Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Fucile Escoffier Saint Etienne

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4

    Fucile Escoffier Saint Etienne

    Buongiorno a tutti,
    sono proprietrario di un fucile ad avancarica che riporta la scritta Escoffier Saint Etienne, il disegno di un'aquila e sotto la data: 1867.
    Secondo le mie informazioni dovrebbe trattarsi di un modello realizzato su licenza dal Fabbricante Francese F.ESCOFFIER negli arsenali di St.Etienne per una fornitura al Regno d’Italia. Era l’arma d’ordinanza della Fanteria Italiana durante la Terza Guerra di Indipendenza e nella Campagna contro il Brigantaggio.
    Vorrei sapere se le mie informazioni sono giuste.
    Grazie
    Escoffier Saint Etienne 1.jpgEscoffier Saint Etienne 2.jpgEscoffier Saint Etienne 3.jpg.
    Aldo

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... non credo si tratti di forniture per l'esercito italiano, per anche perché nel 1867 si pensava già alla retrocarica... potrebbe essere furnitura privata destinata ai comuni per l'armamento della Guardia Nazionale ...

    saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    166
    Concordo...

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... la cartella e il cane sono sicuramente di ispirazione inglese. Si potrebbe, forse, capire qualcosa di più se smonti la cartella e ci mostri il "dentro" e poi misura la lunghezza della canna, il calibro e se è rigata o meno, fotografa pure il bocchino e la fascetta ...

    saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  5. #5
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,591
    Più che 1867 sarà 1857 che era un modello di fucile fornito, insieme ad altri di altra nazionalità, fino al 1859 al Regno di Sardegna ed erano anche ordinanza Francese.
    Dal 1860 iniziarono ad esserci prima modifiche a queste armi e poi una produzione italiana presso i vari arsenali che portò dal 1867 alla conversione dei vari fucili al sistema Carcano.
    Quest'arma, anche viste le forniture, mi fa propendere ad una produzione ed utilizzo francese.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Citazione Originariamente Scritto da maxtsn Visualizza Messaggio
    Più che 1867 sarà 1857 che era un modello di fucile fornito, insieme ad altri di altra nazionalità, fino al 1859 al Regno di Sardegna ed erano anche ordinanza Francese.
    Dal 1860 iniziarono ad esserci prima modifiche a queste armi e poi una produzione italiana presso i vari arsenali che portò dal 1867 alla conversione dei vari fucili al sistema Carcano.
    Quest'arma, anche viste le forniture, mi fa propendere ad una produzione ed utilizzo francese.
    ... assolutamente no, cartella e cane sono di ispirazione inglese, non hanno nulla di francese ... comunque aspettiamo le foto che ho chiesto,

    Saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... basta dare un'occhiata a questi volumi, che sono alla base di tutti gli studi sul materiale francese:

    fran.jpg

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4
    mi sono basato su questo modello, in vendita su un sito di armi usate, che mi sembra molto simile al mio, eccetto che per la tacca di mira,
    il proprietario lo indica come "Fucile da Fanteria Piemontese a luminello a canna rigata con alzo modello 1860, realizzato su licenza dal Fabbricante Francese F.ESCOFFIER negli arsenali di St.Etienne nel 1863 per una fornitura al Regno d’Italia. Era l’arma d’ordinanza della Fanteria Italiana durante la Terza Guerra di Indipendenza e nella Campagna contro il Brigantaggio."
    che ne dite?
    escoff 1.jpgescoff 2.jpgescoff 3.jpg

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... guardalo bene, questo è completamente diverso dal tuo... non ha nulla che gli somigli,


    ti ho chiesto altre immagini, se le posti forse arriviamo a stabilire qualcosa


    saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Citazione Originariamente Scritto da Furiere Maggiore Visualizza Messaggio
    ... guardalo bene, questo è completamente diverso dal tuo... non ha nulla che gli somigli,
    Proprio niente non direi, almeno le scritte......
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato