Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: frammenti di vetro ed anellini strani

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    508

    frammenti di vetro ed anellini strani

    in un'occasione di una scampagnata mangereccia in zona santa felicita trovai affioranti nel terreno due frammenti di vetro di colore verde scuro a cui non so cosa appartenessero. poi anche due anellini in ottone. per quanto riguarda gli anellini ne ho trovato uno molto simile in un'altra zona dove italiani ed au sono passati entrambi. deduco però che possano essere materiale italiano dal momento che a santa felicita gli au non sono mai arrivati. tornando ai pezzi di vetro, azzardo un'ipotesi....da quel che so, gli italiani fecero molte prove per contrastare gli effetti dei gas per portare poi le esperienze nei campi di battaglia. alllora mi venivano in mente quelle ampolle in vetro che servivano per smorzare gli incendi....oppure ampolle contenenti gas liquidi....o cos'altro possono essere? attendo le vostre ipotesi....
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Partecipo a rievocazioni storiche WWI con mortaio Stokes, ricevo contatti via MP.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    Ciao Alpino, ma quindi sono due pezzi di vetro pieno?

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    508
    si, nitro, sono pieni. quella faccia grigia che vedi nel secondo e nel primo ma è più piccola sono delle smerigliature fatte a mio avviso per togliere una lavorazione tagliente...contengono tracce di bollicine, segno che il vetro è vecchio.
    Partecipo a rievocazioni storiche WWI con mortaio Stokes, ricevo contatti via MP.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,570
    Se fossero dei tappi in vetro la smerigliatura l'avrebbero sui lati del cono per evitare che le facce si incollino al collo dell'ampolla
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    508
    giusta osservazione max, ma ipotiziamo che sia l'apice dell'ampolla dopo la sigillatura della stessa....
    che voi sappiate i gas venivano messi in contenitori di vetro?
    Partecipo a rievocazioni storiche WWI con mortaio Stokes, ricevo contatti via MP.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,570
    I gas erano, di norma, contenuti in bombole metalliche. Ci sono stati degli esperimenti anche con granate, ma nulla in vetro
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato