Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 29 di 29

Discussione: Giacca divisione Acqui

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Mai fermo!
    Messaggi
    263

    Re: Giacca divisione Acqui

    Citazione Originariamente Scritto da milit73
    Ciao a tutti,


    Concordo sul fatto che furono una delle poche unità* militari italiane a rientrare in Patria in divisa e con relativa Bandiera.

    Ciao
    Michele
    Trovo molto strano che i tedeschi abbiano permesso di tenere la Bandiera di qualche reparto della Acqui... forse l'avevano nascosta e di nascosto l'hanno riportata in Italia.
    Hai notizie certe su quali bandiere siano state salvate?
    Questo è ciò che rimane della Bandiera del 17° Fanteria, è conservata presso il Vittoriano in Roma.



    [attachment=0:3az8mr5a]IMG_2500.jpg[/attachment:3az8mr5a]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #22
    Collaboratore L'avatar di milit73
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Verona,Italia
    Messaggi
    1,422

    Re: Giacca divisione Acqui

    Ciao a tutti,

    no,purtroppo non sono al corrente delle Bandiere di Guerra effettivamente rientrate in Italia.
    Quelle sopravissute sono conservate,come ben sappiamo,a Roma.

    Quanto affermato l'avevo letto su un vecchio numero della Rivista Militare che appena avrò un secondo di tempo libero cercherò per rileggere l'articolo.

    Bellissima la foto.

    Ciao
    Michele

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Trento
    Messaggi
    53

    Re: Giacca divisione Acqui

    Citazione Originariamente Scritto da milit73
    Ciao a tutti,

    da quel che so io,con il termine "Banditi dell'Acqui" si rappresentava una sparuta unità* militare formata da pochi superstiti della Divisione che assieme ai Partigiani Greci hanno combattuto i tedeschi.

    Trovo strano,come riferito da AUTIE,che fossero al servizio dei tedeschi.
    Concordo sul fatto che furono una delle poche unità* militari italiane a rientrare in Patria in divisa e con relativa Bandiera.

    Se avessero combattuto con i tedeschi,questo sarebbe stato molto difficile.

    La giacca,ritornando all'oggetto del topic,è bellissima e spero abbia trovato giusta dimora nel Museo della Guerra.

    Ciao
    Michele
    salve; pur essendo fuori topic e per fugare qualche dubbio consiglio una lettura interessante per quanto riguarda il Cpt Apollonio
    e la vicenda dei Banditi Acqui: " RAPPORTO CEFALONIA, gli uomini della Acqui",di G.F.Ianni, edizioni Solfanelli.
    Apollonio non solo collaborò con i tedeschi,dato che circolava tranquillo per l' isola di Cefalonia in divisa tedesca, ma fece anche
    il doppio gioco, collaborando nello stesso tempo anche con la Missione Militare inglese di Malta.
    Ianni racconta in modo quasi stupefacente le vicende degli uomini della Divisione, contando anche sulla testimonianza di alcuni
    Reduci.
    Autie of Monroe
    Aquensem Legionem Time

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Piemunt
    Messaggi
    362

    Re: Giacca divisione Acqui

    Grazie delle informazioni realative alla Acqui .

    Visto che si parla della tragica fine , spero sia gradito .
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Saluti

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Trento
    Messaggi
    53

    Re: Giacca divisione Acqui

    Citazione Originariamente Scritto da karlfran
    Grazie delle informazioni realative alla Acqui .

    Visto che si parla della tragica fine , spero sia gradito .
    salveer caso...la metti in vendita?
    sarei interessato.
    Autie of Monroe
    Aquensem Legionem Time

  6. #26
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Giacca divisione Acqui

    Paolo:
    ...mi piacerebbe sapere i termini ufficiali, e in questo forse il nostro FuriereMFtr potrebbe esserci utile. PaoloM
    leggo solo ora questa richiesta ...

    ... si tratta di una modello '933 per maresciallo confezionata in panno da truppa.
    E' noto che le giubbe dei marescialli avevano lo stesso taglio di quelle degli ufficiali con la differenza dei paramani che mentre per gli ufficiali erano "quadrati" quelli per i marescialli erano a punta.

    Pertanto la definizione è questa: giubba da maresciallo modello 1933 adeguata al tempo di guerra.

    Che poi sia stata utilizzata anche da un sergente maggiore ... questo esula dalle nostre ricerche.

    ***********

    La ritengo da maresciallo e non da truppa modificata perché è tagliata e confezionata "a regola d'arte e su misura" a 4 bottoni vedi anche le doppie cuciture agli orli, alle tasche, alle c/spalline ecc. Quelle da truppa, a 3 bottoni (come il s.m. a cavallo) e con le tasche posteriori, avrebbero lasciato tracce che - a occhio - non ha.

    Saluti

    f.m.
    E' la somma che fa il totale.

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Trento
    Messaggi
    53

    Re: Giacca divisione Acqui

    Citazione Originariamente Scritto da Furiere Maggiore
    Paolo:
    ...mi piacerebbe sapere i termini ufficiali, e in questo forse il nostro FuriereMFtr potrebbe esserci utile. PaoloM
    leggo solo ora questa richiesta ...

    ... si tratta di una modello '933 per maresciallo confezionata in panno da truppa.
    E' noto che le giubbe dei marescialli avevano lo stesso taglio di quelle degli ufficiali con la differenza dei paramani che mentre per gli ufficiali erano "quadrati" quelli per i marescialli erano a punta.

    Pertanto la definizione è questa: giubba da maresciallo modello 1933 adeguata al tempo di guerra.

    Che poi sia stata utilizzata anche da un sergente maggiore ... questo esula dalle nostre ricerche.

    ***********

    La ritengo da maresciallo e non da truppa modificata perché è tagliata e confezionata "a regola d'arte e su misura" a 4 bottoni vedi anche le doppie cuciture agli orli, alle tasche, alle c/spalline ecc. Quelle da truppa, a 3 bottoni (come il s.m. a cavallo) e con le tasche posteriori, avrebbero lasciato tracce che - a occhio - non ha.

    Saluti

    f.m.
    salve, devo dire una cosa: il sgt magg, Baldessari, che indossò la divisa, scomparso l'agosto scorso, era sarto di professione.
    quindi, è facile che l'abbia confezionata lui stesso.
    Autie of Monroe
    Aquensem Legionem Time

  8. #28
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Giacca divisione Acqui

    ...il sgt magg, Baldessari, che indossò la divisa, scomparso l'agosto scorso, era sarto di professione.
    quindi, è facile che l'abbia confezionata lui stesso.
    ... a maggior ragione, da sottufficiale si confezionò una giubba da sottufficiale...

    Ciao

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Trento
    Messaggi
    53

    Re: Giacca divisione Acqui

    Citazione Originariamente Scritto da milit73
    Ciao a tutti,

    da quel che so io,con il termine "Banditi dell'Acqui" si rappresentava una sparuta unità* militare formata da pochi superstiti della Divisione che assieme ai Partigiani Greci hanno combattuto i tedeschi.

    Trovo strano,come riferito da AUTIE,che fossero al servizio dei tedeschi.
    Concordo sul fatto che furono una delle poche unità* militari italiane a rientrare in Patria in divisa e con relativa Bandiera.

    Se avessero combattuto con i tedeschi,questo sarebbe stato molto difficile.

    La giacca,ritornando all'oggetto del topic,è bellissima e spero abbia trovato giusta dimora nel Museo della Guerra.

    Ciao
    Michele
    salve; sarebbe oltremodo lungo da spiegare perchè un reparto della Acqui,dopo gli eccidi, rimase sull' Isola come
    collaboratore dei tedeschi.
    consiglierei,per chi fosse interessato, la lettura del libro di G.Ianni " rapporto Cefalonia,gli uomini della Acqui", edizioni
    Solfanelli.
    Autie of Monroe
    Aquensem Legionem Time

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato