Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: In giro per musei

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    315

    In giro per musei

    Un saluto a tutti i forumisti,
    approfittando delle ferie estive, e non potendo per seri motivi personali, assentarmi da Roma, mi sono ripromesso di effettuare un giro per i vari musei d'arma presenti in città*.
    L'intenzione è quella di vedere come sono cambiati dalla mia precedente visita, ormai databile almeno a 3 decenni indietro.
    Cominciamo con il piccolo museo dell'Arma dei Carabinieri, sito in piazza Risorgimento aperto tutti i giorni in orario antimeridiano.
    Articolato su un solo piano, (ricordo che una volta si poteva accedere alla sala superiore) contiene sopratutto documenti cartacei, patenti regie,e regolamenti istitutivi dell'arma,libri paga e matricola, delle uniformi storiche appartenute a carabinieri che hanno lasciato segno nell'arma. sono presenti anche delle armi storiche,(fucili e carabine,sciabole e pistole).Un vecchio cannone reduce della campagna d'Etiopia è relegato in un'angolo e forse meriterebbe diversa collocazione. Emozionante il piccolo sacrario che racchiude anche le bandiere di guerra dell'Arma che si sono succedute nel tempo. Onestamente debbo dire che l'Arma meriterebbe di meglio, il museo è ben tenuto e pulito, ma decisamente misero per una corpo di così lunga storia e vicinanza alla gente, speriamo che qualcuno ci pensi.
    A quanti volessero approfittare di un soggiorno a Roma per visitarlo aggiungo una mia personale considerazione la vicinanza con il Vaticano ed i musei Vaticani, permettono di rubare 15/20 minuti per la visita, non consiglieri una trasferta apposita, troppo piccolo.
    Sperando di essere stato utile a qualcuno, ed alla prossima visita un saluto e buone vacanze a tutti

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: In giro per musei

    Nell'augurarti buone vacanze, ti ricordo che quanto hai detto implica un corposo servizio fotografico :P .
    luciano

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: In giro per musei

    scusa parlo del mio servizio militare 1969/70 ma a castel s .angelo non si possono vedere delle ottime armi?

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    315

    Re: In giro per musei

    Grazie per l'augurio,
    non ho foto del museo storico dei CC poichè non avevo con me la macchina ( sul presupposto che tanto posso tornarci quando voglio .... e poi passano decenni...)e incredibile a dirsi neppure un cellulare, mi attrezzerò meglio in futuro puoi esserne certo.
    Per quanto riguarda Castel S.Angelo, posso dire con sicurezza che tutti i pezzi d'artiglieria che si trovavano sui torrioni interni, sono da anni scomparsi. Per quanto rigurda il museo delle armi leggere non so, dovrebbe ancora esserci, ma anche questo è un museo che mi riservo di visitare nuovamente dopo anni, spero di essere più preciso in seguito.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: In giro per musei

    Citazione Originariamente Scritto da curioso
    mi attrezzerò meglio in futuro puoi esserne certo.
    Ok ma non far passare altri 3 decenni, non credo di avere tutto questo tempo
    luciano

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    315

    Re: In giro per musei

    Dopo il museo dei Carabinieri, mi sono recato all'Altare della Patria, già* di per e un museo.
    Attualmente sono in corso dei lavori di restauro che interessano la parte centrale del monumento, rendendo invisibile il Sacello del Milite Ignoto dall'esterno.
    Il Vittoriano racchiude due musei di carattere militare permanenti, il primo sul lato sinistro è il Sacrario delle Bandiere della Marina Militare, il secondo, con ingresso poche decine di metri dopo il primo, è il Museo del Risorgimento.
    Il Sacrario della MM si compone di un solo locale, non grandissimo che raccoglie l'imponente MAS di Luigi Rizzo autore dell'affondamento della corazzata Santo Stefano nella prima guerra mondiale, da un lato è conservato il "maiale" di Tesei e Vicentini. sono visibili numerosi cofani, molti delle vere e proprie opere d'arte, nei quali sono conservate le bandiere a bordo delle navi militari.
    Il museo è più piccolo di quanto lo ricordavo, infatti non è accessibile una stanza attigua, nella quale in teche di vetro erano conservate molte altre bandiere di guerra e brevi note su molti mezzi navali anche preunitarie.Non ho trovato il reperto del sommergibile Scirè, che secondo la guida doveva essere conservato in una sala superiore, probabilmente inaccessibile
    Anche questo museo è sostanzialmente ben tenuto, anche se è ben visibile uno spesso strato di polvere sulla coperta,chiusa, del MAS.
    Il museo è aperto tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 09,30 alle 15,00.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    315

    Re: In giro per musei

    terzo ed ultimo museo, almeno per il momento.
    Museo del Risorgimento al Vittoriale, il percorso museale è completo e ben collocato all'interno degli imponenti locali del monumento. Sono visibili in teche ed espositori molti cimeli dall'italia preunitaria,alla fine della I guerra mondiale, moltissimi i cimeli che riguardano Giuseppe Garibaldi, ivi compresi il proiettile che lo ferì in aspromonte, lo stivale forato, la barella in legno e gli strumenti chirurgici usati per estrarre la palla di fucile.
    sono anche conservati gagliardetti e medaglie coniate durante i vari moti rivoluzionari che hanno segnato il percorso verso l'unità* d'Italia.La parte finale del museo conserva l'affusto di cannone sul quale venne trasportata la salma del Milite Ignoto per le strade di Roma sino alla sua estrema dimora.
    Proseguendo si arriva alla maestosa sala ove sono conservate tutte le bandiere di enti e reparti delle varie armi, ( per note più specifiche su reparti ed unità* sono disponibili dei volumi, basta chiedere al personale per poterli visionare, io ho ottenuto il permesso in pochi minuti).Commovente è una vetrina completamente dedicata ai caduti di Nassyria con foto delle esequie e dell'imponente omaggio di cittadini ed autorità*.
    proseguendo nel percorso (circolare con ingresso e uscita dalla stessa porta) si raggiunge la parte interna del Sacello del Milite Ignoto, con l'altare ed il posto per le celebrazioni religiose.
    Il museo è sicuramente valido, ma è vietato fare fotografie, con il flash, in quanto sono in vendita dei cataloghi e dei dvd (non conosco il contento) L'ambiente è caratteristico con luci sapientemente tenui per esaltare i reperti contenuti nelle teche.
    Per adeso è tutto, e arrivederci ai prossimi musei
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    315

    Re: In giro per musei

    Mi accorgo che le didascalie delle foto sono invertite, scusate l'errore, ma sono le prime foto che invio....

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: In giro per musei

    Modificate le due didascalie..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    315

    Re: In giro per musei

    faccio rivivere questo post per segnalare la mostra sull'emigrazione italiana nel mondo.
    Anche se l'argomento può sembrare non attinente, basta visitare la mostra per rendersi conto di quanto gli eventi bellici influiscano sulla vita di tutti.
    Saluti
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •