Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 39

Discussione: Gruppo di Combattimento Legnano

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: Giubba s.t. corpo automob. divisione Legnano circa 1950

    Mi sembra strano che, con i magazzini in Italia pieni di ogni tipo di materiali bellici alleati, siano arrivati dal Canada giubbotti Pattern 1949.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,255

    Re: Giubba s.t. corpo automob. divisione Legnano circa 1950

    Citazione Originariamente Scritto da kleiner pal
    Mi sembra strano che, con i magazzini in Italia pieni di ogni tipo di materiali bellici alleati, siano arrivati dal Canada giubbotti Pattern 1949.
    I risvolti sono assolutamente quelli del pattern 1949, l'unico pattenr adottato dai canadesi nel dopo guerra (gli inglesi avevano anche il pattern 1946 e il pattern 1947) ma in effetti c'è un particolare che fa pensare a un BD che è stato rimodellato sul pattern 1949, ma che non lo era in partenza: sul risvolto di sinistra manca l'asola per il bottone, conservata invece sul pattern 1949... d'altra parte, anche la fodera interna sembra lucida, e quindi sostituita in un secondo momento, mentre la cinghietta di stoffa in vita, che andava fermata con la fibbia, sembrerebbe essere stata tagliata e sostituita con un gancetto.... ci vorrebbero maggiori fotografie dei diversi particolari, per arrivare a un conclusione....

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,255

    Re: Giubba s.t. corpo automob. divisione Legnano circa 1950

    Citazione Originariamente Scritto da adriano
    L'insieme mi sembra piuttosto stravagante, la presenza insieme del flash ITALY e dello scudetto omerale della "legnano" adottato nel giugno del 1949, mi sembra improbabile, il grado da sottotenente, sottopannata grigio verde, ed i nastrini ancora monarchici con una partecipazione addirittura alla guerra di spagna incongruenti, l'uso di una battle dress inglese modello 47 non mi è mai capitato di vederne (potrebbe essere una 37 modificata?) , più frequente l'uso della Ike jacket USA.
    Il distintivo non mi sembra fosse in uso nel 1950.

    Ma le cose strane capitano tutte a te Vexillifer ...?
    Adriano, non può essere un BD inglese pattern 1947 per il semplice motivo che aveva i bottoni delle tasche esposti, non coperti dalla patta... il pattern è quello Canadese del 1949 MA la mancanza dell'asola sul risvolto di sinistra in effetti potrebbe far pensare a un pattern 1937 rimodellato sul pattern 1949....

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: Giubba s.t. corpo automob. divisione Legnano circa 1950

    Così sarebbe molto più compensibile.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,255

    Battle Dress cobelligerante: G.d.C. Legnano, 5th US Army

    _Legnano.svg_.png

    A poco più di una settimana dal 70° anniversario della Liberazione, un oggetto che presenta la situazione politico-militare di quei giorni. Il 13 febbraio 1945 infatti il Gruppo di Combattimento Legnano veniva posto alle dipendenze della Fifth US Army per l'offensiva finale che avrebbe portato le armate alleate a prendere Bologna e a sfondare le ultime linee di resistenza tedesche. Il battle dress che vi presento qui è evidentemente appartenuto a un ufficiale, un sottotenente di collegamento presso il comando della 5 Armata americana. Si tratta di un Batle Dresse blouse di produzione US War Aid, fornito agli eserciti del Comonwealth in base al Lend Leas Act, diffusi prevalentemente sul fronte mediterraneo. Tutti i Gruppi di Combattimento italiani erano stati equipaggiati con materiale britannico nell'ottobre del 1944, e questo fa sì che un Battle Dress di produzione americana distribuito agli inglesi presenti insegne americane (5th Army) e distintivi di grado italiani (le stellette orgogliosamente sottopannate di grigioverde). Da notare un particolare: sulla spallina sono presenti i fori lasciati della presenza di un "pip" britannico, segno certo che al sototenente italiano non era stato distribuito un capo nuovo, bensì - come nella stragrande maggioranza dei casi - un'uniforme dismessa dall'esercito britannico. Le etichette con i dati di produzione americani e dell'intendenza britannica non sono più leggibili, ma si tratta sicuramente di un BD prodotto nel gennaio del 1943, dal momento che il secondo lotto di produzione è del giugno 1945, e sarebbe stato distribuito soltanto quando i Gruppi di Combattimento sarebbero stati disciolti nel nuovo EI (ma su queste cose sicuramente Marpo è in grado di dare informazioni molto più precise).
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #26
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    4,268
    Bellissimo, non ti nascondo che mi piace davvero ma davvero parecchio, in questi giorni poi questi pezzi li sento come se parlassero di quei giorni di gioia e dolore, complimenti.

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,255
    Citazione Originariamente Scritto da Nitro90 Visualizza Messaggio
    Bellissimo, non ti nascondo che mi piace davvero ma davvero parecchio, in questi giorni poi questi pezzi li sento come se parlassero di quei giorni di gioia e dolore, complimenti.
    Grazie Nitro: non mi è costato - tra l'altro - pochissimo: un tempo il materiale del GdC sembrava non interessare a nessuno, adesso sembra essere diventato molto più appetibile.... è anche vero che oramai queste cose hanno almeno 70 anni e se ne trovano sempre di meno...

  8. #28
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,787
    Bello senz'altro ! Interessante l'utilizzo dei gradi sulle controspalline che avvenne con disposizione del 31 Marzo 1945. PaoloM

  9. #29
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,909
    Gli inglesi inizialmente fornirono ai gruppi di combattimento materiale usato-spesse volte dalle truppe di colore o indiane- quando non recuperato da feriti e caduti (e ampiamente sporchi di sangue), da testimonianze della memorialistica si dice che persino l' abbigliamento intimo spesso non era nuovo ma infestato da pidocchi oe parassiti. Un modo come un altro per rimarcare il loro disprezzo verso quelli che consideravano nonostante tutto ancora nemici!

  10. #30
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,787
    Non era una regola, tuttavia accadde inizialmente per il C.I.L.. Poi, con i Gruppi di Combattimento, le uniformi erano nuove, PaoloM

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •