Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Giubba del C.I.L. color bottiglione

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    771

    Giubba del C.I.L. color bottiglione

    italrest.gif

    Ho recentemente acquistato questa giubba in panno di un Modello a me sconosciuto.
    Gradi da Sergente, nastrino della "Guerra in corso" con tre stellette, bottoni Italiani, stellette al bavero ed alle controspalline le fascette introdotte nel Aprile 1944 per indicare i militari Italiani aggregati od in servizio presso reparti Alleati.
    All' interno è scritto a penna "H 225" e sotto è stampato la taglia "37 L"

    La fattura è decisamente anomala:
    1)tasche pettorali senza soffietto
    2)tasche inferiori a taglio
    3)sul retro è presente un finto cinturino
    4)il paramano è semplicemente "disegnato" tramite una cucitura intorno al polso, senza risvolto di tessuto
    5)le controspalline sono rinforzate

    Le condizioni decisamente cattive mi fanno escludere una "replica"(è tarmato anche il nastrino).
    Non mi stupirei (visti i tempi che corriamo) se si trattasse di una guibba di un Esercto neutrale (Svzzera?) "ricondizionata" da qualche burlone.
    Forse è un modello che non conosco; è noto che in quel periodo si indossava più o meno di tutto.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Helvetia
    Messaggi
    244

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    Svizzera decisamente NO.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    Ciao, il colore sembra strano.
    Vista così può anche sembrare un capo nato di un altro colore e poi ri-tinto.
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Campania
    Messaggi
    239

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    La butto lì.......
    e se fosse un arrangiamento estemporaneo per un appartenente alle cosiddette divisioni Ausiliarie, cioè le unità* di operai militarizzati italiani al seguito della V Armata?
    "Il proverbio lo dice: canem in chiesa nicht fòrtuna!"

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    102

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    è una giacca americana "da libera uscita" tinta in gligioverde per il ricostituito esercito del sud, ho letto da qualche parte che gli italiani venivano chiamati "bottiglioni" per il colore verde con cui furono tinte queste giubbe.
    Sono stati sostituiti i bottoni originari in ottone con quelli italici in frutto, aggiunti attributi italiani.

    A mio avviso è un ottimo pezzo per gli amanti del ricostituito Regio Esercito.

    Anche l'esercito francese rivevette queste giacche, ne ho visto una con bottoni sostituiti della legione straniera e relativi attributi della 1à* Division France Libre.

    Ciao by Baru

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    bene
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    771

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    Girando sul forum ho trovato questo:

    viewtopic.php?f=36&t=2932

    In effetti sono proprio uguali, soprattutto all'interno.
    Non mi risultava l'uso da parte dei Militari Italiani di abbigliamento Americano (a parte le camice).
    Sicuramente questo tipo di giubbe è stato usato in quantità* limitatissime.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Helvetia
    Messaggi
    244

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    Chissa' poi com 'era completata. Un pezzo particolare .

    Ho comunque un dubbio...perche il Regno del Sud usava i Battle Dress Inglesi , ed i bottiglioni ( sempre i Battle dress Inglesi) furono introdotti nel dopo guerra. Mio padre era di leva nel 50 ed indossava tale uniforme.
    Il Battle Dress marrone fu distribuita nel 44 al Corpo Italiano di Liberazione per evitare di confonderli coi soldati repubblichini del nord in linea coi tedeschi, che vestivano ancora il grigioverde. I soldati italiani del Regno del Sud, aggregati alle truppe alleate, non avevano comunque incontrato fino a quel momento pari consistenti reparti del nord. I resti dei magazzini vestiario finirono nei Balcani per vestire le varie formazioni partigiane, italiani compresi. Ricordiamo che le divisioni della R.S.I, create in Germania, e messe in linea sulla Gotica avevano iniziato i rientri a partire dall'inizio dell'autunno del '44, quando anche al Cil veniva cambiata la divisa.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    Citazione Originariamente Scritto da baru78
    è una giacca americana "da libera uscita" tinta in gligioverde per il ricostituito esercito del sud, ho letto da qualche parte che gli italiani venivano chiamati "bottiglioni" per il colore verde con cui furono tinte queste giubbe.
    Sono stati sostituiti i bottoni originari in ottone con quelli italici in frutto, aggiunti attributi italiani.
    A mio avviso è un ottimo pezzo per gli amanti del ricostituito Regio Esercito.

    ........Ciao by Baru
    Classificazione corretta,pero' del periodo C.I.L. (Corpo Italiano di Liberazione)usata
    almeno fino a meta' 1944. Successivamente i Gruppi di Combattimento, ricevettero i BDs
    alcuni (per le forze combattenti) del colore originario.Altri, vennero ritinti del famoso color
    'bottiglione', per reparti lavoratori e di seconda linea.Utilizzati anche nel primissimo dopoguerra.
    La giubba illustrata è abbastanza rara perché reca i nastrini tricolori sulle controspalline distribuiti inizialmente. PaoloM

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    102

    Re: Misteriosa Giubba forse Esercito del Sud

    Classificazione corretta,pero' del periodo C.I.L. (Corpo Italiano di Liberazione) PaoloM

    grazie Paolo by Baru

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •