Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26

Discussione: Foto militaria Novegro.

  1. #11
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,358

    Re: Foto militaria Novegro.

    Citazione Originariamente Scritto da butiok
    Allora,delle questione legali non me ne importa nulla.
    A noi invece importa molto... E quanto scritto da Viper4 e' a dimostrazione che nessuna legge e' stat rotta da WorldWar..

    Supponiamo che per un qualsiasi motivo io sarei dovuta essere dove non ero.
    Cosa succedeva?
    Supponiamo che io vada al bar dicendo a mia moglie che sono a lavorare ed un giornalista mi fa una foto ..per qualsiasi motivo.. e poi mia moglie mi vede sul telegiornale......... Denuncio il telegiornale?

    Bisogna imparare a prendersi le proprie responsabilita'.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    45

    Re: Foto militaria Novegro.

    Bravo,mi fa piacere...e molto anche!
    Vedo finalmente un pò di illuminazione...e di intelligenza!

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Foto militaria Novegro.

    io mi son riguardato tutte le foto e - a meno che non sia stata rimossa - non ci vedo signore inquadrate...solo mezze mani con panozzo. Magari era un bel vedere
    Scherzi a parte, se invece di essere al lavoro magari stava in fiera, noi non glielo diciamo a Brunetta, siamo bravi ragazzi C'è anche il lato positivo di questa storia: pensi quanta pubblicità* gratuita si è fatta con quelle foto: se è poi suo il banchetto che ancora si vede nelle prime due foto, mi contatti!
    Pb

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855

    Re: Foto militaria Novegro.

    Egregi Signori (e Signore)... conviene finirla qui.
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Verona lago di garda
    Messaggi
    98

    Re: Foto militaria Novegro.

    aallora in tuttii servizi dei telegiornali foto sui quotidiani dovrebbero chiedere il permesso a tutti.... ma stiamo scherzando
    secondo mè non cè assolutamente violazione di privaci

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    132

    Re: Foto militaria Novegro.

    salve, sfogliando qualche pagina via internet, ho trovato questo
    che ribalta un pochino la situazione della legge 633/41..
    Se dovessi vedermi in qualche forum aprirei pure io un "Post alla mercè di tutti"
    dato e considerato che la mia immagine è alla "mercè di tutti"

    Poi se la signora non doveva essere lì o meno questi sono fatti suoi,
    sta di fatto che se l'immagine del volto è lesiva per lei,non doveva essere pubblicata
    o se pubblicata almeno togliere il volto...altro che Amen...e questo credo riguardi
    anche se ci si trovi al bar...
    Poi essendo tutti (io compreso) appassionati di militaria meglio fotografare i banchi no
    e per precauzione chiedere il permesso al proprietario..

    Ah, il vecchietto che stava di lato alla foto ero io mentre stavo contrattando un pezzo esposto
    nel suo banco, mia moglie ha visto la foto Sabato sera e per questo ho dovuto
    comperargli una cassapanca che ho sempre odiato


    ------------------------------------------------------------------------------------
    ANCORA SULLA TUTELA DELLA PRIVACY..
    di Roberto Tomesani
    Dall'entrata in vigore della legge sulla tutela della privacy n. 675/96, molti fotografi hanno dimostrato interesse (o preoccupazione) in relazione alle nuove norme che vincolerebbero l'attività* di reporter e, in generale, quella di fotografo.

    Come capita in questi casi, hanno cominciato a diffondersi "leggende metropolitane" sulle proibizioni che la nuova legge avrebbe introdotto, e sull'impossibilità* di svolgere il proprio lavoro, dato che serpeggia il timore che sia divenuto impossibile fotografare chiunque senza il suo consenso.

    LA "NUOVA" LEGGE

    La nuova famigerata legge è la n. 675/96, la cui finalità* è quella di adeguare la legislazione italiana al contesto legale più austero della Comunità* europea. Questa legge, tuttavia, si occupa sostanzialmente del fatto che non sia possibile raccogliere indiscriminatamente dati personali sui cittadini, per poi rielaborarli, cederli ad altri o pubblicarli. Il nocciolo della legge, dunque, mira a porre delle regole - controllate da un Garante della Privacy - nella raccolta e diffusione di qualsiasi dato sugli individui (e conseguentemente anche le sue immagini private), permettendo a ciascuno un miglior controllo delle informazioni che lo riguardano. In particolare, il trattamento di alcuni dati definiti "sensibili" (ad esempio idee politiche, religiose, vita sessuale, salute, aspetti economici, ecc.) sono subordinati ad esplicito assenso da parte dell'interessato e da controlli molto più stretti su coloro che raccolgono ed organizzano questi dati. Costoro, oltre a chiedere il permesso alle persone coinvolte, devono anche rendere conto delle modalità* con cui questi dati vengono utilizzati e dei sistemi di sicurezza con cui vengono gestiti i relativi schedari e files di computer.

    E a noi, tutto questo, cosa interessa?

    Oltre a ricordare, in margine, che la raccolta di indirizzi e la cessione a terzi di tali indirizzi è regolamentata ora da tale legge, per quello che riguarda in specifico il fotogiornalismo, l'unico articolo della legge che solleva realmente la questione è l'articolo 25, che recita: " Art. 25. Salvo che per i dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, il consenso dell'interessato non è richiesto quando il trattamento dei dati è effettuato nell'esercizio della professione giornalistica e per l'esclusivo perseguimento delle relative finalità*, nei limiti del diritto di cronaca, ed in particolare dell'essenzialità* dell' informazione riguardo a fatti di interesse pubblico". Ora, per quello che riguarda il fotoreporter, questa norma significa che la pubblicazione delle immagini (in senso lato, il "trattamento" di dati personali) NON è subordinata ad assenso se essa avviene per finalità* giornalistiche, e per fare davvero informazione. Negli altri casi (cioè se non viene usata per giornalismo, o se è relativa ad elementi come la salute e la vita sessuale), occorre sempre il consenso.

    LE REGOLE CHE GIA' ESISTEVANO

    I fotografi anche solo minimamente documentati sanno che da decenni la regolamentazione esistente non era identica, ma produceva effetti molto simili.

    La legge 633/41 (quella ben nota sul diritto d'autore) e il Codice Civile (entrambi ben vivi e vegeti, non certo né sostituiti né soppiantati dalla legge sulla privacy), prevedevano fin da prima - e tuttora prevedono - delle norme ben precise per quello che riguarda i ritratti fotografici (vedi pubblicazione dei ritratti). E cioè: non si è mai potuto pubblicare il volto di una persona che non fosse consenziente, a meno che la pubblicazione non fosse relativa ad un personaggio già* noto (viene meno il diritto ad una privacy che già* non c'era più), o per finalità* giornalistiche (il diritto di cronaca permette la pubblicazione, a patto che non si calpesti un diritto più forte). In nessun caso, era - ed è - ammessa la pubblicazione di immagini lesive del buon nome e del decoro della persona.

    In pratica, dal punto di vista specifico del fotografo la nuova legge sulla privacy non ha aggiunto proprio nulla. La 675/96 ha istituito regole molto più stringenti e severe sui dati personali che può gestire la società* di marketing, la banca, l'azienda, il partito, il giornalista di penna, ma ha di fatto lasciato le cose più o meno come stavano per quello che riguarda la fotografia.

    Unico elemento forse davvero innovativo, sta nel fatto di dover chiedere l'assenso esplicito per la pubblicazione di immagini che riguardano la salute dei personaggi pubblici, cosa che prima non necessariamente ricadeva nel novero delle eccezioni che non ne permettevano la pubblicazione.

    In pratica, ora:

    1) Per pubblicare l'immagine di una persona non famosa occorre la sua autorizzazione (art. 96 legge 633/41).

    2) Se la persona non famosa viene pubblicata in maniera che non possa risultare dannosa alla sua immagine, e l'uso è solo giornalistico, subentra il diritto di cronaca esercitato dal giornalista (da valutare di caso in caso).

    3) Per pubblicare con finalità* giornalistiche immagini di personaggi famosi non occorre autorizzazione.

    4) Occorre autorizzazione in ogni caso se la pubblicazione può risultare lesiva (legge 633/41), oppure se fornisce indicazioni sullo stato di salute o sulla vita sessuale (legge 675/96).

  7. #17
    Amministratore
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    2,540

    Re: Foto militaria Novegro.

    Allora Signori....per togliere qualsiasi dubbio...

    L'Associazione Culturale World War è autorizzata ufficialmente dalla Organizzazione della Fiera di Novegro a documentare a mezzo video e fotografico l'evento di Novegro nelle sue giornate di manifestazione.
    Questo per togliere qualsiasi dubbio in merito alla nostra possibilità* di poter effettuare il servizio fotografico agli eventi di Miltaria ove è presente.
    E Ogni volta che presentiamo un servizio è sempre gradito e assolutamente autorizzato dalle organizzazioni.
    Un topic del genere non dovrebbe neanche essere iniziato, sopratutto per motivazioni del genere.



    WW
    Amministratore

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    confederazio Helvetica
    Messaggi
    312

    Re: Foto militaria Novegro.

    condivido pienamente il pensiero dell'amministrazione di worldwar.
    adesso potete mettere le foto che avete fatto al militalia?????????

    mic

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183

    Re: Foto militaria Novegro.

    Citazione Originariamente Scritto da WORLDWAR
    Allora Signori....per togliere qualsiasi dubbio...

    L'Associazione Culturale World War è autorizzata ufficialmente dalla Organizzazione della Fiera di Novegro a documentare a mezzo video e fotografico l'evento di Novegro nelle sue giornate di manifestazione.
    Questo per togliere qualsiasi dubbio in merito alla nostra possibilità* di poter effettuare il servizio fotografico agli eventi di Miltaria ove è presente.
    E Ogni volta che presentiamo un servizio è sempre gradito e assolutamente autorizzato dalle organizzazioni.
    Un topic del genere non dovrebbe neanche essere iniziato, sopratutto per motivazioni del genere.



    WW
    Amministratore
    Precisamente....
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    411

    Re: Foto militaria Novegro.

    io volevo controllare un oggetto che mi interessava...ma le foto sono sparite....quando decidete di rimetterle senza beghe aspetto un fischio

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •