Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Foto nonno in divisa

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    mi
    Messaggi
    24

    Foto nonno in divisa

    Ecco qua le foto che ho di mio nonno materno sotto le armi. La ricostruzione di luoghi e reparti l'ho fatta col foglio matricolare alla mano.
    Ritengo siano del 1942, la "prima serie" (le prime due), in divisa invernale, tra il gennaio e il marzo, quando apparteneva alla 5a compagnia del 54° fanteria Sforzesca, di stanza a Novara, quindi dovrebbero essere state scattate in quella zona.
    La "seconda serie" (le altre due) tra il marzo e il giugno sempre del '42, quando passò alla compagnia cannoni 47/32 dello stesso reggimento, prima della partenza per la Russia. Non posso escludere che siano state scattate in Russia, ma sinceramente mi sembrerebbe strano, boh..

    Poi una piccola curiosità.. nella terza foto solo uno ha le giberne e il pugnale, mi sa che si è "infiltrato"

    Ciao
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Foto nonno in divisa

    ... secondo me sono ancora in Italia, le scarpe sono troppo pulite...

    Ti allego i colori della 2.a divisione di fanteria Sforzesca...

    Ciao

    fm
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Foto nonno in divisa

    Belle le foto postate, complimenti davvero, a me piace in particolare la prima, ammetto che ho un debole per i cappotti (...sia in foto che dal "vero"!) e vederne 4 in foto mi ha fatto davvero piacere.
    Concordo poi con Furiere circa le altre due foto con l'elefantino, anche secondo me sono state scattate in Italia in qualche caserma, le classiche foto ricordo con i nostri "temibili" pezzi anticarro!!
    Ma poi tuo nonno c'è andato in Russia, e soprattutto, è tornato?????
    E a proposito: ho nell'armadio un bel cappello appartenuto ad un capitano del 53° Reggimento Umbria che in Russia ci andò per davvero, ed ebbe la fortuna di tornare, magari se questa cappa di nebbia che avvolge la bassa va un pò su e torna la luce naturale del giorno scatto volentieri qualche foto!
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    Re: Foto nonno in divisa

    Belle ed interessanti fotografie. Ho una particolare attenzione per la Sforzesca, visto che sono vicino a Novara e fino a qualche tempo fa i ritrovamenti di materiale inerente tale unità non erano rari.
    Quello che vedi alla cintura, non è un pugnale ma la versione corta (pieghevole o resa fissa) della baionetta per i moschetti mod. 91 che erano in dotazione.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    mi
    Messaggi
    24

    Re: Foto nonno in divisa

    non è un pugnale ma la versione corta (pieghevole o resa fissa) della baionetta per i moschetti mod. 91
    Avevo il dubbio che non fosse un pugnale però non me ne intendo granchè..
    Ma poi tuo nonno c'è andato in Russia, e soprattutto, è tornato?????
    Si, mio nonno era tornato a settembre del '45 dalla prigionia in Russia, e da quello che so con un piede congelato e una ferita alla schiena (mia madre non ricorda se di una scheggia o qualcosa del genere). Tra l'altro sto anche cercando di capire dove è stato tenuto prigioniero, ho contattato un archivio russo per i prigionieri di guerra e vediamo se hanno ancora il suo fascicolo.

    Sarebbe davvero interessante vedere qualche materiale della Sforzesca, speriamo che la nebbia salga

    Ciao

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato