Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Hampshire Regiment, 46th Division: insegne e distintivi

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599
    stupendo! è un reggimento speciale (io ho solo il badge a berretto da ufficiale pieno e Gaunt come questo)! che bell'insieme!!! e poi un insieme prezioso in ogni senso ! veramente complimenti !
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230
    Citazione Originariamente Scritto da mufasa Visualizza Messaggio
    stupendo! è un reggimento speciale (io ho solo il badge a berretto da ufficiale pieno e Gaunt come questo)! che bell'insieme!!! e poi un insieme prezioso in ogni senso ! veramente complimenti !
    Caro Mufasa, grazie: a proposito di distintivi da ufficiale, se ha lo slider marcato Gaunt devo darti una cattiva notizia, o forse persino due... c'è infatti chi sostiene che i distintivi da ufficiale non avessero mai lo slider, concepito per i FS cap, ma soltanto i lugs, gli occhielli, o le "blades" laterali (alette) per tenere comunque il cap badge in posizione, mentre l'altra cattiva notizia è che i distintivi Gaunt sono quelli più falsificati.... ovviamente sono tre gli indizi che fanno una prova, non due, quindi occorrerebbe sottoporre il tuo badge a un esperto britannico.... sempre che il suo valore venale lo richieda!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599
    hai ragione due volte Lupie1961!


    (come hai scritto perfettamente Lupie1961 i badge inglesi e canadesi sono di tutti i disitntivi, penso, una delle cose più falsificate o riprodotte o comunque da da stare sempre molto attenti e Gaunt prima di tutto..... uso come consulenti gli stessi amici che conosci del forum dei badge inglesi e dopo tanto indici in giù adesso vado un po' meglio ma sempre in "campana".... lo sono andato a cercare nella scatola di quelli buoni e hai ragione sia "lug" ed che non è un Gaunt.... sorry e ancora complimenti! ciao Oriano
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230
    Citazione Originariamente Scritto da mufasa Visualizza Messaggio
    hai ragione due volte Lupie1961!


    (come hai scritto perfettamente Lupie1961 i badge inglesi e canadesi sono di tutti i disitntivi, penso, una delle cose più falsificate o riprodotte o comunque da da stare sempre molto attenti e Gaunt prima di tutto..... uso come consulenti gli stessi amici che conosci del forum dei badge inglesi e dopo tanto indici in giù adesso vado un po' meglio ma sempre in "campana".... lo sono andato a cercare nella scatola di quelli buoni e hai ragione sia "lug" ed che non è un Gaunt.... sorry e ancora complimenti! ciao Oriano
    eh, no, che questo non è un falso Gaunt ... questo è un ottimo badge da ufficiali in bronzo, bel pezzo!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599
    Citazione Originariamente Scritto da loupie1961 Visualizza Messaggio
    eh, no, che questo non è un falso Gaunt ... questo è un ottimo badge da ufficiali in bronzo, bel pezzo!
    grazie e ancora complimenti per la tua collezione "inglese" veramente speciale.....
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111
    Ragazzi che pezzi! siamo in pochi ad apprezzare il materiale Britannico, qui cè da levarsi di cappello, stupendo il set di loupie piu' unico che raro e molto bello il badge di Mufasa,davvero davvero super.
    kappa

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230
    Citazione Originariamente Scritto da Waffen Visualizza Messaggio
    Ragazzi che pezzi! siamo in pochi ad apprezzare il materiale Britannico, qui cè da levarsi di cappello, stupendo il set di loupie piu' unico che raro e molto bello il badge di Mufasa,davvero davvero super.
    caro Waffen, sono d'accordo, siamo veramente in pochi ad apprezzare il materiale britannico e del Commonwealth, è la cosa per certi aspetti è strana, perché la stragrande maggioranza delle formazioni alleate che hanno combattuto in Italia NON erano dell'US Army, ma britanniche, del Commonwealth (canadesi, sudafrican, indiani, neozelandesi) o di altri alleati (brasiliani, francesi, gli stessi "cobelligeranti italiani). Eppure se uno va a un raduno di mezzi WWII o di "living history" (history???) sembra che in Italia abbiano combattuto solo gli americani. Non hai idea di come ci sia rimasto male quando a un raduno di reenectors ho sentito uno vantarsi di aver ritrovato in un fienile una Willys con ancora la verniciatura e le insegne inglesi della guerra, e di averla "restaurata" in olive drab e insegne americane... non era un "restauro", ma un vero e proprio falso storico. E' vero che gran parte del materiale utilizzato durante la campagna d'Italia era di produzione USA, ma venne impiegato da formazioni non americane, nella stragrande maggioranza dei casi. Le stesse insegne sudafricane che ho postato in un altra stanza sono state apprezzate come praticamente introvabili dal fior fiore dei collezionisti internazionali, ma alle cosiddette "ricostruzioni storiche" è più facile vedere qualcuno vestito da .... australiano! Ti dirò che è anche per questo motivo che ho smesso di fare reenactment: in Italia rimane un'occupazione ludica che con la storia ha poco o nulla a che fare. Diverso è invece il discorso per chi - nel campo del collezionismo - è disposto a spendere cifre notevoli per i consueti elmetti SS o RSI falsi, e magari si fa scappare da sotto il naso un MKII con insegne indiane, autentico e a un decimo del prezzo...

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,885
    Citazione Originariamente Scritto da loupie1961 Visualizza Messaggio
    caro Waffen, sono d'accordo, siamo veramente in pochi ad apprezzare il materiale britannico e del Commonwealth, è la cosa per certi aspetti è strana, perché la stragrande maggioranza delle formazioni alleate che hanno combattuto in Italia NON erano dell'US Army, ma britanniche, del Commonwealth (canadesi, sudafrican, indiani, neozelandesi) o di altri alleati (brasiliani, francesi, gli stessi "cobelligeranti italiani). Eppure se uno va a un raduno di mezzi WWII o di "living history" (history???) sembra che in Italia abbiano combattuto solo gli americani. Non hai idea di come ci sia rimasto male quando a un raduno di reenectors ho sentito uno vantarsi di aver ritrovato in un fienile una Willys con ancora la verniciatura e le insegne inglesi della guerra, e di averla "restaurata" in olive drab e insegne americane... non era un "restauro", ma un vero e proprio falso storico. E' vero che gran parte del materiale utilizzato durante la campagna d'Italia era di produzione USA, ma venne impiegato da formazioni non americane, nella stragrande maggioranza dei casi. Le stesse insegne sudafricane che ho postato in un altra stanza sono state apprezzate come praticamente introvabili dal fior fiore dei collezionisti internazionali, ma alle cosiddette "ricostruzioni storiche" è più facile vedere qualcuno vestito da .... australiano! Ti dirò che è anche per questo motivo che ho smesso di fare reenactment: in Italia rimane un'occupazione ludica che con la storia ha poco o nulla a che fare. Diverso è invece il discorso per chi - nel campo del collezionismo - è disposto a spendere cifre notevoli per i consueti elmetti SS o RSI falsi, e magari si fa scappare da sotto il naso un MKII con insegne indiane, autentico e a un decimo del prezzo...
    Molto interessante il tuo discorso loupie, ho seguito con piacere.
    Non sono intervenuto in questo topic, poiché non conosco molto bene questo materiale, devo ancora imparare moltissimo da quello americano, ma certamente si vede che si tratta di oggetti veramente interessanti.
    Diciamo che fanno parte ( se posso definirla cosi) della militaria "alternativa" diversa dagli soliti oggetti! Quella che piace a me!
    Grazie, cosi impariamo sempre qualcosa di nuovo .

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Hampshire regiment plastic cap badge

    All collezione di cap badges mancava il parente povero, la versione in plastica (plastica rigida, non bakelite) prodotta durante la guerra come misura di economia, al fine di risparmiare metallo. Odiatissimi dai soldati, venivano gettati via appena c'era l'occasione di sostituirli con un cap badge di metallo. E dire che motivo principale delle lamentele del Tommy era quello di dover lucidare i particolari in ottone delle uniformi, come bottoni o fregi da berretto, appunto! La cosa interessante è che - a causa di questo sostanziale disprezzo per i fregi in plastica, e per il fatto che siano stati prodotti soltanto durante la guerra - oggi sono fregi rari e assai ricercati ai collezionisti, così che le loro quotazioni possono essere anche MOLTO superiori a quelle degli "originali" fregi in ottono e bimetallici.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089
    Forse che nella memoria popolare non è rimasto un buon ricordo del comportamento delle truppe britanniche e di quelle del Commonwealth, a differenza delle truppe americane?

    Anche la propaganda antibritannica fu molto più forte e decisa di quella antiamericana.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •