di più l'arma dalla pioggia (quella della P08 credo sia praticamente stagna) mentre non so quanto regga l'impermeabilizzazione della tela. Quel che è certo che inglesi ed altri non si sono mai lamentati delle loro. Fra l'altro per gli USA l'idea della fondina in tela non è nuova, la Mills l'aveva già* in catalogo per il revolver Colt 1892 e poi per la 1911 (l'US Army fino a tutta la WWI non progettava buffetterie, comprava a catalogo tipo postal market) ma anche allora non fu mai adottata e ci fu solo qualche acquisto privato. In compenso l'adottò l'esercito canadese per il lotto di Colt 1911 che aveva ordinato comprensiva di cinturone, portacaricatori e bretella do traverso in stile Sam Browne..
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 15 di 21 PrimaPrima ... 51314151617 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato