Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: fronte vicentino 29 dicembre

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: fronte vicentino 29 dicembre

    Può benissimo Michele, essere come dici per un doppio utilizzo .
    Hai ragione Alberto, l'arte di arrangiarsi non ha limiti
    luciano

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: fronte vicentino 29 dicembre

    Io sapevo che oltre ad essere usati come grattuggia i fori servivano a far colare l'olio che c'era dentro le scatolette.. (sardine etc etc).
    Ciao da franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  3. #13
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: fronte vicentino 29 dicembre

    Citazione Originariamente Scritto da franz
    Io sapevo che oltre ad essere usati come grattuggia i fori servivano a far colare l'olio che c'era dentro le scatolette.. (sardine etc etc).
    Ciao da franz
    Bene anche questa non la sapevo, un oggetto che così trasformato diveniva multiuso
    luciano

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Susà di Pergine Valsugana
    Messaggi
    458

    Re: fronte vicentino 29 dicembre

    innanzitutto bei ritrovamenti, soprattutto per la baionetta
    secondo la mia opinione il fil di ferro arrotolato intorno alla sipe non fungeva da lumino.
    tempo fa ho visto in un libro di bombe a mano italiane che a volte veniva utilizzato per facilitare il lancio della bomba stessa, e quindi fungeva da una sorta di fionda rudimentale...
    ancora complimenti per i bellissimi ritrovamenti!!
    "A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato." (Jim Morrison)

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    332

    Re: fronte vicentino 29 dicembre

    ciao, grazie per i compliemnti; non metto in dubbio che a volte i soldati potessero legare fili di ferro alle sipe per lanciarle ma non penso sia questo il caso, infatti la sipe che h otrovato (già* la seconda in zona) era completamente vuota, quindi probabilmente disinnescata per farne altro uso, oltretutto l'estremità* superiore del fil di ferro è fatta in modo da poter essere attaccata a qualche palo o sostegno.Per questi motivi ritengo quasi sicuro il suo impegno come lumino
    saluti ,Alberto
    scopriti o viatore e ascolta da queste ruine beverate di sangue viene una voce: ITALIA!ITALIA!

    Che t'importa il mio nome? Grida al vento FANTE D'ITALIA e dormirò contento

    eravamo in trenta tutti di una sorte , e trent'uno con la morte ... ci chiamavan compagnia della morte ..

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato