Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 57

Discussione: FRONTE ITALIANO: QUANTI D-DAY?

  1. #21
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao totino . Tutto bene quello che hai detto mi permetto solo di fare una piccolissima corezione il più grande sbarco è per me riferito al 1943. Aggiungo un'altro mezzo il DUKW (in cui D indicava l'anno di origine, il quarto dall'inizio della guerra; U significava veicolo utilitario; K stava per trazione anteriore e W dotato di sei ruote) trasformato nella definizione usuale in DUCK(anitra). L'8a armata sarebbe sbarcata a gomito con la 7a armata americana di Patton, a nord e a ovest di Capo Passero. I punti prescelti andavano dalle spiagge immediatamente a sud di Siracusa lungo la costa sicula orientale sino a Capo Passero (settore britannico) quindi a ovest di Capo passero (truppe canadesi e commando della marina, lungo la costa meridionale fino al piccolo porto di Licata (settore americano) La lunghezza totale della linea costiera da occupare era circa 136 km.
    Il 10 luglio la difesa della Sicilia era affidata a circa 230.000 italiani e 40.000 tedeschi.
    Qui mi fermo e lascio spazio a te se vuoi.
    Come vedi basta dire e il forum si attiva così come in tutte le cose .
    In aggiunta ti dico che amo la Trinacria. [ciao2]

    Immagine:

    114,21Â*KB

    <font color="green">IL DUCK MENTRE ENTRA A PALERMO IL 22 LUGLIO DOPO LA RESA DELLA CITTA' </font id="green">


    Immagine:

    156,44Â*KB
    luciano

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    255
    Ciao Borde!
    dai non ti offendere! Io non me la prendo con i normanni per il Dday!, e il mio riferimento alle vacche era solo una forzatura per evidenziare che fino a circa 20 anni fà* non esisteva un'industria del Dday! Tutto qui!
    Guarda che a me quella regione piace moltissimo, e non solo per il Dday: la storia medievale di quei posti è affascinantissima, senza contare la straordinaria architettura!!

    Senza offesa OK?

    Ciao!
    Ivano

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ciao Borde,non ti arrabbiare,guarda che DdayDodger è una persona in gamba!Il fatto che non ti conosce e che probabilmente ha sopravalutato la tua conoscenza e soprattutto comprensione di modi di dire in italiano vi ha tratto in inganno,ma fidati,non voleva mancarti ne di rispetto ne darti contro.Giusto DdayDodger?

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    255
    SACROSANTO!!!!!

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    .....credo che sia in discussione il culto della storia nella più serena obbiettività*, ogni popolo ha il diritto di esaltare e forse anche il dovere di rispettare il proprio passato, io lo faccio con profonda dedizione, perchè mai i passati nemici, ora affetuosi conviventi in un contesto di democratica espressione non debbono farlo.
    E' obbligo nostro farlo nella maniera piu degna nel ricordo di un passato onorevole che prescinda dalle brutture che un conflitto possa esprimere. Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Non ti arrabbiare Borde,ti posso assicurare che D-Day Dodger è la persona più buona del Mondo e non voleva mancare di rispetto alla Normandia che anche egli ama.Il punto è che la stessa frase cambia radicalmente se scritta al pc e non detta di persona a voce e queste piccole incomprensioni accadono sempre nel popolo forum.
    Secondo me più che non apprezzare la Normandia D-Day Dodger è arrabbiato come me e come molti altri perchè in Italia siamo così stupidi da non valorizzare la nostra storia.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #27
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Nessun probleme Ivano volevo puntualizare una cosa e basta me non son arrabiato. come dice Alex sul pc le cose si vedono in modo diverso
    che non dette a parole, è vero dovreste valorizzare di più il vostro patrimonio storico belico con l'enormità* di cose che avete . Non ne parliamo più non mi piaciono le polemiche senza scopo.
    Alain [ciao2]

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,098
    Ciao Cocis, grazie per l'informazione sul DUKW.Apprendo con piacere che sei bene informato sull'operazione Husky, sul numero di forze in campo, sulle zone di sbarco e sicuramente su molte altre cose, ma come avrai capito ciò che mi appassiona è trovare le risposte ai molti perchè che caratterizzarono qta campagna.
    ... Oh si, credo che l'inferno di Satana sia nulla di fronte alla lotta sostenuta nella piana di Gela!
    T.Col. Dante Ugo Leonardi 34° rgt ftr Livorno[left:3plznhey][/left:3plznhey]

  9. #29
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao totino, sai sono molto curioso le cose nelle quali non viè una spiegazione logica mi attizzano, pertanto ti prometto che guarderò nelle mie scartoffie e se trovo qualcosa di attendibile lo posterò, ma ti dico già* che sarà* un pò difficile in quanto l'autore x non concorda con l'autore y. Tanto per farti due piccoli esempi: avevo citato che lo sbarco avvenne su 136 km. Da parte italiana si dice che fù di 210 km. entro questa distesa di coste l'8à* armata britannica sbarcò su 77 km. da Capo Ognina a Punta Castellazzo e la 7à* armata nordamericana su 78 km. da Punta Braccetto a Torre di Gaffe. Lo sbarco effettivo avvenne perciò su 155 km. Questa enorme estenzione creò eccezzionali difficoltà* per la difesa. A Salerno lo sbarco fu effettuato su un fronte di 40 km. e in Normandia su un fronte di 80 km.
    Altro particolare: Le stazioni radar costiere erano equipaggiate, ma gli addetti si rifiutarono di credere a quanto vedevano sugli schermi tanto era enorme il concentramento di navi e non comunicarono la notizia fino alle prime luci dell'alba, quando scoprirono che un terzo della costa era disseminato di navi, truppe da sbarco, carri armati,cannoni e casse di munizioni. Da parte italiana si dice: Non esistevano stazioni radar ma soltanto dei localizzatori e cioè dei radar rudimentali. La segnalazione fu regolermente data, ma comunque i convogli erano già* stati avvistati dall'aviazione.
    Come vedi è un casino. [ciao2]
    luciano

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Ciao ragazzi..ho letto gli interventi..

    io sono di Anzio ..se posso esservi utile relativamente al perkè di alcune "lacune"
    lo farò ben volentieri..solo per precisare il fosso è detto "della Moletta!

    ancora più importanti sono Carroceto e Cisterna..
    i piccoli litigi campanilistici relativi alla paternalità* dello sbarco..Anzio o Nettuno
    sono destinati a terminare con la maturazione delle popolazioni e la presa di coscenza delle nuove generazioni sull'accaduto..
    io ne sono un esempio..parlo di sbarco di Anzio/Nettuno..
    non sono l'unico..
    c'è un piccolo Museo anke ad Anzio..e i testimoni oculari di quell'evento da me intervistati si ricordano bene L'accaduto..
    quindi inizierei, a partire da noi, di ricordare nel rispetto dei fatti e con la speranza ke anke nel nostro paese tra poki anni spero la coscenza generale per ciò ke è successo dalle parti nostre(Italia)
    venga rivalutato e offerto al "rispettoso" turismo in maniera corretta..

    è anke vero ke di operazione OVERLORD ce ne è stata una e una sola...e intendo per quantità* di materiali e quant'altro nonchè per le conseguenze ke ebbe nel teatro europeo..

    certo , spero ke tutto ciò che desideriamo avvenga al più presto..e ke anche noi Italiani
    prima o poi ci adegueremo a quelli che sono canoni di "ricordo" europei!
    un ultima cosa..

    venti anni fa ...erano veramente poki quelli che si interessavano di rimembrare, anche un sito come questo era una chimera..i libri pochi e poco conosciuti, la storia lasciata agli storici..oggi stiamo cambiando..lo vediamo e ne abbiamo prova tangibile qui...il futuro sarà* sicuramente più roseo..
    bisogna lavorare molto ancora..ma cambierà*..

    ciao

    digjo
    Ciao
    digjo

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato