Pagina 16 di 38 PrimaPrima ... 6141516171826 ... UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 377

Discussione: Österreicher Stahlhelm 1917

  1. #151
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,678
    "Non ho colto aimè il motivo della tensione in questo topic, ma vorrei spezzare una lancia a favore di entrambi perché credo che tutti noi abbiamo qualcosa da dare e qualcosa da ricevere, mettiamo in comune le nostre conoscenze diamoci la mano e cresciamo insieme! Ciao ragazzi! Celtico."

    Molto indicativa questa tua frase.Mi trovo in sintonia con quanto scritto da te.E spero che il tuo invito che hai evidenziato venga seguito alla lettera...ma sinceramente dubito,xchè pur non conoscendoli,ho notato molta accredine tra Piesse e Sesamo.Sembra cosa di vecchia data,profonda...non so che dire.
    Mi auspico e mi auguro solo che i toni restino sempre nell'ambito dell'educazione.
    Ora come ora regna la quiete,la tranquillità* e l'armonia nel forum...poi,siamo tutti grandi e vaccinati e sappiamo vedere e valutare con i nostri occhi.Per cui,come detto da Denis,anzi da Costanzo...bboni,state bboni....!

  2. #152
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,797
    Caro Celtico, ti ringrazio molto per la solidarietà*, ma guarda che non sono certo le parole di certi personaggi che mi creano sgomento, né mi sento "povero" per quello che qualcuno afferma.

    Io ho ribadito tante volte i miei punti di vista: io invio quel che ho, in special modo ciò che ritengo motivo di discussione sia in positivo che in negativo, per portare il mio contributo; chi lo capisce bene, chi non lo capisce amen; i vari forum non sono la mia vetrina di vendita, come ritengo, sicuramente a torto, invece lo sia per altri, direttamente o indirettamente.

    Ormai qualcuno penso mi conosca un po' e sa che sono sempre rispettoso nei confronti di tutti; ma se uno su tre-messaggi-tre sa solo essere arrogante e indisponente e se la prende esplicitamente con me, pur noin avevdo mai avuto il piacere neanche di vedersi in faccia o almeno sentire la voce al telefono, non è che me no sto zitto; o meglio, qualcosa dico ma molto meno di quel che vorrei o potrei, cerco di essere comunque passabilmente educato e tranquillo, anche perché sarebbe estremamente facile alzare i toni, specie al riparo di uno schermo di PC, e offendere scioccamente e vigliaccamente.

    E comunque se non fosse stato per l'intervento di Celtico in questo caso non avrei assolutamente replicato.

    Tornando un attimo all'argomento del topic, io per primo ho detto che gli elmetti che ho postato sono ricondizionati, è ben evidente nei messaggi; potrei entrare nel dettaglio e spiegare cosa, come e perché, ma la cosa forse diventa anche stucchevole.

    E ho anche detto che un prima guerra autentico e soprattutto completo come d'origine è estremamente raro; quello postato da Mulon non mi sembrava originale in ogni sua parte, tutto lì, come molti che vedo in vendita, talora a prezzi esageratamente alti; e soprattutto non mi sono mai sognato di dare del "cenciaio" o del "ferrivecchi" a nessuno; ma evidentemente quando qualcuno ha voglia solo di aggredire, per non dire di peggio, legge la prima frase che non gli piace e su quella costruisce il suo castello, senza curarsi del resto.

  3. #153
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060
    Personalmente penso che ognuno sia libero di raccogliere e collezionare ciò che desidera, se lo fa per se stesso e basta, chi più chi meno, a tutti piace comunque "esibire" i proprio pezzi (c'è anche chi trae maggiore piacere a far vedere ciò che ha anzichè goderne in prima persona,ma questo è un altro discorso...). In una piazza virtuale come un forum, bisogna anche accettare delle critiche, nel momento in cui si espone i propri "gioielli", se queste sono formulate con educazione e rispetto. Poi ogni metabolizza le critiche o osservazioni costruttive in modo diverso: c'è chi si ostina, chi si offende, e chi ne fa tesoro.

  4. #154
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    partendo dal presupposto che piesse non si è mai vantato di questo o quel elmo ma ha sempre evidenziato le sue idee vorrei dire che ognuno colleziona ciò che vuole e spende quel che vuole e noi non siamo nessuno x cercare di rendere ridicola una persona agli occhi degli altri utenti, quindi secondo me sesamo hai sbagliato xche se fosse stata un' onesta critica sarebbe passata inosservata mentre tu hai solamente cercato di attaccarlo ingiustamente. naturalmente è il mio pensiero ed anzi visto che è da poco che sei iscritto spero che abbiate modo e tempo di spiegarvi ed entrambi ci dedicate un poco della vostra esperienza.
    x ultima cosa vorrei dire x chi non lo avesse ancora letto che piesse tiene la sua collezione in un container in campagna e questo significa che pure lui sa di non avere dei pezzi da 90 (io non ne ho neppure da 50)xchè altrimenti con gli individui che si aggirano oggi giorno glieli avrebbero purtroppo fregati, lui stesso ha sempre affermato quali sono le sue idee nell ambito del collezionismo e quindi anche se qualcuno non le puo condividere potrebbe almeno riepettarle.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  5. #155
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    ... che dite ce lo fumiamo questo calumet della pace? Booonini! L'altalena è di tutti anche se talvolta si sta uno da una parte ed uno dall'altra siamo indispensabili altrimenti come si fa a giocare da soli? [ad] Ciaoooo!!! [ciao2]

  6. #156
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,678
    Citazione Originariamente Scritto da celtico

    ... che dite ce lo fumiamo questo calumet della pace? Booonini! L'altalena è di tutti anche se talvolta si sta uno da una parte ed uno dall'altra siamo indispensabili altrimenti come si fa a giocare da soli? [ad] Ciaoooo!!! [ciao2]
    Giusto!

  7. #157
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758
    Giustissimo!
    [ciao2][ciao2]Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  8. #158
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    e va bene fumiamoci stò calume della pace [^]ma a patto che lo si riempia bene bene [ff][ff][ff]
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  9. #159
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Citazione Originariamente Scritto da cuit
    e va bene fumiamoci stò calume della pace [^]ma a patto che lo si riempia bene bene [ff][ff][ff]
    Benissimo Cuit, dopo una luuuunnnnnnga e buoniiiisssssima sana fumata, e dopo aver percorso le celesti praterie in compagnia di qualche soave visione, ognuno ha le sue ed io le mie non ve le dico (ovviamente), ho pensato di rispolverare questo vecchio topic e di postare i miei elmi m17 austro-ungarici risalenti ovviamente alla prima guerra mondiale.
    Un appunto per Mulon che con l'occasione saluto e ringrazio (lui sa perchè), mi pare che si dica elmetto modello 1917 e non 1916 (come avevi scritto a suo tempo), in quanto il modello 1916 è quello tedesco con il cerchione in cuoio, mentre l'elmetto costruito sia dai tedeschi che dagli austro-ungarici con il cerchione in ferro è il cosiddetto modello 1917, che è appunto quello che volevi comprare tu. L'hai poi preso?

    Allora cominciamo con un modello 1917, canoni giusti, sottogola tipo corto, cerchione in ferro e interno in pelle (quelli in tela cerata mi sono sempre piaciuti ma non ho ancora avuto l'occasione di comprarli, .. oh se ne avete da vendere mi raccomando fatemi un fischio):

    Immagine:

    145,19 KB

    Immagine:

    146,63 KB

    Immagine:

    163,34 KB

    Immagine:

    144,39 KB

    Immagine:

    197,34 KB

    Il successivo è un modello simile al precedente, purtroppo qualcuno (recentemente?) gli ha sostituito la parte senza ardiglione e con gli occhielli del vecchio sottogola corto con questo simile ma più lungo, so che esistevano e qualcuno pensa che fossero utilizzati più lunghi per indossare l'elmo con la maschera antigas, sinceramente a mio avviso rilevo solo che nel mio caso è stato aggiunto perchè la trama della stoffa è differente tra i due pezzi del sottogola (destro e sinistro)e a giudicare dalle cuciture in filo nero direi che l'aggiunta è recente, magari in occasione della vendita. Cmq (prezzo a parte) l'elmo a me piace, anche il colore un bel marrone.

    Immagine:

    161,18 KB

    Immagine:

    150,46 KB

    Immagine:

    152,34 KB

    Immagine:

    144,14 KB

    Immagine:

    193,09 KB

    Il successivo è sempre un m17 ma è un modello di fattezze leggermente differente dai precedenti ed anche il colore è un marrone più vicino al tabacco chiaro, in questo caso il sottogola non è quello regolamentare, qualcuno mi ha detto che potrebbe essere un cinghino italiano di buffetteria, c'è chi mi ha voluto dire che è stato aggiunto per completarlo, sinceramente viste le oggettive condizioni e vetustà* del'elmo, in questo caso mi sento di poter credere che invece benchè non austriaco, il sottogole potrebbe benissimo esssere stato aggiunto in epoca bellica, da chi proprio però non saprei, poi si sà* in guerra usavano di tutto. L'interno è il classico austriaco di fine guerra con patelle in pelle sottile, tant'è vero che si sono seccate ed andrebbero ammorbidite con prodotti appositi, ma ho deciso di non restaurare più nulla, mi dedico solo alla raccolta degli oggetti così come sono!!! Dimenticavo, sulla fronte è incisa una grande lettera J e sulla falda posteriore sempre a caratteri grandi vi è inciso: JK II (non so che significhi se qualcuno ha delle idee.... grazie!).

    Immagine:

    173,12 KB

    Immagine:

    159,79 KB

    Immagine:

    156,56 KB

    Immagine:

    155 KB

    Immagine:

    179,07 KB

    Immagine:

    140,37 KB

    Immagine:

    90,23 KB

    Immagine:

    31,67 KB

    Il prossimo elmetto invece è un modello completamente differente dai precedenti, tant'è vero che è stato costruito nel 1918 e da molti è conosciuto come modello 18, altri preferiscono chiamarlo modello ungherese. Il modello 18 differisce dal modello 17 per via del sistema di fissaggio dell'interno: il modello 18 non ha infatti i due classici rivetti laterali, che sono sostituiti da due perni fissi che tramite uno scorrevole a baionetta sul cerchione lo agganciano, lo stesso è poi fissato all'elmo dal rivetto posteriore come nel modello 17. Questo fu uno dei miei primi elmetti in assoluto da dopo che ripresi a collezionare, lo acquistai fidandomi di un commerciante che me lo vendette come originale rarissimo intonso e .. peraltro ovviamente "carissimo". Bugia. Col tempo mi misi a leggere e frequentare i forum, acquisii più che potevo ovunque molte informazioni, nozioni, esperienze, poi alcuni amici che mi apersero gli occhi su molte altre cose sempre inerenti la militaria. Per arrivare al dunque l'elmo è buono... ma taroccato. Quando me ne accorsi (ovviamente diverso tempo dopo l'acquisto) pensai di restituirlo o cederlo ma poi vedendo che cmq molti degli ungheresi sul mercato sono peggio del mio decisi di tenerlo. Dunque il guscio è buonissino in tutto, diciamo che se fosse in migliori condizioni sarei più contento, comunque la vernice (quella che è rimasta almeno) è buona ed è originale. Il cerchione interno ed il sottogola sono buoni ed originali. La pelle delle patelle invece è rifatta, assieme alla taschetta di stoffa porta cuscinetti cucita sul posteriore, perciò l'elmo è stato smontato, al cerchione gli è stata aggiunto l'interno di pelle rifatto, gli è stato fissato un sottogola originale e quindi il tutto è stato rimontato. Peccato che "l'artista abbia montato a sinistra il pezzo di sottogola che invece andava a destra, e l'altro pezzo di conseguenza anch'esso dalla parte sbagliata. Ovviamente me lo ha pure garantito (magari non se nè accorto... pinocchio!!!). Comunque in attesa di uno tutto buono ed intonso, ecco il mio "ungherese" m18, dimenticavo questa tipologia di elmetto è stata costruita dalla fabbrica di Berndorfer e perciò nell'interno falda ha inpresso il punzone con l'orsetto come il suo fratello maggiore:

    Immagine:

    196,5 KB

    Immagine:

    174,46 KB

    Immagine:

    182,73 KB

    Immagine:

    158,94 KB

    Immagine:

    178,2 KB

  10. #160
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da cuit

    partendo dal presupposto che piesse non si è mai vantato di questo o quel elmo ma ha sempre evidenziato le sue idee vorrei dire che ognuno colleziona ciò che vuole e spende quel che vuole e noi non siamo nessuno x cercare di rendere ridicola una persona agli occhi degli altri utenti, quindi secondo me sesamo hai sbagliato xche se fosse stata un' onesta critica sarebbe passata inosservata mentre tu hai solamente cercato di attaccarlo ingiustamente. naturalmente è il mio pensiero ed anzi visto che è da poco che sei iscritto spero che abbiate modo e tempo di spiegarvi ed entrambi ci dedicate un poco della vostra esperienza.
    x ultima cosa vorrei dire x chi non lo avesse ancora letto che piesse tiene la sua collezione in un container in campagna e questo significa che pure lui sa di non avere dei pezzi da 90 (io non ne ho neppure da 50)xchè altrimenti con gli individui che si aggirano oggi giorno glieli avrebbero purtroppo fregati, lui stesso ha sempre affermato quali sono le sue idee nell ambito del collezionismo e quindi anche se qualcuno non le puo condividere potrebbe almeno riepettarle.
    Condivido tutto anche il giudizio su piesse avendo sempre letto attentamente i suoi post e interventi.
    Per i tuoi celtico dico solo che mi piacerebbe averne uno cosi non mi azzardo a dire di più [:256]
    Questa discussione mi ha fatto venire in mente che quando ho fatto vedere ad un amico la foto ripresa nel"museo" di Pezzo mi disse che il secondo non era austriaco per via della falda anteriore ma non ricordo cosa esattamente mi disse. Può essere??

    Immagine:

    72,67*KB

    Immagine:

    79,5*KB
    luciano

Pagina 16 di 38 PrimaPrima ... 6141516171826 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato