Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17

Discussione: fregio metallico con fascio e varie da identificare

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    400

    Re: fregio metallico con fascio e varie da identificare

    io ho riportato fedelmente quello che c'è scritto sulla targhetta...3000 volt al secondo non sono troppe per una sega elettrica?

  2. #12
    Collaboratore
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Cicagna-Genova
    Messaggi
    871

    Re: fregio metallico con fascio e varie da identificare

    se riporti fedelmente vedrai che è scritto volt second. che sta appunto per secondario e non al secondo, unità che, come ti hanno già detto, non esiste.
    Si tratta dell'etichetta di un trasformatore che al secondario porta 3000 volt 40 mA ( milliamper ), quindi non penso per una sega elettrica.
    La ditta, elettrotecnica Ricci di Ancona dovrebbe esistere ancora, se fai una ricerca su google viene fuori.


    saluti
    socio del Coordinamento Ligure Studi Militari ( C.L.S.M. )

    della folgore l'impeto !

    imparate a rispettare le donne Guerrieri, nelle mani di una donna nasciamo e nelle mani di una donna moriamo !!!!!

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    400

    Re: fregio metallico con fascio e varie da identificare

    ok scusate di elettricità non ci capisco niente..si ho visto che la ditta esiste ancora,ora proverò a fare delle ricerche con le parole chiave 3000 volt secondarie,mentre prima ho cercato 3000 volt al secondo!vediamo se esce qualcosa..

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    400

    Re: fregio metallico con fascio e varie da identificare

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    I ritrovamenti di cartucce si stanno facendo interessanti. Potresti darci un'indicazione di massima di dove li hai trovati?
    Dopo il 7,92 Mauser, il 6,5 italiano e la .45 ora un bossolo Lebel (fucili e mitragliatrici) ed uno in 8x50 per Schwarzy o M95.

    Visto che parli di bosco hai pensato che per eseguire i tagli dei boschi occorrono anche generatori di corrente per le seghe elettriche? e che questi generatori hanno quasi sempre delle targhette?
    ciao come mai dici che i ritrovamenti si fanno interessanti?sono ritrovamenti anomali? anche io vorrei capirci qualcosa sulla storia di quel posto..

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    400

    Re: fregio metallico con fascio e varie da identificare

    Citazione Originariamente Scritto da Leon
    se riporti fedelmente vedrai che è scritto volt second. che sta appunto per secondario e non al secondo, unità che, come ti hanno già detto, non esiste.
    Si tratta dell'etichetta di un trasformatore che al secondario porta 3000 volt 40 mA ( milliamper ), quindi non penso per una sega elettrica.
    La ditta, elettrotecnica Ricci di Ancona dovrebbe esistere ancora, se fai una ricerca su google viene fuori.


    saluti
    c'era per caso qualche pezzo di artiglieria o antenna militare che necessitava di una corrente tale?

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: fregio metallico con fascio e varie da identificare

    Citazione Originariamente Scritto da Militaria
    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    I ritrovamenti di cartucce si stanno facendo interessanti. Potresti darci un'indicazione di massima di dove li hai trovati?
    Dopo il 7,92 Mauser, il 6,5 italiano e la .45 ora un bossolo Lebel (fucili e mitragliatrici) ed uno in 8x50 per Schwarzy o M95.

    Visto che parli di bosco hai pensato che per eseguire i tagli dei boschi occorrono anche generatori di corrente per le seghe elettriche? e che questi generatori hanno quasi sempre delle targhette?
    ciao come mai dici che i ritrovamenti si fanno interessanti?sono ritrovamenti anomali? anche io vorrei capirci qualcosa sulla storia di quel posto..
    Almeno cinque diverse cartucce fanno pensare a truppe irregolari, però in provincia di Terni non ricordo di aver mai letto di reparti partigiani.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    400

    Re: fregio metallico con fascio e varie da identificare

    eccome se c'erano invece!molte brigate composte anche da slavi esperti del combattimento partigiano!molti fuggiti dai vari campi di concentramento che sono andati a nutrire le fila dei gruppi partigiani..addirittura i partigiani avevano conquistato interi paesi e avevano costretto i tedeschi ad evitare certe strade dove i crucchi stessi avevano attaccato dei cartelli con scritto ''achtung partizanen''..la brigata piu rilevante era la antonio gramsci: http://it.wikipedia.org/wiki/Brigata_Ga ... io_Gramsci

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato