Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Fucili Russi

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Fucili Russi

    La storia dell’armamento russo moderno inizia, a mio giudizio con l’intento di modernizzarlo voluto dallo Zar Alessandro secondo. La Russia non era in grado di costruire e progettare armi moderne per cui si rivolse all’estero e precisamente all’americano colonnello Hiram Berdan, quello che si era guadagnato una notevole fama durante la Guerra di secessione americana con il suo reparto di tiratori scelti. Berdan interpellato progettò un primo prototipo (186 caratterizzato dall’avere un otturatore rotante in avanti di 90° consentendo il caricamento della cartuccia (un po’ come avveniva nelle carabine e fucili Springfield Trapdoor). Ne furono costruiti circa 30000 esemplari dalla Colt ed altri 16000 in Russia negli stabilimenti di Tula. Cifre irrisorie se si pensa ai milioni di uomini che costituivano l’esercito russo. Il fucile ebbe scarso successo e fu sostituito da un’altra creatura di Berdan il modello 1870 conosciuto dai collezionisti come Berdan II (Vintovka Berdana in Russo) e che venne presentato a San Pietroburgo nel 1869 e che era un fucile ad otturatore a tutti gli effetti
    Dati tecnici:
    Calibro: 10,67 mm x 58 R Berdan
    Lunghezza: 1355 mm
    Lunghezza della canna 833 mm
    Rigatura a sei principi destrorsi
    Peso 4,3 Kg
    Alimentazione a colpo singolo
    Organi di mira: a V invertita per la tacca di mira ed a lama anteriormente
    Taratura della tacca: da 200 a 1200 arshins
    Portata effettiva: 400 arshins (284 metri
    Produzione dal 1870 al 1891 per un totale di circa 3 milioni di pezzi
    Baionetta: a ghiera, triangolare
    Due parole sulla munizione: ne esistevano di tre tipi riconoscibili dal colore della carta usata per la calepinatura: colore bianco = carica normale, colore rosa = carica ridotta per uso in carabine, colore blu = carica maggiorata per l’uso in mitragliatrici tipo Gatling-Gorlov

    [attachment=1:123q62rd]DSC_0575 M.JPG[/attachment:123q62rd]

    [attachment=0:123q62rd]DSC_0592 M.JPG[/attachment:123q62rd]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Fucili Russi

    Questo fucile venne usato nella guerra Russo Turca (1877-!87 culminata nella battaglia di Pleven dove i Turchi, al comando di Osman Pascià, venero sconfitti a prezzo di fortissime perdite. I russi si trovarono di fronte truppe armate di Martini Peabody, superiori ai Berdan sulla lunga distanza e di Winchester mod 1866 e 1873 dotati di serbatoio tubolare micidiali alla corta distanza. Dopo questa esperienza i Berdan furono dotati di una nuova tacca di mira per i tiri a lunga distanza caratterizzata da un prolungamento verso il lato destro del cursore. Su questa prolunga era ricavata un’altra V invertita da collimare con una punta situata sul lato destro della maglietta

    [attachment=4:2mfisnuq]DSC_0586 M.JPG[/attachment:2mfisnuq]

    L'alzo

    [attachment=3:2mfisnuq]DSC_0581 M.JPG[/attachment:2mfisnuq]

    con la modifica introdotta dopo la la battaglia di Pleven

    [attachment=2:2mfisnuq]DSC_0579 M.JPG[/attachment:2mfisnuq]

    si vede bene la sulla prolunga del cursore


    [attachment=1:2mfisnuq]DSC_0580 M.JPG[/attachment:2mfisnuq]

    che deve essere allineata con questa punta

    [attachment=0:2mfisnuq]DSC_0583 M.JPG[/attachment:2mfisnuq]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Fucili Russi

    ancora qualche immagine del Berdan 1870
    scritte e marchi
    [attachment=6:1jn3boox]DSC_0578 M.JPG[/attachment:1jn3boox]

    [attachment=5:1jn3boox]DSC_0577 M.JPG[/attachment:1jn3boox]

    otturatore in chiusura ed apertura

    [attachment=4:1jn3boox]DSC_0589 M.JPG[/attachment:1jn3boox]

    [attachment=3:1jn3boox]DSC_0590 M.JPG[/attachment:1jn3boox]

    il calciolo

    [attachment=2:1jn3boox]DSC_0587 M.JPG[/attachment:1jn3boox]

    la volata e la mira anteriore

    [attachment=1:1jn3boox]DSC_0582 M.JPG[/attachment:1jn3boox]

    [attachment=0:1jn3boox]DSC_0584 M.JPG[/attachment:1jn3boox]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Fucili Russi

    Oltre ai fucili i Berdan furono forniti anche nella versione per Dragoni e per Cosacchi, quest’ultimo dotato di un grilletto a piolo e privi di guardia. Questi due tipi sono molto più rari anche perché moltissimi esemplari andato distrutti nella succitata battaglia.
    Uso in azione: guerra Russo-Turca (1877-187, conflitti Bulgaro Turchi, guerra civile in mano ai Finlandesi ed ai Russi, prima guerra mondiale, in mano a truppe di seconda linea, prime fasi della guerra d’inverno quando vennero distribuiti ai soldati finlandesi affetti da grave penuria di armi. Partecipò anche alle guerra balcaniche in mano ai soldati del regno di Serbia (che ne aveva acquistato 75000) e che continuò ad armare con essi, fino alla prima guerra mondiale i soldati di terza linea (età maggiore di 50 anni)
    A fine carriera 300000 di questi fucili vennero convertiti in calibro 7,62 x 54 il calibro dei Mosin-Nagant

    le immagini del Berdan da dragoni

    [attachment=0:22gxjfq8]DSC_0594 M.JPG[/attachment:22gxjfq8]

    [attachment=1:22gxjfq8]DSC_0600 M.JPG[/attachment:22gxjfq8]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Fucili Russi

    ancora qualche immagine del modello Dragoni (fanteria a cavallo).
    Primo piano della culatta con otturatore in chiusura

    [attachment=8:3dm1nf3z]DSC_0595 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    L'alzo di dimensioni ridotte rispetto a quello del fucile

    [attachment=7:3dm1nf3z]DSC_0596 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    [attachment=6:3dm1nf3z]DSC_0597 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    [attachment=5:3dm1nf3z]DSC_0598 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    Le scritte sulla canna indicanti luogo ed anno di fabbricazione

    [attachment=2:3dm1nf3z]DSC_0607 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    Il calciolo matricolato

    [attachment=4:3dm1nf3z]DSC_0604 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    La volata con il mirino regolabile in deriva e privo di attacco per la baionetta

    [attachment=3:3dm1nf3z]DSC_0603 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    L'otturatore in apertura

    [attachment=1:3dm1nf3z]DSC_0605 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]

    [attachment=0:3dm1nf3z]DSC_0606 M.JPG[/attachment:3dm1nf3z]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599

    Re: Fucili Russi

    ..... Oscar sei veramente una "vecchia guardia" .... per le competenza e la collezione..... ancora complimenti....
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Fucili Russi

    La carenza di armi che affliggeva cronicamente l’enorme esercito russo si acuì allo scoppio della prima guerra mondiale. Basta ricordare che nella battaglia di Tannenberg quasi metà dei soldati russi era disarmata ed il consiglio che veniva dato dai loro comandanti era quello di raccogliere le armi dei loro compagni man mano che venivano colpiti. Il Mosin era un ottimo fucile ma le industrie russe non ne producevano a sufficienza. Fra le varie strade battute per procurarsi armi ci fu anche quella di una importante commessa di Winchester modello 1895. Questo modello fu l’ultima creatura progettata dal John Moses Browning per la ditta americana. Nata come arma da caccia per la possibilità di usare cartucce spitzer, incompatibili per ovvi motivi con il classico caricatore tubolare, finì per “vestire“ la divisa. Venne fornito in numero limitato all’esercito americano in calibro 30-40 Krag che li usò nella guerra di Cuba contro la spagna ed ai Texas Ranger. Questo fucile piacque molto anche ai ribelli di Pancho Villa che lo usarono estensivamente. La parte del leone la fece comunque la Russia cui furono destinati 300000 pezzi su un totale di 426000 mod. 1895 prodotti dal 1995 al 1936. Di questi 293000 raggiunsero la Russia prima dello scoppio della Rivoluzione fra il 195-1916. Nella varie altre versioni l’alimentazione avveniva introducendo una cartuccia per volta. Ai Winchester del contratto Russo venne aggiunta una guida, avvitata alla culatta che presentava nella parte superiore una fresatura per potere utilizzare le lastrine di caricamento dei Mosin.

    Dati tecnici del 7,62 mm vintovka obr. 1895
    Peso 4,10 Kg
    Alimentazione serbatoio da cinque colpi in colonna singola
    Calibro 7,62 x 54 R
    Lunghezza 1100 mm
    Lunghezza canna 710 mm
    Organi di mira posteriormente v su tacca regolabile da 600 fino a 3200 arshins
    Anteriormente a lama

    [attachment=1:z02xz7cj]DSC_0608 M.JPG[/attachment:z02xz7cj]

    [attachment=0:z02xz7cj]DSC_0622 M.JPG[/attachment:z02xz7cj]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Fucili Russi

    Ottimo come al solito Oscar.
    La parte terminale dell'otturatore è stata mantenuta simile nel Moisin.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Fucili Russi

    Alcuni di questi fucili finirono in Spagna ad armare i combattenti repubblicani e sono distinguibili dal marchio di accettazione spagnolo (una bomba fiammeggiante). Le prestazioni di questa cartuccia erano notevoli: la palla da 210 grani era spinta a 3000 feet/seconds

    Altre immagini
    Primo piano della culatta

    [attachment=3:1yovri7m]DSC_0616 M.JPG[/attachment:1yovri7m]

    L'alzo, tarato fino a 3200 arshins

    [attachment=2:1yovri7m]DSC_0611 M.JPG[/attachment:1yovri7m]

    [attachment=1:1yovri7m]DSC_0612 M.JPG[/attachment:1yovri7m]


    [attachment=0:1yovri7m]DSC_0615 M.JPG[/attachment:1yovri7m]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: Fucili Russi

    ancora qualche immagine

    Otturatore in apertura

    [attachment=6:1hqarixx]DSC_0619 M.JPG[/attachment:1hqarixx]

    [attachment=5:1hqarixx]DSC_0620 M.JPG[/attachment:1hqarixx]

    [attachment=4:1hqarixx]DSC_0621 M.JPG[/attachment:1hqarixx]

    il calciolo dotato di comparto per gli attrezzi di pulizia

    [attachment=3:1hqarixx]DSC_0617 M.JPG[/attachment:1hqarixx]

    [attachment=2:1hqarixx]DSC_0618 M.JPG[/attachment:1hqarixx]

    la volata con l'attacco a baionetta (che mi manca )

    [attachment=1:1hqarixx]DSC_0613 M.JPG[/attachment:1hqarixx]

    [attachment=0:1hqarixx]DSC_0614 M.JPG[/attachment:1hqarixx]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato