Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: I caschi da carrista del Patto di Varsavia e assimilati

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217

    I caschi da carrista del Patto di Varsavia e assimilati

    Trademark-Symbol.jpgbandiera_unione_sovietica.jpg romanrp.gif ddr-bandiera.png

    Bulgarrs.gif Cechia.gif Bandiera_Ungheria_comunista.gif

    polonia.jpg


    L'argomento non e' difficilissimo perché basilarmente tre sono i tipi realizzati dall'Unione Sovietica
    e dai paesi satelliti e si basano essenzialmente sulla presenza di tre, quattro e sei rilievi cupolari,
    (note anche come 'bumper pads' per gli anglosassoni). Rispetto al modello classico WWII, sono
    cambiati gli auricolari e c'è la presenza di laringofoni. I modelli piu' moderni hanno anche degli
    efficacissimi anti-rombo, perché il frastuono del carro armato faceva diventare scemo l'equipaggio.
    E' stata studiata anche una specie di maschera che proteggeva dal puzzo terribile all'interno del carro,
    sia per i fumi di scarico che per il fumo prodotto dalle cannonate. Inizialmente parliamo di caschi
    da carrista sovietici e poi allargheremo sulla produzione anche da parte delle altre nazioni del Patto
    di Varsavia e dei paesi come ad esempio la Cina che hanno copiato questi caschi secondo il proprio
    utilizzo. Il casco base comunque parti' poco dopo la WWII quando ancora il carro T.34 era
    utilizzato. L'esperienza dei coreani fu messa a frutto e in Unione Sovietica e in altri paesi si penso'di
    utilizzare con opportune modifiche anche i caschi da pilota tedeschi che vennero rielaborati e modificati
    opportunamente,specie in Cecoslovacchia, la nazione piu' industrializzata del blocco est.Il primo casco,
    come nella WWII era a tre rilievi cupolari.
    russ pol24667.jpg 20140401122745_20140401_115141-Thumb-ProdDett.jpg RUSS 3.jpg rus1342519709.jpg


    Qui lo vediamo con un visore notturno polacco gia'
    in dotazione dalla meta' degli anni '50.
    Quest'altra e' la versione con quattro rilievi cupolari, comune fino agli anni '80:
    russSKU6633Fweb.jpg russHAT-108.jpg segue....

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217
    russtanekerheart001-21.jpg

    Qui sotto la versione a sei rilievi antiurto cupolari anche con l'anti-rombo divenuta comune nell'ultimo
    periodo dell'Afghanistan:
    RUSS 2.jpg russian-1.jpg russimagesCA2F7NO3.jpg
    Nella foto ,carristi a breve in Afghanistan con caschi a quattro e sei rilievi usati contemporaneamente, con e senza anti-rombo:

    russ tankist.jpg

    E' utile ricordare che tutti i caschi da carrista sovietico sono stati realizzati sia nella versione estiva che nella versione
    invernale imbottita di pelliccia bianca di pecora. C'è anche la versione di color kaki:
    rus000011.jpg segue....

    carrw_1-88.jpg

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217
    (tranne dove detto diversamente, tutte le fotografie di elmetti singoli sono di Copyright P.Marzetti per Milistory)
    La Cecoslovacchia negli anni '50 e '60 avendo a disposizione interi lotti di cuffie da pilota tedesche di preda bellica,
    tento' il riutilizzo di esse trasformandole in caschi da carrista. Qualcosa venne distribuito ai carristi del Patto di Varsavia,
    ma gran parte torno' nei magazzini o fini' tra gli aiuti militari destinati alle nazioni allineate con l'Unione Sovietica del
    terzo mondo. Qui alcuni esempi: (courtesy R. Klokocknik)

    CS-taknista-50-te roky.jpg CS-Tankman w German LW leather H.jpg

    CS-tank helmet-2-1+1.jpg CS-tank-2.jpg CS-tankmanH-03.jpg

    La parte piu' pregiata delle cuffie tedesche erano il sistema auricolare ed interfonico già all'altezza della situazione
    nella 2^GM ed ancora fino agli anni '80.

    segue...

    Casco da carrista della DDR, anni '50DdrSC06195.jpg

    segue...


  4. #4
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217
    Esaminiamo fotograficamente molti esemplari di caschi sovietici e di paesi assimilati.
    Questo e' yugoslavo, anni '60: tre rilievi cupolari imbottiti e sistema interfonico della 2^GM:
    tank yugo1.jpg

    Il seguente e' cecoslovacco, sempre a tre rilievi imbottiti cupolare. Notare il jack tedesco WWII:
    tank ceko1.jpg

    Questo che segue e' di fabbricazione ungherese, fornito ai carristi siriani negli anni '70. Ancora tre
    rilievi cupolari ma jack sovietico:

    tank syr ungh 4.jpg

    Il seguente e' stato realizzato nella DDR, in vilpelle. Esistono versioni in tela blu o nera:
    tank ddr 2.jpg 004.jpg tank ddr summ 3.jpg
    e anche la versione a quattro rilievi cupolari con foto dal web a dx:tankgerman_tanker_big1.jpg

    Un sovietico a quattro rilievi con maschera protettiva gia' citata ad inizio topic:
    tank russ mask 3.jpg

    Un altro sempre a quattro rilievi con visore notturno sovietico:
    tank urs visore.jpg

    Caschi polacchi:estivo a quattro rilievi ed invernale con pelliccia con tre:

    tank pol summ3.jpg tankpol wint 3.jpg

    Mimetico, adoperato fino ad ora:
    tank pol camo2.jpg

    Derivazioni cinesi di vecchio tipo,estiva ed invernale:
    tankcin sum5.jpg tankcin wint5.jpg
    Cinesi di nuovo tipo, estiva ed invernale:
    tankcin extrsum5.jpg tankcin win5.jpg

    segue...

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217
    Caschi derivati. Il primo e' un cecoslovacco, impermeabile gommato dei motociclistii anni '70:
    7.jpg

    I paracadutisti hanno avuto e tuttora lo utilizzano un casco a quattro rilievi cupolari. E' solamente per
    i lanci:
    tank para800.jpg

    tankvdv_jump_05-800x800.jpg

    nel particolare:
    tankpara 2.jpg

    tankwinter-para-helmet.jpg tank parahed462lg.jpg
    Lo stesso dicasi per la versione bulgara in pelle marrone, sia estivo che invernale imbottito:
    bulga.jpg

    Bisogna dire che attualmente i caschi da carrista russi (ex sovietici) stanno avendo un'evoluzione
    avvicinandosi di molto ai moderni caschi europei e statunitensi della NATO. Ma questo e' un altro argomento.

    PaoloM

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    39
    ottimo topic, io possiedo una maschera ignifuga per carristi sovietici molto particolare e non facile da trovare,

    - - - Aggiornato - - -

    eccola
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #7
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217
    Ho schiarito un po' la foto, almeno si capisce qualcosa. E' di gomma?Pero' non si
    capisce come faccia a respirare chi la indossa.PaoloM
    A1.JPG

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    39
    ciao, la maschera è di tessuto ignifugo credo. Domani faccio qualche foto migliore.

    - - - Aggiornato - - -

    intanto ti invio questa
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217
    Un esemplare di fabbricazione cecoslovacca anni '60 con interfono tedesco Siemens WWII. PaoloM
    GERMANY-CS-Siemens Pilot-Tanker H-1.jpg

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,217
    Ungheresi, anni '90 a sei rilievi con anti-rombo e a quattro rilievi. PaoloM
    hunga2346483272791_o.jpg

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato