Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Fortino-Osservatorio Iracheno

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Erbil, Kurdistan, Iraq
    Messaggi
    152

    Fortino-Osservatorio Iracheno

    Per vostra curiosità e da guerre che non ci sono abituali (no, niente Guerra del Golfo), vi propongo un fortino Iracheno.
    Siamo nella Regione del Kurdistan Iracheno, da sempre ribelle ai vari dominatori che si sono succeduti (Impero Ottomano, Inglesi e quindi Stato Iracheno fino a Saddam).
    Essendo i Peshmerga Kurdi particolarmente abili e mobili in alta montagna, l'esercito Iracheno creò una serie di avamposti ed osservatori da cui controllare le vallate del Kurdistan, contrastando gli spostamenti dei guerriglieri. Fecero molto altro contro i Kurdi, fra cui la distruzione di circa 4000 villaggi, ma non è questo il nostro argomento.
    Premesso che di architettura militare so poco, il fortino che presento si trova sui Monti Zagros ad una altitudine di circa 1750 m e come si vede da alcune immagini dominava una vallata. Secondo un locale (pochissimo attendibile) la costruzione dovrebbe essere degli anni '70. L'unico commento che mi sento di fare è che la posizione appare ben scelta dal punto di vista della capacità di dominare l'area, mentre doveva essere un inferno per la guarnigione: sulla cresta tira sempre vento e può fare un freddo degno delle Alpi. Certo la struttura non doveva contrastare altro che armi leggere, quindi non è una vera e propria fortezza, non ci sono blindature e non sembra fatta per resistere ad una artiglieria anche leggera. Nel corso della guerra Iran-Iraq (anni '80) il fortino faceva parte del sistema difensivo del Monte Korek, sito di telecomunicazioni ed impianti radar, ed era sicuramente armato di mitragliatrici pesanti contraeree. Ho trovato nei pressi bossoli e parti di nastro della mitragliatrice russa KPV in 14,5x114 mm (vedi sez. Ritrovamenti in questo Forum)
    Questo non ha impedito agli Iraniani di colpire ripetutamente il mote Korek, tra l'altro danneggiando irreparabilmente l'osservatorio astronomico in costruzione (vedi foto).

    Saluti
    Franz
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Energia Nucleare ???
    No, Grappa !!!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,795
    Ottimo reportage Franz, complimenti...............continua così.

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    Mi accodo ai complimenti di squalone, bravo franzmazimilian!
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Erbil, Kurdistan, Iraq
    Messaggi
    152
    Grazie ragazzi! Anche se immeritati i complimenti fanno sempre piacere.
    Se mi imbatterò nel corso delle mie escursioni in altri manufatti militari Iracheni non mancherò di documentare il tutto.
    Purtroppo diverse postazioni sono ancora in uso, oggi nelle mani dei Peshmerga, assurti al ruolo di Esercito "quasi" regolare della Regione del Kurdistan Iracheno, nonchè delle strutture di Asaish (la sicurezza interna, particolarmente concentrata nel contrasto di possibili infiltrazioni di forze Quediste dalla Siria e dall'Iran). Dico purtroppo perchè quelli non è certo il caso di fotografarli! Regola prima: mai fotografare installazioni militari attive, specie dove la tensione si taglia col coltello. Anche se i Peshmerga con gli occidentali sono sempre amichevoli, quasi gioviali!
    Energia Nucleare ???
    No, Grappa !!!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    116
    Accipicchia! Complimenti. La prima foto e il contesto evoca molto -Il Deserto dei Taratari-

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    Franzmaximilian, i complimenti sono meritati, hai fatto un ottimo lavoro!
    Se trovi altre costruzioni militari posta tutto sul forum, ma mi raccomando, fai attenzione, come hai già detto tu, mai fotografare postazioni attive.
    Buona fortuna!
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato