Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: 80° Battaglione CCNN d'Assalto Parma

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329

    80° Battaglione CCNN d'Assalto Parma

    Salve,
    vorrei avere info su questa medaglia del 80°Battaglione CCNN d'Assalto Parma su quale fronte a combattuto? rarita?
    un saluto
    Quex


    Immagine:

    107,76 KB


    Immagine:

    118,15 KB
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    162
    Ciao QUEX ed un saluto a tutti i componenti del Forum![]

    Approfitto della bella medaglia dell`80° Btg. CC.NN. (Legione "Alessandro Farnese") per presentarmi ed offrire il mio modesto contributo, sperando di riuscire a travasare quanto lo studio e la passione collezionistica mi hanno trasmesso negli ultimi 15 anni.
    Intanto complimenti per la medaglia che sento di poter classificare di difficile reperibilità ; la presenza degli smalti, in eccellenti condizioni, ne accresce sicuramente il valore oltre ad impreziosirne l`estetica solitamente "marziale" ed avara riguardo l`uso degli smalti per la produzione diretta alla MVSN.
    Credo di far cosa gradita postando il bozzetto della cartolina del battaglione, che ricalca specularmente il diritto della medaglia e che si allaccia a sua volta - con il voluto richiamo alla "falconeria" - al distintivo di Reparto che potrete vedere a di seguito.
    Momentaneamente non ho disponibilità di tutti i miei testi, ma posso fornire ugualmente qualche telegrafica notizia sul Reparto:
    Campagna d`Etiopia (1935-36): inquadrato nella 2^ Divisione CC.NN. "28 Ottobre", nell`organico della 180^ Legione comandata dal Console Alessandro Biscaccianti.
    Guerra civile di Spagna (1936-39): La Legione "Farnese" inviava un contingente di volontari ammontante a 24 Ufficiali e 180 Sottufficiali e Camicie Nere. Sul campo cadranno 4 Ufficiali, 5 Sottufficiali e 16 Camicie Nere.
    Battaglia delle Alpi Occidentali (1940): inquadrato nella Divisione di fanteria "Forlì".
    Guerriglia nei Balcani: inquadrato nella 55^ Legione CC.NN. d`Assalto (Divisione "Granatieri di Sardegna")
    Occupazione e difesa della Corsica (1942-43): inquadrato nella 55^ Legione CC.NN. d`Assalto.
    Buon proseguimento e a presto.

    Immagine:

    101,61Â KB
    L'autore del bozzetto si chiama E.M.VARDARO. Non ho trovato nulla sull'artista il cui tratto assomiglia parecchio alla produzione di TAFURI.

    Immagine:

    96,88 KB
    Distintivo in metallo argentato e smaltato; attacco a spilla verticale con copri spilla ovale.
    Denominazione del fabbricante riportata sul retro del distintivo.Produzione EDIZ. V.E. BOERI ROMA.
    Ariel Armato.
    Collezionista di distintivi italiani (Arditismo-Fiume-Squadrismo-PNF-MVSN). Cerco tutto il collezionabile che riguarda: l'impresa di Fiume,l'Arditismo e lo Squadrismo.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    465
    Che bel topic....che mi era sfuggito!!!![!][!][!]
    Bellissima la medaglia e anche rara, per altre info sul battaglione appena becco il libro giusto ti scrivo qualche cosa.
    Intanto ti posto due bellissime tessere appartenuto a un legionario della 180ªLeg. in A.O.I.

    Immagine:

    104,82 KB

    Immagine:

    83,11 KB

    Immagine:

    93,66 KB

    Immagine:

    74,79 KB

    Spero di aver fatto cosa gradita

    Vincenzo
    CERCO MILITARIA DELLA M.V.S.N. NELLO SPECIFICO: DISTINTIVI DIVISIONALI DELLA MILIZIA, MEDAGLIE DIVISIONALI PERIODO 40/43, PUGNALI DA MARCIA E NON, FOTO FRONTE GRECO/ALBANESE, JUGOSLAVO E RUSSO, SCUDETTI DA BRACCIO, TESSERE MVSN E MEDAGLIE AL VALORE CONFERITE AD APPARTENENTI ALLA MILIZIA E NON. IN PARTICOLARE CERCO MILITARIA DELLA 167° LEGIONE CC.NN. "ETNA".

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    162
    [] Ciao GEW, è anche grazie al tuo intervento che mi sono rimesso in corsa!!
    Riguardando tra le mie cose ho trovato anche il distintivo della "Farnese" mobilitata che, come previsto, aumentò di 100 la numerazione originaria e conseguentemente diventare 180^ Legione.
    Il distintivo, prodotto dallo stabilimento "Fabbriche Riunite di Casalmaggiore", è coniato in metallo argentato e riporta posteriormente una spilla fissata con coprispilla ovale intestato.
    Sebbene si presenti di piccole dimensioni (cm.2,5 x 1,7) e senza smalti, non ritengo che perda di gusto grafico.
    Alle immagini la scena!

    Immagine:

    104,04*KB
    Ariel Armato.
    Collezionista di distintivi italiani (Arditismo-Fiume-Squadrismo-PNF-MVSN). Cerco tutto il collezionabile che riguarda: l'impresa di Fiume,l'Arditismo e lo Squadrismo.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    20
    Mio nonno era di Parma. Era nella MVSN e partì volontario per la spagna. Che facesse parte della "Farnese"? Purtroppo di lui so poco, morì prima che io nascessi. Di lui mi rimangono una croce ricevuta in spagna, una per i dieci anni nella MVSN, tre per la guerra di spagna(la classica commemorativa, la benemerenza e altra benemerenza dal comune di Parma) e la croce al merito di guerra.
    Come posso fare a sapere qualcosa di più della sua storia militare?
    So che posso richiedere copia del foglio matricolare, ma dove posso trovare documenti riguardo la sua permanenza nella MVSN? E riguardo la sua storia militare in Spagna, c'è la possibilità* di consultare archivi in Italia o Spagna? Esiste un registro delle decorazioni in Spagna?
    Vi posto le foto della croce ricevuta in Spagna, purtroppo mancano gli smalti. Potete dirmi di più riguardo questa decorazione? E come erano gli smalti perduti?

    Grazie a tutti

    Immagine:

    162,15 KB

    Immagine:

    140,86 KB

    Immagine:

    146,57 KB

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    60
    Ciao p3zi, rispondo alla tua domanda, anche se non è il mio campo (come potrai arguire dal mio pseudonimo collezioni militaria del nostro Ducato). La croce senza i tondini è la croce rossa al merito militare, di cui ti allego le uniche due immagini che sono riuscito a reperire - per ora - in quel gran casotto che è il mio HD.
    Salutoni Alberto


    Immagine:

    30,21*KB

    Immagine:

    23,43*KB
    Cerco militaria del Ducato di Modena (copricapi, uniformi, medaglie, bottoni, foto, regolamenti...)

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    60
    Per informazioni sui ducumenti del periodo in Spagna ti consiglio di contattare la segreteria dell`Associazione Nazionale Combattenti Italiani in Spagna – Viale XXI Aprile, 34 – 00162 Roma; tel. 06 86322594; e-mail: jhispanicus@yahoo.es
    ciao Alberto
    Cerco militaria del Ducato di Modena (copricapi, uniformi, medaglie, bottoni, foto, regolamenti...)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    60
    Allego immagini a complemento delle precedenti sulla croce rossa al merito militare tratte da un'asta (non mia) in corso su eBay.
    Un saluto a tutti
    Alberto

    Immagine:

    13,82 KB

    Immagine:

    14,31 KB

    Immagine:

    36,75 KB

    Immagine:

    29,37 KB
    Cerco militaria del Ducato di Modena (copricapi, uniformi, medaglie, bottoni, foto, regolamenti...)

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    20
    E' lei è lei...e anche il diploma era il medesimo.
    Ti ringrazio per la segnalazione dell'associazione nazionale combattenti di spagna.
    Li ho già* chiamati e sono stati gentilissimi, ..inviando tutti i dati in mio possesso
    faranno una ricerca accurata e mi invieranno tutto il materiale a casa.

    Grazie ancora

    Paolo

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    60
    Finalmente ho trovato la foto che cercavo!
    sono due insegne della croce militare, l'immagine è tratta da un catalogo del Museo del Risorgimento di Milano, edito negli anni '70. nella didascalia era specificato che il colore variava a seconda del fatto che l'azione meritevole di ricompensa fosse stata compiuta in tempo di pace (colore bianco) o in tempo di guerra (rosso). Licurgo Cappelletti (Storia degli ordini cavallereschi, Livorno, Giusti, 1904, ed. anastatica Bologna, Forni, 1981) ne parla alle pp. 164-164, riportando la data d'istituzione (1866) e dicendolo suddiviso in 4 classi: gran croce, placca d'oro, placca d'argento, cavaliere.
    Ah, finalmente mi sento soddisfatto!!!
    un salutone a tutti
    Alberto

    PS non riesco ad inserire il file (forse troppo pesante) ad ogni modo modtra due croci a confronto, una bianca e una rossa. Un po' di fantasia ed è fatta! [][]
    Cerco militaria del Ducato di Modena (copricapi, uniformi, medaglie, bottoni, foto, regolamenti...)

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato