Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 79

Discussione: I CRIMINI DI GUERRA ITALIANI

  1. #11
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Citazione Originariamente Scritto da u03205

    ritengo anche che se non verra' "sedata" prima , la discussione sara' interessante e "scoppiettante"
    Se si rimane all'interno dei parametri di educazione e rispetto reciproco non vi è alcun problema.. []
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    255
    Ciao!
    Nascar, un altro punto è questo!

    Sappiamo sempre di stragi fatte da altri, chiunque essi siano!!, ma delle ns non si sà* mai nulla!!!

    E permettimi, io quì voglio parlare delle malefatte italiane, poi apriamo altri topic anche sulle stragi altrui!

    Quì si parla dei crimini commessi dagli italiani, rimasti impuniti!

    Ciao!
    Ivano

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    417
    Citazione Originariamente Scritto da DdayDodger

    Ciao!
    Nascar, un altro punto è questo!

    Sappiamo sempre di stragi fatte da altri, chiunque essi siano!!, ma delle ns non si sà* mai nulla!!!

    E permettimi, io quì voglio parlare delle malefatte italiane, poi apriamo altri topic anche sulle stragi altrui!

    Quì si parla dei crimini commessi dagli italiani, rimasti impuniti!

    Ciao!
    Ivano
    quoto in tutto ciao giuseppe
    nascar

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060
    Ho letto con interesse questa discussione. Ognuno ha scritto qualcosa di giusto sino adesso,a parere mio,ma si resta sempre molto nello specifico...perchè gli italiani non sono stati processati come criminali di guerra alla fine del secondo conflitto mondiale? Semplicemente perchè alla CIA e agli americani facevano comodo, per motivi politico-strategici. Non vi era volontà* di colpire l'Italia, più o meno come è avvenuto poi nel Sudamerica. Si può partire da qui ed arrivare alla guerra fredda, a Stay behind,etc.
    Quoto Nascar che ha ricordato le stragi alleate in Sicilia (vi sono 2 interessantissimi libri a riguardo) ma come non ricordare tutto il sangue versato su prigionieri di guerra inermi, fatti arrendere con l'inganno, o i civili caduti per mano partigiana? Anche quelli erano italiani e mi risulta anch'essi impuniti (Allievi scuola GNR,i poveri carabinieri di Malga Bala, l'eccidio di Valdobbiadene,le ausiliarie SAF, etc etc).

    Il documentario al quale penso tu faccia riferimento si chiamava Fascist Legacy; i diritti sono stati acquistati dalla RAI ma mi risulta mai trasmesso in Italia. La vicina Slovenia lo trasmise anni fa suscitando molto scalpore. D'altronde esistono molti libri e raccolte di documenti che testimoniano i crimini compiuti dagli italiani nei Balcani già* pubblicati anche in italiano per piccole case editrici del litorale sloveno.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Citazione Originariamente Scritto da u03205

    sta cercando di passare il concetto che se gli altri hanno fatto 100 e noi solo 10 , il nostro 10 e' tranquillamente cancellabile ?
    ognuno deve rispondere delle sue azioni , non possiamo nasconderci dietro ai numeri e soprattutto non possiamo condannare le azioni degli altri se non condanniamo le nostre .
    no, non penso stia passando nessun concetto scusante..U,
    se ti riferisci a quello che ho scritto..questa frase dovrebbe riportarti in carreggiata..

    "Certo..non ci sono scusanti..certo il Principio, se vogliamo dovrebbe essere rispettato..così non è stato!

    le altre sono considerazioni che ognuno di noi esterna per far comprendere il proprio punto di vista..e cmq, anche se per te non ha senso la percentuale di uno a dieci, per me lo ha..

    penso inoltre che una sana presa di coscienza su questi argomenti
    non possa che far bene a tutti.

    così come "Katyn" ci ha insegnato qualcosa, così "Domeniko" è giusto ce ne insegni altre..e gli esempi li ho fatti con cognizione di causa..perchè anche non essendo correlati nello specifico, sono la classica forma di come ci sia stato un periodo in cui le nefandezze di alcuni sono state nascoste e/o attribuite ad altri..per sviarne responsabilità* e responsabili.

    quindi benvenga secondo me, il Topic di Ivano.. e benvenga questo modo di discuterlo insieme.

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    243
    Ma perchè dite che gli italiani autori di nefandezze non sono stati processati?
    Nessuno ricorda i Tribunali Speciali?
    e gira, gira l'elica. . .

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,098
    Citazione Originariamente Scritto da nascar

    Salve ragazzi vi premetto che oggi saro' un po' polemico, ho letto anche io dei crimini di guerra italiani,tedeschi,francesi, perche non parlare anche dei crimini di guerra degli americani vedasi anche l'abbietta strage di 76 soldati italiani e tedeschi già* arresi nei pressi dell'areoporto di biscari oggi Acate e di altre stragi, grazie per l'attenzione [ciao2]
    Quoto in pieno, bravo Nascar.Una fu esattamente a due tre km dall'aeroporto dopo una dura resistenza, ed aggiungo a pochi km dal Borgo Ventimiglia dove dei civili furono assassinati dagli americani, ma quoto anche quello scritto da:

    [quote] Messaggio inserito da DdayDodger
    Sappiamo sempre di stragi fatte da altri, chiunque essi siano!!, ma delle ns non si sà* mai nulla!!!

    E permettimi, io quì voglio parlare delle malefatte italiane, poi apriamo altri topic anche sulle stragi altrui!

    Quì si parla dei crimini commessi dagli italiani, rimasti impuniti!

    Ciao!
    Ivano


    P.s. scusate l'intromissione ma essendo quasi del luogo quelle stragi mi prendono un pò.
    [ciao2]
    ... Oh si, credo che l'inferno di Satana sia nulla di fronte alla lotta sostenuta nella piana di Gela!
    T.Col. Dante Ugo Leonardi 34° rgt ftr Livorno[left:3plznhey][/left:3plznhey]

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Citazione Originariamente Scritto da BKG

    ...perchè gli italiani non sono stati processati come criminali di guerra alla fine del secondo conflitto mondiale? Semplicemente perchè alla CIA e agli americani facevano comodo, per motivi politico-strategici. Non vi era volontà* di colpire l'Italia, più o meno come è avvenuto poi nel Sudamerica. Si può partire da qui ed arrivare alla guerra fredda, a Stay behind,etc.
    effettivamente sarebbe stato piuttosto imbarazzante davanti alla Storia per gli Alleati (intendo i vincitori tutti..ognuno per i suoi futuri interessi su questa Nostra Nazione)..instituire un processo per crimini di guerra ad una nazione colliberigerante..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    800
    Sui crimini di guerra italiani, anche se lentamente e faticosamente, sta nascendo in questi anni una discreta bibliografia. Tutti gli autori, in sintesi, concordano sul fatto che l'insabbiamento fu caldamente voluto, più che dagli inglesi che ormai erano ormai fuorigioco come potenza, dagli americani, e specificatamente nell'ottica del previsto riarmo della Germania e del suo inserimento nella Nato. Avrebbe dato parecchio fastidio il dover inquisire personaggi che al momento erano molto più utili ai massimi posti di comando nelle gerarchie politico-militari tedesche. Da ciò l'insabbiamento, controfirmato da tutto l'arco politico di allora, comunisti inclusi, nonchè da un ministro della difesa (Taviani) che della Resisestenza aveva fatto parte ai massimi livelli e in una zona non proprio tranquilla come la liguria. Sconcerta un pò che ancora si scopra "l'acqua calda", ossia che in guerra emergano, in forte contrasto, gli istinti peggiori e migliori delle singole persone.

    Questo per quanto riguarda i motivi storici accertati, personalmente credo anche anche che sia falso affermare, come sento spesso, che "la ragione è sempre del vincitore" e banalità* del genere, indice di superficialità* nell'analisi degli eventi: E facile poter affermare chi abbia perso la seconda guerra mondiale, non è così facile dire chi l'abbia vinta. Se l'obiettivo era la distruzione del terzo Reich, ok, l'anno vinta gli alleati, ma se c'è ancora qualcuno che crede che sia stata combattuta per "cose" quali la democrazia, la giustizia, eccetera, 60 anni di dopoguerra sono lì a testimoniare il contrario. La realtà* storica è che sono, come sempre, gli opportunismi politici ad aver vinto: Hanno vinto quei nazisti impuniti perche ritenuti utili in chiave antisovietica dagli americani o antioccidentale per i russi, hanno vinto gli inglesi che hanno assassinato il generale Bellomo, eroe della difesa di bari contro i nazifascisti, hanno vinto tutti quegli ex-.funzionari fascisti, anche colpevoli di delitti efferati, amnistiati da Togliatti perchè c'era da salvare la continuità* dello stato, e che in larga parte la guerra l'hanno fatta fare agli altri.

    Chi ha perso? hanno perso i milioni di morti, hanno perso tutti quelli che si sono visti negare la giustizia, hanno perso tutti quelli che credevano di poter risolvere tutto con una raffica, siano essi ex-partigiani fregati da togliatti o ex fascisti fregati da mussolini, o ex-nazistelli che si sono fregati da soli, che tanto chi è finito in buca sono quasi tutti pesci piccoli...
    Mick

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Citazione Originariamente Scritto da pipistrello

    Ma perchè dite che gli italiani autori di nefandezze non sono stati processati?
    Nessuno ricorda i Tribunali Speciali?
    diciamo che è il caso di implementare con argomenti consoni..
    se no, come al solito vince la demagogia..
    è anche una questione di rispetto per chi sta postando..
    grazie

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •