Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 60

Discussione: Foto di brasiliani in italia

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    Qualche foto presa dal mio forum USA. Proprietà* degli amici Cesar e Ricardo.
    Cominciamo con il generale Zenobio che si mette l'elmetto e ha al fianco una S&W 1937
    13)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    Piloti brasiliani che si imbarcano per il fronte del Pacifico dalla Virginia dove hanno finito l'addestramento e piloti a riposo in Italia. Curioso che nella FEB vi fossero numerosi polacchi emigrati in Brasile.
    14)-15)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    16)Soldato con decorazioni USA
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    17)A passeggio col generale Mark Clark
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    1-19)-20)
    Ritorno a casa
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #16
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    Direi che ti sei sbizzarrito!!! Bellissime!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    21) Il Generale Joao Batista De Mascarenhas Comandante della FEB riceve in dono della frutta da una contadina Italiana.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    22) Fanti del Corpo di spedizione Brasiliano in marcia nella zona di Montese. ( MO )
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    23) Neve: Questi soldati Brasiliani giocano felici scoprendola per la prima volta.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: FOTO DI BRASILIANI IN ITALIA

    Il Corpo di spedizione Brasiliano in Italia.

    Il Corpo di Spedizione Brasiliano (Forà§a Expedicionà¡ria Brasileira - F.E.B.) partecipò attivamente alle operazioni di guerra della Campagna d'Italia tra il mese di luglio del 1944 e il maggio del 1945, aggregato al IV Corpo d'Esercito della 5^ Armata USA, comandata dal Generale Mark Clark.
    La forza combattente della F.E.B. era formata da 25.334 uomini, al comando del Generale di Divisione Joà£o Baptista Mascarenhas de Morais.
    L'effettivo della F.E.B. giunse sul teatro delle operazioni via mare, in cinque scaglioni successivi, mentre le 111 infermiere furono trasportate con mezzi aerei.
    Nonostante le condizioni e le circostanze avverse - i soldati della F.E.B. non avevano ricevuto un addestramento adeguato, ed il loro equipaggiamento non era propriamente quello necessario per affrontare uno degli inverni più rigidi del secolo - il Corpo di Spedizione Brasiliano affronto i rigori e l'inclemenza dell'inverno europeo combattendo in prossimità* del crinale appenninico, e portando eroicamente a termine la propria missione.
    In pochi mesi, a partire dal 16 settembre 1944, la F.E.B. conquistò al nemico, a volte palmo a palmo, circa 400 Km, da Lucca ad Alessandria, tra le valli dei fiumi Serchio, Reno e Panaro e nella pianura padana; liberò più di 50 paesi e città*. Tra questi Montese fu il primo Comune italiano liberato dalla F.E.B., il 14 aprile del 1945, nel corso di un'aspra battaglia che durò tre giorni e lasciò il paese in un tale stato di desolazione e distruzione da fargli meritare il doloroso appellativo di "Montecassino del Nord".
    Il Corpo di Spedizione Brasiliano ebbe più di 2.000 perdite tra morti, feriti e dispersi, e catturò oltre 20.000 prigionieri.
    Le principali vittorie brasiliane furono Massarossa, Camaiore, Monte Prano e Barga nella valle del Serchio; Monte Castello, La Serra e Castelnuovo nella valle del Reno; Montese, Zocca e Marano sul Panaro nella valle del Panaro; Collecchio e Fornovo di Taro nella Pianura padana.
    Occorre ricordare anche l'importante contributo della F.A.B., la Forza Aerea Brasiliana, con le 1.282 ore di volo sulle linee nemiche della 1^ Squadriglia di Collegamento ed Osservazione.
    Brasiliani e partigiani collaborarono in molte occasioni, e spesso i partigiani fecero da guida alle perlustrazioni delle pattuglie brasiliane; in particolare, nelle zone appenniniche, la F.E.B. ebbe frequenti contatti con la "Brigata Giustizia e Libertà*", e con la "Divisione Garibaldi".
    Frequenti e positivi furono anche i rapporti con la popolazione civile, improntati ad un clima di amicizia, e calore umano: da parte brasiliana i soccorsi ed i rifornimenti ai civili andarono spesso bel al di là* dei limiti stabiliti dagli Alleati.
    In nome del rapporto di fratellanza che si venne a creare con i soldati della F.E.B. Montese ha dedicato loro, oltre alla Sala 5 del Museo Storico, due monumenti, una strada ed una piazza.
    Inoltre è in corso un intenso rapporto di interscambio con la città* di Fortaleza, capitale dello stato del Cearà*, nel Nord-Est del Brasile, dove un quartiere molto popoloso, fondato nell'immediato dopoguerra, porta il nome di Montese.
    I Caduti brasiliani furono inizialmente sepolti nel Cimitero Militare Brasiliano di Pistoia; nel 1960 i corpi furono traslati in Brasile, e sepolti nel Monumento Nazionale ai Caduti di Rio de Janeiro, mentre a Pistoia è rimasto il Monumento Votivo Militare Brasiliano.

    Lo stemma della F.E.B. raffigura una serpente che fuma la pipa: fu scelto in risposta a quanti dicevano "à? più facile veder fumare un serpente, piuttosto che la F.E.B. si imbarchi".

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •