Pagina 15 di 19 PrimaPrima ... 51314151617 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 187

Discussione: Glisenti 1910

  1. #141
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    713

    Re: Glisenti

    Citazione Originariamente Scritto da giualfi
    che una P08 od una P38, per di più alterate con il cambio della canna Giuliano
    La soluzione c'è: le luger svizzere secondo me sono molto più belle della p08.

    Mentre la p38 non la prenderei manco morto proprio per il calibro, che poi se un domani liberalizzano il 9x19 (come successo per il 7,62 nato il 45acp il 9corto, il 6,5x52) le armi in 9x21 che si trovano in giro varranno un decimo di quello che sono costate, vedi garand in 270

  2. #142
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    81

    Re: Glisenti

    Citazione Originariamente Scritto da garand
    La soluzione c'è: le luger svizzere secondo me sono molto più belle della p08.
    Forse, ma certamente prive di Storia!
    Concordo con te per quanto dici sulle armi trasformate in 9x21.
    Saluti
    Giuliano

  3. #143
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Glisenti

    Altro che colt e colt, questa è la vera tecnologia italiana!
    Ragazzi..non scherziamo! va bene l'amore di Patria ma sinceramente di paragonare la 1910 con la Colt 1911....non me la sento proprio!
    Per come era progettata gli inconvenienti fondamentali erano due.
    Si bloccava per indebolimento della molla e si escludeVa(poco male)
    un altro incoveniente di non poco conto era l'asimmetricità* della pistola. Il lato destro, ricavato dal pieno era molto più robusto di quello sinistro coperto dalla cartella il che rendeva debole l'arma nel suo insieme.
    Ho difeso la Modello 1910 a "spada tratta" su questo stesso forum come "giualf" in un'altra discussione su questa bella pistola.
    eheheh...è stata una gradevolissima discussione che si è protratta per parecchie pagine!
    Quelle che le succedettero erano solo "strumenti atti ad offendere" progettati senza alcuna fantasia e genialità*, per altro anche copiati !
    Giualfi, un arma militare purtroppo ha un solo sporchissimo scopo. Lo stile, la bellezza esteriore ed il fascino, sono elementi di nessun conto nella scelta di un'arma di ordinanza.
    Detto questo, premetto di essere un orgoglioso proprietario di 3 mod 1910 e di una Brixia..armi di fascino indiscusso e fatte veramente bene ma, se parliamo di armi militari (prettamente militari), secondo il mio parere la mod 1910 è un arma nata già* vecchia , estremamente complessa nella costruzione, costosa e con difetti talmente evidenti da essere surclassata da parecchi modelli già* all'epoca in dotazione.
    E adesso mi aspetto una valanga di insulti! (si ma non esagerate eh?!)
    The blade

  4. #144
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: Glisenti

    Citazione Originariamente Scritto da The blade
    ... E adesso mi aspetto una valanga di insulti! (si ma non esagerate eh?!)
    Basta chiedere ....
    Te li faccio qui oppure li vuoi di persona sabato prossimo ?
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  5. #145
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    81

    Re: Glisenti

    ![/quote]
    Giualfi, un arma militare purtroppo ha un solo sporchissimo scopo. Lo stile, la bellezza esteriore ed il fascino, sono elementi di nessun conto nella scelta di un'arma di ordinanza.
    Detto questo, premetto di essere un orgoglioso proprietario di 3 mod 1910 e di una Brixia..armi di fascino indiscusso e fatte veramente bene ma, se parliamo di armi militari (prettamente militari), secondo il mio parere la mod 1910 è un arma nata già* vecchia , estremamente complessa nella costruzione, costosa e con difetti talmente evidenti da essere surclassata da parecchi modelli già* all'epoca in dotazione.[/quote]


    Caro The Blade, quelli della Glisenti erano altri tempi. Non valeva solo la funzionalità* dell'arma e la Modello 1910 la aveva tutta (sempre impiegando le sue cartucce!). Si badava anche al prestigio nazionale. La Glisenti, prodotta in Italia da un'industria nazionale, era un'arma prestigiosa. Quelle che seguirono furono, lo ripeto, solo "oggetti atti ad offendere".
    Cordialissimi saluti
    Giuliano

  6. #146
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Glisenti

    Ciao Giuliano...se parliamo di estetica penso che la 1910 abbia pochi rivali ma,come arma militare ha poco o niente.E'vero che erano altri tempi ma se pensi che già* esistevano le Colt 1911.Come arma militare era molto più funzionale,robusta e maneggevole una mod 15 (oltre che più facile da costruire).Se pensi che la Glisenti e'stata soppiantata dai vari modelli Beretta (ammirati ed apprezzati da tutti..perfino dagli americani),forse qualcosa vorra'dire!
    The blade

  7. #147
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Glisenti

    Citazione Originariamente Scritto da The blade
    ........Se pensi che la Glisenti e'stata soppiantata dai vari modelli Beretta (ammirati ed apprezzati da tutti..perfino dagli americani),......
    Ed ora una provocazione delle solite mie....
    Tutti frequentate i vari forum stranieri di armi, ed allora vi chiedo come mai sono pieni di discussioni riguardanti le varie Beretta, soprattutto '34 e '35ma non solo, che i reduci dalle campagne d'Italia e di Germania si portarono a casa quale ricordino, e non si vedono mai Glisenti ne Brixia? Erano già* sparite a quei tempi o non le consideravano degne di essere portate in patria?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  8. #148
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    81

    Re: Glisenti

    Citazione Originariamente Scritto da The blade
    Ciao Giuliano...se parliamo di estetica penso che la 1910 abbia pochi rivali ma,come arma militare ha poco o niente.E'vero che erano altri tempi ma se pensi che già* esistevano le Colt 1911.Come arma militare era molto più funzionale,robusta e maneggevole una mod 15 (oltre che più facile da costruire).Se pensi che la Glisenti e'stata soppiantata dai vari modelli Beretta (ammirati ed apprezzati da tutti..perfino dagli americani),forse qualcosa vorra'dire!


    Caro The Blade, hai mai provato a sparare, anche un 9 Glisenti, con una Beretta Mod. 1915: ti fai male!
    Per quanto riguarda le Beretta Mod. 34 e 35, vi è da dire che sono piccole, poco pesanti e maneggevoli, poi la forma è accattivante. Non hanno alcuna particolarità* progettuale, sono, però, fatte a regola d'arte. Questo non elimina i difetti originali. Fra questi, secondo me, il più eclatante è quello del fissaggio della canna .... potevano lasciare quello copiato dalla Mauser Mod. 1910!
    Per quanto riguarda il fatto che le Beretta abbiano soppiantato la Glisenti non c'è ombra di dubbio che il costo sia stato l'unico pregio che queste pistole avevano rispetto alla Mod. 1910 ... Ma pensate, anche la Beretta 1915 calibro 7,65 Browning fu adottata ... e poi mi si parla di scarsa potenza del 9 Glisenti!
    Gli americani le prendevano (le 34 e le 35) e sostituivano (forse) con queste le pesanti 45.
    Ti devo dire, sono su un Forum americano, quello di Jan Still. Ho fatto un "servizio" sulla nostra Modello 1910. Mi sono veduti a vedere ben 1462 persone. I commenti sono stati, da parte di quelli che non la conoscevano bene, meravigliati, positivi da parte di quelli che la conoscevano. Tutti hanno concordato sulla piacevolezza dello sparo (sparando le cartucce Glisenti, che ricaricano) e sulla sua precisione.
    Sono convinto che il difetto maggiore della Glisenti fosse il suo costo.
    Cordialissimi saluti
    Giuliano

  9. #149
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Glisenti

    Ciao Giuliano, che la Glisenti non fosse un'arma prettamente militare, non lo penso solamente io ma i militari stessi che si trovarono a giudicarla sul campo. La Regia Marina, dopo le deludenti prove ricevute durante la guerra di Libia, pretese delle modifiche che rendessero la '10 più robusta (nacque quindi la Brixia che fu distribuita quasi esclusivamente alla marina). La commissione tecnica statunitense, giudicò l'arma addirittura pericolosa da utilizzare. Senza contare poi le voci più che fondate che parlano di ampia corruzione per fare approvare alla commissione tecnica italiana tale arma. Per quanto riguarda i calibri è verissimo che il 7,65 br balisticamente non è il massimo ma è una cartuccia che ha più di 110 anni ed è ancora diffusissima in tutto il mondo (stesso dicasi per il .380 acp...qualcosa vorrà* pure dire!), poco costosa ed assai gestibile per le armi corte (che risultavano meno costose da costruire). Il 9 Glisenti è un aborto prettamente italiano che non ha avuto nessun seguito. Alla fine sono i fatti a parlare, se la 1910 fosse stata un'ottima arma avrebbe avuto sicuramente un buon seguito e sarebbe stata adottata per parecchio tempo ma fu soppiantata in brevissimo tempo dalle varie Beretta. E' vero che la 1915 "scalcia" ma è la capostipite di una serie di modelli validissimi che restarono (vedi le 34 e le 35) e restano tuttora al top delle dotazioni militari di tutto il mondo. (Ovviamente mi riferisco alla 92 adottata addirittura negli USA)
    Saluti
    Andrea
    The blade

  10. #150
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    81

    Re: Glisenti

    Caro Andrea, questa "povera" Glisenti, sempre più bistrattata era, certamente, un'arma militare per l'epoca. Le più volte citate "deludenti prove" che questa diede durante la Guerra di Libia non le ho mai lette in dettaglio, cioè non so quali siano state. La Brixia è, certamente, più solida della Glisenti, ma tieni presente che fu un'evoluzione della Glisenti.
    Mi chiedo, a proposito di difetti, se ricevere un calcione in mano da una Beretta 15 cal 9 Glisenti non sia un difetto di notevole rilievo!
    Per quanto riguarda, poi, il 7,65 Br. ed il 9 corto sono, entrambi assolutamente insufficienti per usi di guerra ma ottimi per gli usi civili ... per questo la loro diffusione.
    Per quanto riguarda la corruzione, sembra che, per adottare la 34, fu regalato un orologio del valore di 20.000 lire ad un Generale. Tieni presente che un Colonnello, all'epoca, guadagnava 8 - 900 lire al mese.
    In merito, poi, ai difetti delle armi del loro primo modello.
    Io sono un "devoto" delle P08, ma queste non sono assolutamente esenti da difetti, quali, ad esempio, il caricatore ed il fatto che devono essere ben pulite e lubrificate per funzionare perfettamente.
    E che dire della P38.
    Assolutamente imperfetta per i primi modelli militari. Le ristrettissime tolleranze di fabbricazione davano luogo ad inceppamenti ed, anche, alla rottura del blocchetto di chiusura. Questo avveniva perchè le teste delle asticciole delle molle di recupero erano troppo corte e facevano saltare i tenoni del blocchetto, che si rompevano. A me questo è capitato. I problemi degli inceppamenti e delle rotture del blocco di chiusura furono risolti aumentando le tolleranze. Rimase, però, il fatto che potevano perdere il coperchietto a molla dell'otturatore.
    Tutti questi difetti di armi così prestigiose non sono stati mai segnalati con la dovuta enfasi come per quelli della Glisenti (che, ti ripeto, non so bene quali siano).
    Le Beretta 92: gli americani hanno preteso tali e tante modifiche, a significare che, come per la Glisenti, gli inizi sono duri per tutti! Comunque, è un'arma che, quando è carica è in equilibrio nella mano, però, quando spari si alleggerisce e pende in avanti. Questo non avviene con le HP e con le CZ 75 .... progettisti diversi !! Scusami per la blasfemia, ma a me le pistole Beretta non dicono un granché. I progetti non sono originali, però sono ben fatte. Voglio bene alla Mod.34 per motivi sentimentali.
    Ritornando alla Mod. 1910. Fu un'arma dignitosissima e, consentimi, prestigiosa, progettata e fabbricata agli inizi di un'epoca. Fu sostituita, durante la I G.M., da armi corte di scarso pregio, di scarsa potenza e di poco prezzo!
    Questa chiacchierata mi piace!
    Saluti cordialissimi
    Giuliano

Pagina 15 di 19 PrimaPrima ... 51314151617 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato