Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 49

Discussione: Guscio FSJ

  1. #31
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    fate vobis,
    ognuno è libero di pettinarsi come gli pare.

    fabio

  2. #32
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Hai ragione fuori da ogni dubbio. Ciao
    luciano

  3. #33
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Toscana
    Messaggi
    30
    caro rev grazie ai pittali arrugginiti,per usare un termine a te caro,all'università* siamo riusciti a ricostruire avvenimenti e fatti d'arme che sarebbero andati perduti per sempre quindi dovresti essere grato a coloro che collezionano anche un pezzo di filo spinato arrugginito che in uno studio può essere piu' che utile.Per chiudere poi ti dico che il collezionista puro è quello che colleziona un oggetto o qualsiasi cosa a prescindere dal suo stato senza dubbio per purezza non intendo quella che intendi tu ciao
    massimo

  4. #34
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    boncio, boncio, ti sembrerà* incredibile, ma io non devo essere grato proprio a nessuno...
    studiavo la storia ben prima dell'università* e senza pezzi di fil di ferro.
    andavo a portar fiori alle foibe quando c'erano i compagni slavi ad aspettarci con le cinghie in mano, ci andavo quando i pulotti ci tiravano giù le targhe e la digos ci faceva le fotoricordo, ci vado anche adesso che è molto trendy e di gran moda e ci andrò anche domani, senza dover essere grato a nessuno.
    con la mia battuta sui "pittali arrugginiti" non intendevo mancare di rispetto alla Storia e a chi la studia, e lo sai bene...
    è solo che spendere centinaia di euro su pezzi di ferro arrugginito per alimentare un mercato già* assurdo ed INGRASSARE maiali già* di per se molto in carne che si procurano la roba (e non dirmi che non lo sai) all'EST da falsari al meglio o tombaroli spogliacadaveri al peggio, non è proprio studiare la storia e non è proprio una cosa "pura", non trovi?

    cmq, opinione personale,la tua definizione di "collezionista puro" è, perdonami il gioco di parole, piuttosto puerile.

    fabio

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Carissimo Rev Stone, posso immaginare a ciò che alludi e condividere in parte il tuo punto di vista, soprattutto per quel che riguarda il caro prezzi e la sopravvalutazione di ogni ciofeca, in effetti ultimamente proveniente dall'est, ed io ne so qualcosa, purtroppo! Ma ragazzi io come al solito non so starmene zitto, mi sento tirato in ballo e devo dire la mia! Io ad esempio non sono un collezionista come lo si intende oggi, cioè uno che sa una marea di cose e che colleziona una tematica ben precisa e che ovviamente o ha un gran culo o ha raccolto nei bei tempi passati o ha ereditato da altri oppure ha una montagna di denaro, fatto sta che per forza di cose si può permettere di possedere bei pezzi, magari completi, magari rari, magari da novanta! Ecco in quel caso beato lui, buon collezionista, fortunato, e per chi si riconosce nella mia descrizione, complimenti a te, nulla da dire e tanto di cappello! ce ne fossero!
    Per chi invece non ha ancora avuto opportunità* perchè nasce in quest'epoca o, come me, ha gettato al vento nel passato ottime occasioni ed oggi cerca di rifarsi in questa giungla di falsi e di imbroglioni, frammisti per fortuna a molta gente per bene, ecco deve accontentarsi di ciò che gli capita e di ciò che le sue tasche gli permettono.
    Poi io dico davvero, penso che se uno ha una passione per la storia o per quel particolare pezzo di storia che male c'è se apprezza anche pezzi arrugginiti anche se magari sul mercato hanno un valore basso? Io lo vedo molto meritevole, non ci trovo nulla di male, ovviamente concordo con Rev Stone: NON vanno assolutamente strapagati, a tutto deve esserci un limite anche al desiderio, concordo che non vanno assolutamente assecondati questi individui che rovinano il mercato e per di più lo inquinano con robaccia.
    Penso che chiunque certamente vorrebbe cose fantasmagoriche e da novanta, ma se non gli capitano o se non se le può permettere che deve fare .. non collezionare? Penso di nò, ma anche che non deve cedere alle illusioni di questi loschi figuri, deve aprire gli occhi e calmare il suo cuore e valutare opportunamente la situazione.
    So che alcuni la pensano severamente su chi raccoglie un pò di tutto anche robetta e magari a caso, ma io non sono pienamente daccordo con loro, non è sicuramente il caso di tutti voi, però a me nel passato è stato fatto questo discorso ed anche se indirettamente mi sono sentito uno di quei "raccoglioni" descritti in altra sede, ed io non l'ho gradito, perchè a mio avviso quando c'è la passione, una passione vera e sana, quando c'è la voglia di collezionare, quella resta anche se uno non ha le possibilità* e perciò non si può permettere di spendere, come me, e perciò fa quel che può, si arrangia, si sbatte quà* e là*, cercando di non prendere fregature come è invece noto che è capitato a me! Fiducia mal riposta!
    In conclusione, a mio avviso anche chi raccoglie e si tiene a cuore e di conto un "ferro" arrugginito è un collezionista, come già* scrissi in un altro topic ovviamente non ci sarà* paragone di valore tra una collezione di un certo livello ed un'altra fatta di pezzi "arrugginiti", è vero, però ciò non toglie che siano anch'essi autentici testimoni di un'epoca e meritino un grande rispetto soprattuto per chi li indossò e diede la vita per i valori in cui credeva!
    I musei sono fatti anche di questi pezzi arrugginiti, .. muti testimoni di epici e sanguinosi eventi al pari dei loro fratelli più fortunati e meglio conservati!
    Un saluto a tutti! [ciao2] Celtico.

  6. #36
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Bravo celtico hai scritto quello che penso e che probabilmente nei precedenti interventi non sono riuscito a spiegare. Penso che la base di tutti questi discorsi non sia proprio una questione di prezzi ma bensì come ogniuno di noi intende collezionare. C'è quello che per un oggetto gli è sufficiente sapere cosa è, di quale esercito, in quale periodo ecc... ma c'è anche quello che oltre a tutto quanto detto vuole sapere a che ora è stato fatto se è stato fatto da maria o giovanna e se il tempo minacciava in pioggia. Per me questo secondo signore merita senz'altro rispetto ma non a discapito del primo.
    luciano

  7. #37
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Condivido totalmente quanto detto da Rev.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Toscana
    Messaggi
    30
    caro rev, ti ricordo che siamo partiti da un elmo trovato in un fiume, quindi non vedo il richiamo ai paesi dell'est ed ai relativi prezzi che fanno che onestamemnte a me interessa poco in quanto non li vado nemmeno a cercare.Poi non vedo il richiamo alle foibe, che ti prego di lasciar stare in quanto la mia famiglia ha avuto amici carissimi infoibati,quando si parla di elmi arrugginiti.
    Comunque penso che celtico abbia centrato il nocciolo del problema.
    ciao
    massimo

  9. #39
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    attenzione, qui si sta uscendo dal seminato.
    quanto dice celtico (e cocis) non mi trova in disaccordo, sia chiaro. come disse la signora roosvelt ognuno fa meglio che può con quel che ha. sia chiaro che non derido ne denigro chi colleziona con amore e passione il cosidetto materiale "relic". ma qui si sta facendo un errore di fondo. si divide cioè il collezionismo in presunti ricconi/ereditieri che collezionano gli occhiali di himmler e la croce di ferro di goering, con straccioni/squattrinati che possono permettersi solo schegge di ferro. ma guardate che tra il nero ed il bianco esistono infinite tonalità* di grigio.
    se guardo al mio, non sono di certo ne ricco ne bello, pure in oltre dieci anni di collezionismo "serio" qualche bel pezzo me lo sono concesso. e sapete come? con quello che in pochi fanno seriamente: STUDIARE prima di comperare. le buone occasioni ci sono sempre (vedete il topic "riflessioni agrodolci" su "annunci").come ho detto si inizia sempre raccogliendo tutto quel che c'è, poi ci si deve per forza evolvere. e badate che non è solo una faccenda di grana. ma un pezzo originale, in ottime condizioni, è un pezzo che ogni giorno si rivaluta, sia di valore storico che economico. un pezzo d ferro è sempre quello. questo NON perchè io considero la collezioen come un investimento. al posto di comperare azioni compero medaglie... giammai!!! chi mi conosce sa bene il mio disprezzo per i "mercanti" e per il GelbGott. però se ho, putacaso, trecento euro, preferisco comperare una bella decorazione in ottime condizioni piuttosto che un gusciaccio arruginito. poi c'è anche un discorso morale: spesso quel gusciaccio arruginito aveva attaccata anche una testa marcia di settant'anni fa che qualche rotto.nel.culo ha dissoterrato in qualche bosco dell'ucraina. la testa marcia è tornata nel fango, il guscio in qualche bel banchetto europeo con panno sotto.
    ciò detto, aggiungo solo a titolo di esempio e concludo, che in questi giorni ho visto su ebbau restare invenduto un bel cappello (indubbiamente originale) da ufficiale fanteria wehrmacht (e chiedo a boncio ed agli altri se gli farebbe schifo averne uno in collezione) a 300 euro (metà* del suo valore), mentre è andato come la solito piazzato a 380 euro un guscio "dubbiosissimo" di parà* (che a mio avviso era pure postbellico). ora, io avrei comperato il bel cappello, risparmiavo subito 80 euro (e ne guadagnavo virtualmente subito altri 300) ed avevo in collezione un pezzo bello, che si rivaluta e che mi arrichisce storicamente e culturalmente.
    questo accade solo per un motivo: manca lo studio!
    non si può collezionare (specie nella militaria tedesca che è un vero campo minato), alla cazzo, senza prima essersi fatti un minimo di cultura in materia...non stiamo collezionando i pupazzetti degli ovetti kinder!

    fabio

  10. #40
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    x boncio: il paraocchi serve per far andar dritti i cavalli.

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •