Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 57

Discussione: FRONTE ITALIANO: QUANTI D-DAY?

  1. #41
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Ragazzi,ciò che avete detto non fa una grinza.
    Per Dijio:hai ragione,il monumento di Angelita va visto per cosa rappresenta e non per quello che è esteticamente.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #42
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Preso dalla rabbia ho dimenticato di dire a digjo vero il monumento di Angelita deve essere visto per quello che rappresenta e non per quello che è esteticamente e anch'io la vedo e la sento come dici tu. Se hai delle chicche scrivile ci faranno molto piacere.
    Ciao piesse simpatico quel DUCK e questa la dice lunga su come si comportano gli altri Stati.
    Ciao mulon adesso sono più calmo non stò fumando..................poco.
    luciano

  3. #43
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vP006496
    Messaggi
    1,253
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    Ciao totino . Tutto bene quello che hai detto mi permetto solo di fare una piccolissima corezione il più grande sbarco è per me riferito al 1943. Aggiungo un'altro mezzo il DUKW (in cui D indicava l'anno di origine, il quarto dall'inizio della guerra; U significava veicolo utilitario; K stava per trazione anteriore e W dotato di sei ruote) trasformato nella definizione usuale in DUCK(anitra). L'8a armata sarebbe sbarcata a gomito con la 7a armata americana di Patton, a nord e a ovest di Capo Passero. I punti prescelti andavano dalle spiagge immediatamente a sud di Siracusa lungo la costa sicula orientale sino a Capo Passero (settore britannico) quindi a ovest di Capo passero (truppe canadesi e commando della marina, lungo la costa meridionale fino al piccolo porto di Licata (settore americano) La lunghezza totale della linea costiera da occupare era circa 136 km.
    Il 10 luglio la difesa della Sicilia era affidata a circa 230.000 italiani e 40.000 tedeschi.
    Qui mi fermo e lascio spazio a te se vuoi.
    Come vedi basta dire e il forum si attiva così come in tutte le cose .
    In aggiunta ti dico che amo la Trinacria. [ciao2]

    Immagine:

    114,21Â*KB

    <font color="green">IL DUCK MENTRE ENTRA A PALERMO IL 22 LUGLIO DOPO LA RESA DELLA CITTA' </font id="green">


    Immagine:

    156,44Â*KB
    ciao scusate se mi intrometto per una piccola precisazione , ma non e' un dukw il mezzo nella foto d' epoca ma una ford gpa seep


    Immagine:

    34,08*KB

  4. #44
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao u03205 grazie dell'intervento hai ragione ho toppato anche se quando ho postato la foto d'epoca mi sono rifatto alla didascalia senza verificare che sono due mezzi diversi. [ciao2]
    luciano

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    ciao Luciano..
    parlando di "chicche"..vediamo un pò..

    la vicenda di Bramante Pagliari, sconosciuta ai più, anche in Anzio stessa..
    quest'uomo partito da Terni e con parenti ad Anzio, preoccupato per i bombardamenti che ormai costringevano la cittadina nelle grotte e sotterranei, moltissimi di epoca romana,
    decise di portarli in salvo..immaginate la difficoltà* negli spostamenti in quel periodo..

    quest'uomo aveva una balilla E FATALE COINCIDENZA, la notte del 22 gennaio 1944, pensò di partire per andarli a prendere...era in compagnia di un figlio..arrivò ad Anzio ke era buio ancora, e mai avrebbe immaginato che ad attenderlo vi potessero essere ranger americani..sbarcati da poco e con il grilletto moolto facile..(comprensibile di chi sbarca..spara su tutto , sopratutto se ha venti anni e ha una paura fottuta)..insomma finì che questi videro una Balilla nera, la crivellarono di colpi e bombe a mano..l'uomo fu ucciso subito e il figlio catturato e portato come spia nella residenza di Borghese, poi quartier generale alleato nello sbarco, per essere interrogato..rischiò un pò, poi a causa della giovane età* e la assoluta estraneità*..venne liberato..il Padre invece pare che sia stato la prima vittima civile dello sbarco..in termini temporali...perkè ad Anzio morirono in pochissimi durante lo sbarco...decisamente troppi subito dopo e per i quattro mesi successivi della testa di ponte!

    classico momento sbagliato al posto sbagliato!......

    il figlio ebbe due maschi, conosciuti da me..e ke mi hanno raccontato questa storia..tutt'oggi se ci fate caso venendo da Anzio verso Nettuno..sul muro della Villa di Borghese..c'è una piccola targa in ricordo..logicamente quando si rievoca lo sbarco..si è poco propensi a parlare di questi "ERRORI"..

    anche un povero carabiniere in abiti civili che corse a casa per indossare la divisa per rispetto e orgoglio della stessa, correndo incontro ai liberatori la mattina presto..venne ucciso al volo.

    la testimonianza terrorizzata del mio amico e testimone Cortese..ormai scomparso ke mi parlava del rombo e il classico doppio scoppio dell'Anzio Annie..coppia di Cannoni da 280mm (Robert e Leopold) che sparavano su Anzio e ke essendo su rotaia pare nei pressi di Frascati (Cava delle Mole) almeno a una 30ntina di km non riuscendo l'aviazione alleata a distruggerli perkè sparavano e si rifugiavano in galleria..uno di questi proiettili lasciò una buca di almeno 10 metri di diametro e svariati di profondita..ad un passo da lui...che si era sdraiato dietro un muretto..(allucinante)..di tutti quelli che erano con lui.."non rimanevano ke tracce sugli alberi..e in giro!"
    I Cannoni vennero catturati il 7 giugno a nord di roma..uno di questi è tutt'oggi esposto negli stati uniti.

    Robert Capa sbarcò ad Anzio..lo stesso ke poi fu l'unico a fotografare la spiaggia di Omaha il 6 giugno..lui come moltissimi altri rimasero nella sacca del Beach-head..per poi essere richiamati in inghilterra per la preparazione del D_DAY...molti dei veterani della campagna d'Italia..Sicilia Salerno Anzio..andarono a morire sulle spiagge francesi..il giorno dopo la liberazione di Roma..

    basta se no vi annoio...

    digjo
    Ciao
    digjo

  6. #46
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    No che non ci annoi!!!Aggiungo una informazione su Robert Capa.Sopravvissuto di Anzio e di Omaha Beach,morì in Vietnam camminando su una mina antiuomo.Che sfiga,vero?Immaginiamo la percentuale di possibilità* di morire a Omaha nell'H-Hour rispetto che in Vietnam.Credo che ad Omaha le possibilità* di rimanere sulla sabbia fossero decisamente maggiori.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #47
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    ciao Blaster..giustissimo..è storia che determinati Uomini poi scompaiano nelle situazioni più assurde..dopo essere sopravissuti ad inferni vari!!..

    relativamente a Capa..non è per correggerti, ma solo per precisare , in quanto immagino tu lo sappia..
    morì in Indocina..nel 1954..non ricordo bene questa data...(forse 1956)..te lo farò sapere..in visita ad un campo da poco conquistato ..uscendo dalla strada battuta per scattare fotografie di civili..inkappò su una mina..e così se ne andò uno tra i fondatori della MAGNUM ..
    quello che fotografò il soldato che muore della Guerra civile Spagnola(poi di questa foto si disse fosse preparata)..le uniche foto dello sbarco in Omaha beach alle ore 6 del 6/6/1944..uomo che condivise con Hemingway il "Calvados" della Francia con Ernye Pyle le ultime fasi della seconda guerra Mondiale..si fece Paracadutare di notte in "Market Garden"..e non aveva mai messo un paracadute
    ..e la sua figura come fotografo fu immortalata nel famoso film di Hitchcok(non so se scritto bene..correggimi).."una finestra sul Cortile"..a causa della sua "amicizia" con una famosa attrice dell'epoca..a cui il regista volle fare omaggio in questo modo!..

    di Capa aprirò un topic..sono un estimatore..e tante le cose da vedere e dire!
    sopratutto relative a quel 6 giugno..
    appena ho tempo..
    Ciao
    digjo

  8. #48
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    No,hai fatto benissimo a correggermi,perchè io ero convinto fosse morto in Vietnam!!!
    Qualcuno di voi lo sapeva che Ernie Pyle e Denver Pyle(Zio Jesse in Hazzard)erano zio e nipote?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #49
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    io no..ad esempio..
    è spettacolare la storia..è dovunque..e gli estimatori ne sanno cogliere le curiosità*...
    Ciao
    digjo

  10. #50
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Tornando a Capa,quindi è morto documentando la guerra in Indocina tra Vietminh e Francesi?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato