Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Fregio provvisorio PS 1946/48

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    3,480

    Fregio provvisorio PS 1946/48

    1) Agente di P.S. fotografato davanti al cosiddetto “Treno dell’ amicizia” nel 1947. Si trattava di una delle molte iniziative statunitensi volte a raccogliere cibo per la popolazione italiana prossima a morire d’ inedia e nel contempo a mantenere il nostro paese nel campo delle potenze occidentali. Bisogna ricordare che sino al 1948 l’ agricoltura nazionale riusciva a stento ad assicurare 1/3 del fabbisogno di farina per panificazione - il pane era allora l’ elemento principale nella nostra alimentazione - dunque i restanti due terzi dovevano esser acquistati all’ estero in valuta pregiata.


    2) Particolare del fregio metallico provvisorio usato sino al 1948

    3) L’ ex-partigiano Giacomo Cibra, già della 8^ Brigata Matteotti, in uniforme della Polizia nel tardo 1945. L’ aquila “provvisoria” sulla bustina è identica a quella delle foto precedenti. Si noti la stelletta posta al centro delle mostrine cremisi invece che nella posizione usuale bassa. Si trattava di un vezzo molto in uso tra gli ex- partigiani facenti parte della polizia ausiliaria.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •