Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 64

Discussione: Fregi italiani in stoffa della Grande Guerra.

  1. #51
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Chi di aquila ferisce ......
    Ecco alcune delle mie amate bestiole, in questo topic pare di essere in un covo di falconieri!!
    Nell' ordine:

    Aquile ricamate a mano in filo nero da truppa a sinistra (guardando) in cordoncino di cotone, a destra in filo di lana non pettinata

    Immagine:

    119,93*KB

    Aquile ricamate a macchina su telino il disegno è lo stesso cambia solo il numero

    Immagine:

    106,79*KB

    Aquile dell' artiglieria alpina i due a lato di disegno differente ricamati su telino, al centro ricamato a mano in cordoncino di cotone

    Immagine:

    81,33*KB

    Aquila ricamata in cannottiglia per ufficiali su fondo grigioverde su un cappello da truppa trasformato da ufficiale (primi mesi del 15) ha la particolarità* di essere abbrunata per motivi mimetici forse utilizzando la tintura di Iodio.

    Immagine:

    155,36*KB

    Il papà* di tutti i fregi Alpini per cappello m.10 fregio truppa fucili e corona in cordoncino di cotone verde ricamato su panno grigioverde.

    Immagine:

    127,05*KB
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  2. #52
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Allora, rispondo a Mauro, ti confermo che anche il mio cupolino piatto è un Paleari, il timbro della ragione sociale è poco visibile ma è lui senza dubbio AMM in grande taglia 58 marocchino in pelle zigrinata ecc ecc..
    Per il discorso batterie someggiate mi sono rivisto un po dei sacri testi, dal 18 le batterie someggiate vennero incluse nei gruppi di artiglieria alpina per uniformare i treni il numero di personale ecc ecc, tant' è che anche i vecchi pezzi da 70 erano in via di sostituzione, ora considerando ciò appare possibile che anche l'abbigliamento fosse uniformato per cui come testimoniano le foto di Mauro a fine guerra anche gli artiglieri someggiati portarono il cappello alpino guarnito del loro specifico fregio (quello vecchio tipo senza aquila in cordoncino o ricamato su telino e con o senza numero di reggimento di provenienza) tutto ciò fu determinato dall' enorme numero di batterie presenti al fronte oltre le 200 divise in ben 70 gruppi di artiglieria da montagna.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  3. #53
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    EEEeeeelalahhh!!! che cannonate! magnifico il '10 del 5°!! ma naturalmente anche gli altri non scherzano!!
    Ottimo per il Paleari, ciò significa che questo tipo venne prodotto solo da questa ditta, ne conosco un altro e poi quello che c'è al museo dell'esercito di Vienna.
    La someggiata comunque resta un pandemonio! [xx(]
    Ottimo topic! [^]
    ciao
    Mauro

  4. #54
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ciao Mauro, ringrazio! Effettivamente manca molto come regolamenti per determinati fregi, o berretti, spesso si trovano anche fregi che lasciano il collezionista interdetto!
    Senza ombra di dubbio la foto storica fa testo, in quanto ha fissato nel tempo l'uso o meno di un determinato particolare collezionistico, ben vengano le foto storiche postate sul forum!!!
    Speriamo però che il topic non si trasformi in un dialogo tra me e Mauro!!!! Postate, postate, postate!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  5. #55
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    69
    Ecco, volevo postare questo. Come Vi sembra ? La foto non è delle migliori, il colore è "grigio-verde"

    Immagine:

    89,89*KB

  6. #56
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    122
    veramente senza parole!![II][II][II][II][II][II][II][II]
    «Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.» (Erwin Rommel)

  7. #57
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    122
    Immagine:

    98,18*KB

    fregio da manica da bombardiere, lo presi un paio di anni fa, in un negozietto a Firenze, ma non inzuppandoci un granchè in tema di uniformi vorrei avere una vostra opinione...posso star sicuro oppure custodisco una vile copia??
    «Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.» (Erwin Rommel)

  8. #58
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Difficile dirlo!Sembrerebbe un fregio originale ma dovrei vederlo dal vivo.Mi lascia un pò perplesso il nero lucido del cotone,ma se non è mai stato portato,potrebbe essere.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  9. #59
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Complimenti per questo interessante topic che ho visto solo ora..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  10. #60
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    122
    per completare questa discussione è inevitabile rimandare a quest'altro topic:

    http://www.milistory.net/forumtopic.asp?TOPIC_ID=2285

    dove Celtico ha fatto veramente un lavoro da certosino postando immagini di fregi da berretto e da manica presi da un suo vecchio libro.
    [:P]
    «Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.» (Erwin Rommel)

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato