Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr


Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 33 di 33

Discussione: Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr

  1. #31
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    5,103
    Sempre foto molto belle. Però i caschi dei para' con quei numeroni sopra sono veramente brutti.
    Sulla scelta di non mettere le decorazioni c' e' anche la differente provenienza militare. Infatti l'oberst von Baer proveniva dall'esercito, lui dalle ss.
    sven hassel
    duri a morire

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,296
    Ciao a tutti.

    Il gruppo di documenti, album e foto di Günter Mackensen, nato il 05.03.1921, inizia col suo arruolamento nel 1939 e termina con la copia della rivista “Der Fallschirm” del Novembre 1960.

    Günter Mackensen - Rivista Der Fallschirm - novembre 1960R.jpg

    Mi sono subito chiesto il perché di tale interruzione alla fine del 1960. Ed ho effettuato le ricerche del caso, sul web, anche se non è stato facile.

    Ne è risultato, purtroppo, che il simpatico soldato di lungo corso che abbiamo conosciuto (e che fece anche parte della più famosa unità delle Waffen SS) scomparve tragicamente all’età di 40 anni da poco compiuti.

    In primo luogo, da un sito web degli ex soldati Bundeswehr, risulta che Günter Mackensen morì nel 1961. Il suo nominativo, inoltre, è elencato nell’albo dei caduti per servizio della Bundeswehr nello stesso anno.

    Gunther Mackensen morte 1961.jpg

    IMPORTANTE morte Gunter p.1.jpgIMPORTANTE morte Gunter memoriale.jpg
    elenco dei caduti in servizio della Bundeswehr, l'ultima pagina è dell'anno 1961.

    Le successive ricerche mi hanno portato all’incidente di volo occorso il 14.04.1961, alle ore 14.30, in località Stetten am kalten Markt. L’elicottero di fabbricazione francese Sud Aviation SE.3130 Alouette II in forza all' Heeresflieger (Aviazione della Germania Federale), a circa 5 km. da Stetten a.k.M., collise con la linea elettrica ad alta tensione, cadde sulla strada L197 tra Stetten e Thiergarten e prese fuoco. Nell’incendio perì l’intero equipaggio di quattro persone.
    A bordo dell’elicottero vi erano:
    -il pilota Gefreiter UA Rainer Fendt;
    -l’ Oberstleutnant Herbert Khillimberger, comandante di battaglione del VersBtl(LL)9, unità di rifornimento e supporto logistico della 1. Luftlande-Division;
    -l’ Hauptmann Günter Mackensen, indicato dalle cronache del tempo come Chef der Stabskompanie des VersBtl(LL)9 und Stellv.Bataillonskommandeur (comandante della Compagnia Comando del Versorgungsbataillon 9 della 1. Luftlande-Division e vicecomandante del battaglione);
    -l’ Hauptfeldwebel Hans-Gunther Fahlke, Fernmelde-Feldwebel (sergente delle telecomunicazioni) nel VersBtl(LL)9.
    Stetten am kalten Markt e Thiergarten sono nel land del Baden-Württemberg.
    Accident Sud Aviation SE.3130 Alouette II PJ+331, 14 Apr 1961

    IMPORTANTE morte 1961.jpg

    L’indagine sull’accaduto portò a concludere che l’elicottero quel giorno effettuò più voli tra la sede dell’unità ad Altenstadt e l’area di addestramento militare di Heuberg. Ma che il pilota era stanco perché svegliato da un allarme nel corso della notte, per cui dormì solo poche ore, e venne impegnato nei voli per tutta la giornata successiva sino all’incidente.

    Un articolo di stampa venne pubblicato nell’edizione del 15/16.04.1961 dell’ Hamburger Abendblatt, in prima pagina, dal titolo “Bundeswehrhubschrauber abgestürzt: Vier Tote” (Elicottero della Bundeswehr precipitato: quattro morti).
    Cliccando due volte sull'articolo si può leggere, anche se è in tedesco.

    IMPORTANTE morte Gunter.jpg

    Saluti, Giovanni

  3. #33
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,296
    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel Visualizza Messaggio
    Sempre foto molto belle. Però i caschi dei para' con quei numeroni sopra sono veramente brutti.
    Sulla scelta di non mettere le decorazioni c' e' anche la differente provenienza militare. Infatti l'oberst von Baer proveniva dall'esercito, lui dalle ss.
    Grazie. Immagino che gli elmetti così contrassegnati servissero per far individuare a distanza il soldato. Forse una particolare esigenza per questo reparto di paracadutisti, la Luftlande-Spezialgeräte-Kompanie 9.
    Sul web non ho trovato informazioni sulla compagnia, salvo una foto del 1958 pubblicata nella pagina Wikipedia della 1. Luftlande-Division della Bundeswehr. La traduzione letterale del nome della compagnia è: Compagnia di attrezzature speciali aviotrasportate 9.
    E' possibile che svolgesse funzioni di approvvigionamento, fornitura, logistica per cui i singoli paracadutisti dovevano essere individuati anche a buona distanza.

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato

Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr

Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr

Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr
Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr

Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr
Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr

Fotoalbum LSSAH e Bundeswehr