Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 30

Discussione: giacca Heer

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,130
    ciao secondo me non è l'adler che è storto, ma sono le tasche che hanno un taglio obliquo
    Novara fa da se'

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175
    Si potrebbero avere delle foto più dettagliate dell'adler e anche dell'interno giacca?
    Il decentramento dell'adler non crea nessun problema all'oggetto, non è la prima che vedo, anche se succede più frequentemente su giacche LW. Inoltre non mi sembra che l'adler sia storta più di tanto ma è il taschino ( che secondo me, come è stato anche già* accennato ) ad avere un taglio obliquo.
    [ciao2]

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    159
    Ciao a tutti[ciao2],
    mi scuso per la mia lunga "latitanza" dal Forum,dovuta al periodo di vacanza e successivamente ad un periodo frenetico di lavoro.
    In merito alla giacca postata da Sven,le foto non sono delle migliori e soprattutto non si vede la parte inferiore,ricordo recentemente di averla vista su un sito in vendita e dovrebbe trattarsi di un modello prebellico comunque usato anche nei primi periodi di guerra.Se ben ricordo dovrebbe avere le due tasche basse oblique,il tipo di aquila Bevo in filo argentato con sottopannatura chiara è tipica di quel periodo e non pare montata storta è solo "l'effetto ottico" creato dalla tasca leggermente obliqua che segue il disegno delle tasche basse.
    Puoi fare delle foto mogliori?
    Leonardo

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Meglio così se non è montata storta,ma si tratta solo di effetto ottico!!!
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ciao Der Adler,ben tornato.Speriamo vivamente tutti che dall'alto della tua esperienza ci riesca a dare una mano a dipanare i nostri dubbi.

  6. #16
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,401
    Ragazzi come gia detto in precedenza non ho la digitale. vi aggiungooperò le ultime foto di Sal.

    Immagine:

    62,43*KB

    Immagine:

    90,82*KB

    Immagine:

    99,62*KB
    sven hassel
    duri a morire

  7. #17
    Foto allucinogene.
    [II]

    Comunque sembra una normale giacca da Leutnant della Infanterie.

    Le tasche con le patte così arcuate, talvolta sono "tradizionali" dei reparti formati dalla ex Bundesheer.

    Attenzione a non pagare troppo le giacche da Uff, specie quelli inferiori.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    159
    Ciao Sven[ciao2],
    queste tue ulteriori foto ci fanno vedere un particolare importante che si riscontra su giacche prebelliche e in genere nelle waffenrock,mi riferisco al passante a scomparsa con all'estremità* le due fibbie metalliche che servivano per regolare in maniera elegante la vita della giacca.
    Comunque si tratta di una giacca prebellica a sei bottoni databile 1936/37,nella parte posteriore può avere inflessioni di stile Reichwehr,mentre le tasche oblique è un particolare che comunque si riscontra anche nel periodo di guerra nel caso di giacche da ufficiale sartoriali.
    Per rispondere a Naviditalia,non credo che le spalline,intese come grado, possano determinare la valutazione di una giacca ci sono altri parametri che lo stabiliscono.Sappiamo benissimo che quando ci troviamo davanti ad una giacca da ufficiale gli attributi al 90% sono cuciti a mano,quindi la prima cosa da vedere è l'omogeinità* degli stessi con la giacca,se si vedono segni di precedenti attributi o manomissioni.Quindi la sola variabile fra una giacca da colonello ed una da sottotenente sono in sostanza le spalline,personalmente preferisco una giacca da sottotenente con attributi cuciti d'epoca ad una da colonello "rimontata".
    Leo

  9. #19
    Per rispondere a Naviditalia,non credo che le spalline,intese come grado, possano determinare la valutazione di una giacca ci sono altri parametri che lo stabiliscono.Sappiamo benissimo che quando ci troviamo davanti ad una giacca da ufficiale gli attributi al 90% sono cuciti a mano,quindi la prima cosa da vedere è l'omogenità* degli stessi con la giacca,se si vedono segni di precedenti attributi o manomissioni.Quindi la sola variabile fra una giacca da colonello ed una da sottotenente sono in sostanza le spalline,personalmente preferisco una giacca da sottotenente con attributi cuciti d'epoca ad una da colonello "rimontata".
    Leo
    Scusa Leo ma non capisco la tua risposta.

    Per rispondere a Naviditalia,non credo che le spalline,intese come grado, possano determinare la valutazione di una giacca ci sono altri parametri che lo stabiliscono.

    Certo, infatti non credo proprio di aver scritto questo. D'altronde, caro Leo, il mio commento sul "non spendere tanto" era un caveat a chi, magari alle prime armi, non potendosi permettere una "trupa" può essere indotto da un commerciante a comprarsi una giacca di sartoria da Uff., pagandola poco meno mentre il suo valore è di molto inferiore a una da truppa regolamentare.

    Sappiamo benissimo che quando ci troviamo davanti ad una giacca da ufficiale gli attributi al 90% sono cuciti a mano,quindi la prima cosa da vedere è l'omogeinità* degli stessi con la giacca,se si vedono segni di precedenti attributi o manomissioni.

    Attenzione, le spalline potrebbero essere cambiate in epoca... caso non troppo raro: cambio di reparto d'appartenenza, cambia Waffenfarbe, cambiano spalline. (come anche da Uff Inf a Uff Sup. Caro Adler, considerazioni giustissime le tue, ma insegnamo a chi si è avvicinato a questo mondo anche cosa succedeva, nella pratica, a chi faceva il militare nella Wehrmacht.

    Quindi la sola variabile fra una giacca da colonello ed una da sottotenente sono in sostanza le spalline,personalmente preferisco una giacca da sottotenente con attributi cuciti d'epoca ad una da colonello "rimontata".

    Per l'appunto quello che intendevo io.

    Il ragionamento che segue è per chi si fosse avvicinato da poco al collezionismo di materiale tedesco, come l'amico Nadel:

    Le divise da Uff. appaiono a molti neofiti più rare di quelle da truppa, sulla base del -peraltro corretto, teoricamente- ragionamento "vi sono meno Uff che Sottuff e Truppa, quindi...". In realtà*, il nostro simpatico truppaglione avrà* avuto, come panno, una giacca da libera uscita e una di servizio (usata poi sul campo), più alcune divise particolari, e nell'esercito tedesco, come sappiamo, di particolari ce n'erano parecchie[8D](da addestramento, se era nel DAK o fronte sud una tropicale,le varie Drillich etc). Tornando al panno, anche un umile Sottotenentino aveva già* di base diverse giacche, che Adler vi potrà* illustrare nel dettaglio (dalla Meldeanzug in poi) inoltre gli era concessa una piccola somma, proporzionale al grado, per acquistare di sua iniziativa altri capi d'abbigliamento. Poi si poteva far fare, per il clima caldo, una giacca in gabardine, e magari una in gabardine molto leggero, poi magari una in tela, poi magari un'altra giacca più bella per la libera uscita; se era promosso, magari si faceva fare un'altra giacca, invece che rimuovere le spalline da Uff inf per mettere quelle più voluminose da Uff sup, usava poi sul campo una giacca da truppa mostreggiata da Uff per apparire meno cospicuo all'osservazioen nemica, etc. Inoltre, la maggior parte di queste giacche se ne stava nell'armadio di casa... e non sul campo. Così, a prescindere dalle vicende belliche dell'utilizzatore, era più facile che, alla fine della guerra, sopravvivessero le giacche da Uff. Vi sono poi altre ragioni, alcune razionali, altre emotive, per cui le giacche da truppa sono più ricercate... ma questa è un'altra storia.[]

  10. #20
    La morale della favola è sempre quella:

    -a meno che la fattura della giacca sia straordinariamente bella
    -a meno che non sia un General, o un famoso Uff
    -a meno che non sia un decorato della DKiG, RK, DKis, RK der KVK, NKSp, GrFgldPttGrLupMann, etc
    -etc etc

    NON pagate grosse cifre per le giacche da Uff; trattatele come un campo interessante della militaria, ma NON come un succedaneo delle giacche da truppa.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato