Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Ho trovato questo

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648

    Ho trovato questo

    Ho di recente trovato questo frasario,è insolito,soprattutto per la data,inoltre,molte delle frasi contenute,piu' che in italiano sono tradotte in triestino.Ciao.Dan.

    Immagine:

    44,66*KB
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Puoi postare qualche frase tradotta?Può essere intrigante la cosa.E di aiuto,in quanto parlo perfettamente il Croato e il ....triestino[].
    Sicuramente è un frasario che sarà* stato utilizzato da qualche appartenente ad un unità* del A.K.!
    Fammi sapere...o meglio,vedere.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Piu' tardi ti scansiono qualche pagina,ci sono anche frasi del tipo : "il ponte è minato?",oppure "se non mi dice la verità* la farò punire severamente",quello che mi sembra strano è che è una terza edizione,per giunta del 1918,e come allegato contiene la mappa delle zone militari italiane,dalla Alpi alla Sicilia. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Avevo paura di fare casino con lo scanner,ho fatto tre foto,sul mio rimangono ben leggibili anche ingrandite,ma se hai problemi fammelo sapere. Ciao. Dan.

    Immagine:

    10,36*KB

    Immagine:

    10,32*KB

    Immagine:

    9,98*KB
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Le foto sono troppo lontane,non riesco a leggere niente.Cmq,"ho paura" che hai tra le mani un glossario di frasi di uso comune nella lotta antipartigiana.....te lo auguro vivamente.Le frasi che hai citato "parlano" chiaro secondo me.Dai,fammi un due foto ravvicinate,mandamele anche per mail,ti faccio la traduzione totale e completa per un pezzo così.Guarda che aspetto eh....[ciao2]

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758
    Ciao , veramente bello il pezzo che hai postato. Devi sapere che come nella monarchia Asburgica anche nell' esercito si parlavano moltissime lingue(Tedesco, Ungherese,Italiano e Slavo erano le principali)e gli ufficiali (che per la maggior parte erano nobili austriaci) si trovavano a comandare reggimenti di varie nazionalità* che parlavano le proprie lingue (per esempio in Marina ,i cui equipaggi erano composti da Istriani,Dalmati e Triestini, e nel 97 reggimento che era di stanza a Trieste si parlava in veneto e in triestino) . Oltre a dichiarare il proprio nome e grado (cosa che bisognava fare obbligatoriamente in tedesco)il soldato poteva rivogersi al proprio ufficiale nel suo idioma ed era l' ufficiale (che comunque aveva frequentato l'accademia mentre la maggior parte dei soldati la scuola la aveva vista forse dalla finestra di casa propria)a dover capire quello che il suo sottoposto gli stava comunicando o per conoscenza della lingua o con l'aiuto di un interprete o appunto magari con l'aiuto di questi libriccini (che comunque potevno essere anche utilizzati in caso di bisogno per interrogare qualche prigioniero...).
    [ciao2][ciao2]da Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ciao Franz,hai dato delle nozioni ottime,ma secondo me non è il caso di questo libretto,che mi sembra fatto proprio per delle unità* tedesche operanti nel settore adriatico.Il fatto che ci fossero appunti in triestino ai nostri occhi(triestini)lo nobilità* ancora di più,xchè significa che è passato per le mani di qualcuno che in un modo o nell'altro ha lavorato per la Wehrmacht.Ora il gusto ed il bello sta nel scoprire cosa ha fatto.Sotto con le foto....

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Va bene,ho visto solo ora le risposte,tra poco faccio altre foto,comunque,tengo a precisare che è del 1918,quindi c'entra poco con la guerra antipartigiana,inoltre,quando parlavo di parole e frasi in triestino,non mi riferivo ad appunti,ma a parte del testo stampato,talvolta tra parentesi.mi sembra che quella di Franz sia l'ipotesi più verosimile. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758
    Ciao Mulon,intanto grazie per il bel complimento che mi hai fatto , poi volevo dirti che mi dispiace ma non sono d'accordo con te per una serie di motivi:
    1)Se fosse stato del Terzo Reich non avrebbe l'Aquila Bicipite, non sarebbe stato stampato a Vienna ma a Berlino ,non lo avrebbero fatto nel 1918(esisteva ancora l'Impero Asburgico e il 3 Reich non era ancora nato)e soprattutto non avrebbe la dicitura K.u.K.
    2)Le frasi che Dan ha messo :"il ponte è minato?" oppure "se non mi dice la verità* la farò punire severamente"a me sembrano molto le parole un pò generiche (dovevano essere per forzaun pò semplificate per praticità* )che un superiore potrebbe rivolgere ad un suo sottoposto di un altra madre lingua.
    3)per le varie cartine la spiegazione potrebbe essere questa :nel 1918 se non avessimo resistito sul Piave probabilmente avremmo perso la guerra e visto che il nostro governo non si era comportato esattamente con molto onore nei riguardi dell Austria-Ugheria (almeno così e come la vedevano loro...)potrebbe essere che avessero una mezza idea di occupare di nuovo i territori che noi gli avevamo tolto con le 3 guerre d' indipendenza (oppure una parte di essi...).
    Comunque dan ancora complimenti per il tuo colpo e sappi che hai tutta la mia invidia...[]
    [ciao2][ciao2] da Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Grazie Franz,oggi provo a fare qualche altra foto,magari provo a caricarle una per volta.Io ho indicato quelle frasi perchè mi hanno maggiormente colpito,ma per il resto,la stragrande maggioranza dei termini e delle conversazioni riguarda argomenti di interesse quotidiano,come per esempio il mangiare od il dormire.Penso proprio che tu abbia colto nel segno. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •