Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Gen. Wilhelm Crisolli

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di gotica68
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    toscana
    Messaggi
    1,421

    Gen. Wilhelm Crisolli

    Salve a tutti...Questo è il luogo dove il 12 settembre 1944 cadde l'unico generale tedesco in Terra Italica. L'azione avvenne poco dopo Pracchia in direzione Porretta Terme su un ponte stradale della S.P. 632 tra "Casa Chiombi" e "Olivacci" nel comune di Granaglione ad opera di partigiani. Crisolli rimasto gravemente ferito fu trasportato all'infermeria di Campotizzoro poco distante dove morì poco dopo. Nello scontro a fuoco persero la vita altri militari tedeschi della scorta ed un partigiano.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396
    Conosco molto bene sia la località che la strada (l'avrò percorsa un centinaio di volte) ma non avevo mai fatto caso al cippo.
    Esattamente cosa c'è scirtto che non riesco a vedere bene nella foto?
    sven hassel
    duri a morire

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di gotica68
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    toscana
    Messaggi
    1,421
    il cippo è dedicato al partigiano caduto e recita:" Lodovico Venturi partigiano caduto per la libertà il 10-9-1944". La data riportata è errata!

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,568
    Interessante!! Grazie per la segnalazione.

    Per saperne qualcosina di più: Wilhelm Crisolli - Wikipedia, the free encyclopedia
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel Visualizza Messaggio
    Conosco molto bene sia la località che la strada (l'avrò percorsa un centinaio di volte) ma non avevo mai fatto caso al cippo.
    Esattamente cosa c'è scirtto che non riesco a vedere bene nella foto?
    bè il cippo in quelle condizioni.... ci credo che non ci hai fatto caso... sembra una roccia, andrebbe un po curato, ad ogni modo altra storia interessante.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275
    Cmq il gen., che aveva un curriculum militare di tutto rispetto, era figlio di entrambi i genitori italiani... ma evidentemente si sentiva tedesco e non italiano nato in terra straniera...

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    266
    Troviamo testimonianza di quest'episodio anche nel libro di von Senger " Combattere senza paura e senza speranza " dove il comandante del XIV Panzer Corps ricorda come le vie di comunicazione erano del tutto insicure per le truppe germaniche e le imboscate si susseguivano all'ordine del giorno. In particolare Crisolli era caduto poco dopo aver incontrato lo stesso von Senger per una colazione di addio, infatti parrebbe che Crisolli, lasciato il comando della XX Luftwaffefeldivision, era diretto a Recoaro Terme,nel padovano, sede del HQ del Felmaresciallo Kesserling forse per ricevere un nuovo incarico. ll generale tedesco viaggiava con una piccola scorta ed partigiani della brigata Bozzi non erano al corrente della particolarità dell'obiettivo ma erano appostati per intercettare ogni mezzo tedesco in transito, spesso soldati isolati in bicicletta ed automezzi in ritirata. Lo scontro dovette essere breve , il Generale viaggiava su un auto scoperta ed il soldato che aveva preso posto sul retro apri' il fuoco per primo uccidendo il partigiano appostato sul ciglio della strada e ricordato nella stele, alchè Crisollidi di scatto si alzo' in piedi e venne mortalmente ferito al petto. Trasportato presso l'infermeria del vicino stabilimento di munizioni SMI di Campo Tizzoro poco dopo spirò. Non ci fu nessuna rappresaglia.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di gotica68
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    toscana
    Messaggi
    1,421
    Citazione Originariamente Scritto da Rheinmetall Visualizza Messaggio
    Troviamo testimonianza di quest'episodio anche nel libro di von Senger " Combattere senza paura e senza speranza " dove il comandante del XIV Panzer Corps ricorda come le vie di comunicazione erano del tutto insicure per le truppe germaniche e le imboscate si susseguivano all'ordine del giorno. In particolare Crisolli era caduto poco dopo aver incontrato lo stesso von Senger per una colazione di addio, infatti parrebbe che Crisolli, lasciato il comando della XX Luftwaffefeldivision, era diretto a Recoaro Terme,nel padovano, sede del HQ del Felmaresciallo Kesserling forse per ricevere un nuovo incarico. ll generale tedesco viaggiava con una piccola scorta ed partigiani della brigata Bozzi non erano al corrente della particolarità dell'obiettivo ma erano appostati per intercettare ogni mezzo tedesco in transito, spesso soldati isolati in bicicletta ed automezzi in ritirata. Lo scontro dovette essere breve , il Generale viaggiava su un auto scoperta ed il soldato che aveva preso posto sul retro apri' il fuoco per primo uccidendo il partigiano appostato sul ciglio della strada e ricordato nella stele, alchè Crisollidi di scatto si alzo' in piedi e venne mortalmente ferito al petto. Trasportato presso l'infermeria del vicino stabilimento di munizioni SMI di Campo Tizzoro poco dopo spirò. Non ci fu nessuna rappresaglia.
    ....grazie per la nutrita ed interessante integrazione!

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Alexderome
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    FRANCIA
    Messaggi
    468
    Interessante, pensavo che ci fossero rippresaglie, perche viaggiare con un auto avendo i simboli di generale poteva essere pericoloso anche per i parteggiani, uccidere un generale significava grave rappresaglie.
    http://hongrie2gm.creer-forums-gratuit.fr/
    Eravamo 3O d'una sorte, 31 con la morte. G. d'Annunzio

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Alexderome
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    FRANCIA
    Messaggi
    468
    Citazione Originariamente Scritto da gotica68 Visualizza Messaggio
    il cippo è dedicato al partigiano caduto e recita:" Lodovico Venturi partigiano caduto per la libertà il 10-9-1944". La data riportata è errata!
    Si, Crisolli muore il 12, nel articolo qui : Crisolli, il generale freddato dai "banditi" - Il Tirreno
    si parla di un partiggiano chiamato Molotov (nome di guerra ?)
    http://hongrie2gm.creer-forums-gratuit.fr/
    Eravamo 3O d'una sorte, 31 con la morte. G. d'Annunzio

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato