Carissimi Amici, avete mei provato a"scavettare sontto le postazioni MG.A.U. di q.144? Avete notato cosa viene in superficie? Lo steso vale per ogni metro quadro dell'antico fronte. Meglio non farlo, tutto il carso e zone dell'antico fronte lo sono, bagnate da sangue umano metro per metro, Italiani ed Austro-Ungarici uniti nel destino comune. A cento anni da tale immane tragedia lasciamoli dormire in pace nella terra da loro resa sacra e santificata col loro estremo sacrificio. Rechiamoci con ricordo riverente verso TUTTI Loro e, chi crede preghi Dio che tali inutili macelli non si ripetano. Ma sarā dura.