Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Giubba da identificare

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di cacciatore di draghi
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    302

    Giubba da identificare

    ciao,
    proseguirei a chiedervi una mano per identificare un altro pezzo che ho avuto in ..... eredità*.
    si tratta di una giubba, sulla falsariga del battle dress inglese o dell'ike americano, ma con alcune differenze, specialmente nel colletto e nella chiusura.
    E' realizzato con una stoffa piuttosto spessa e grossolana,così come è grossolana la fattura.
    Inconsueta, personalmente non ne avevo mai viste, anche l'imbottitura interna, estraibile, realizzata con un tessuto simile a quello delle coperte.
    La possibile provenienza è Africa Orientale, se si tratta di una divisa in carico a truppe coloniali italiane, o kenia se si trattasse di una giubba in dotazione alle forze del commonwealth.
    Se può aiutare, le pattine che sono posizionate alle stremità* delle maniche hanno la stessa foggia di quelle che ho trovato su un altra giacca sahariana.

    ciao a tutti e grazie )
    CdD
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    [center:3zu90lv0]Storia, Cultura, Ambiente:
    Il progetto di valorizzazione della batteria costiera di Monte Moro è
    sul web www.progettomontemoro.it
    su Facebook www.facebook.com/pages/Progetto-Monte-M ... 159?ref=hl
    su YouTube www.youtube.com/user/ProgettoMonteMoro[/center:3zu90lv0]

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    238

    Re: Giubba da identificare

    Il secondo giacchino ricorda tanto quello che utilizzavano i Vigili del Fuoco nel periodo bellico e nell'immediato dopoguerra.

    Ci sono per caso dei buchi sul colletto dove andavano cucite le mostrine ?

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di cacciatore di draghi
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    302

    Re: Giubba da identificare

    ciao,
    nessun buco sul colletto.
    Ho quasi la certezza, sapendo a chi appartenevano, che sia materiale provenientedalla Somalia.
    Non escludo possa esserepost e dei vigili del fuoco, ma allora non saprei proprio come ci sia finito questo pezzo in mezzo a tuti gli altri.
    Non escludo neanche che sia di fatura civile.
    [center:3zu90lv0]Storia, Cultura, Ambiente:
    Il progetto di valorizzazione della batteria costiera di Monte Moro è
    sul web www.progettomontemoro.it
    su Facebook www.facebook.com/pages/Progetto-Monte-M ... 159?ref=hl
    su YouTube www.youtube.com/user/ProgettoMonteMoro[/center:3zu90lv0]

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,615

    Re: Giubba da identificare

    Diciamo che non rientra negli standard dei VVF poi dal 45 in avanti si sono fatte anche stranezze a livello locale per cui escluderlo a priori non sarebbe onesto. Diciamo che lo ritengo improbabile ma non impossibile. Dopo aver visto VVF del Regno del Sud con i Battle Dress o i fregi AMG non mi stupisco più di nulla.
    Le imbecillità in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    238

    Re: Giubba da identificare

    Citazione Originariamente Scritto da battaglionespecialevvf
    Dopo aver visto VVF del Regno del Sud con i Battle Dress o i fregi AMG non mi stupisco più di nulla.
    E' vero.. io ho un cappotto pesante americano del secondo conflitto a cui hanno sostituito tutti i bottoni con quelli grossi dei Vigili del Fuoco !

    Lo ritrovai assieme a 3 bustine, 2 pantaloni e 3 o 4 giacchini, tutti appartenenti alla stessa persona ma tutti diversi, estivi, invernali, pre- post guerra ecc.. c'era anche una cintura coi moschettoni col nome scritto all'interno!

    Appena trovo un po' di tempo, faccio le foto a quel giacchino che mi ricorda tanto questo fotografato nella discussione.

    Purtroppo vado a mente e può essere che gli assomigli e basta, senza essere veramente da VVF.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,615

    Re: Giubba da identificare

    Interessante! Da dove arrivava il lotto? Perfavore puoi fotografare anche il pastrano di cui parli? Grazie!
    Le imbecillità in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    238

    Re: Giubba da identificare

    Ora cerco delle foto nel pc, ma credo di non averne..

    così magari mostro le differenze fra il mio giacchino e questo qui !

    Sempre che non sia uguale

    Ti scrivo un Mp dove ti spiego la provenienza! ..sennò mi sa che andiamo OT

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,615

    Re: Giubba da identificare

    Ti ringrazio!!!
    Le imbecillità in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Giubba da identificare

    Lancio un'ipotesi, non linciatemi. Dato che viene dalla Somalia/Kenia e che Kenia per me vuol dire prigionia non potrebbe essere un capo fatto artigianalmente all'interno di qualche campo?
    Inoltre essendo gli altopiani di Kenia e Somalia freddi, nonostante si sia in Africa, troverebbe una giustificazione anche l'imbottitura interna.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di cacciatore di draghi
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    302

    Re: Giubba da identificare

    ciao,
    so di essere poco preciso e me ne scuso.
    non avendo grandi cognizioni uniformologiche posso solo supporre.
    ho trovato questa giacca insieme ad un altra decina di pezzi appartenuti ad un mio parente, che è stato in somalia da 36 al 41, poi è stato chiuso in un campo di prigionia inglese in kenia, quindi è tornato in italia.
    Siccome tutto il resto del lotto è di origine certa (sahariane, divise bianche, caso coloniale, documenti, ecc. ecc.) forse sbaglio ma dò per scontato che anche questo venga da laggiù.
    Non nego che possa in realtà* essere effettivamente post e parte della divisa di un vigile del fuoco.
    Comunque, e come sempre, grazie a tutti per gli aiuti! )
    ciao
    CdD
    [center:3zu90lv0]Storia, Cultura, Ambiente:
    Il progetto di valorizzazione della batteria costiera di Monte Moro è
    sul web www.progettomontemoro.it
    su Facebook www.facebook.com/pages/Progetto-Monte-M ... 159?ref=hl
    su YouTube www.youtube.com/user/ProgettoMonteMoro[/center:3zu90lv0]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato