Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 74

Discussione: I fucili francesi dal 1870 in poi (prima parte)

  1. #31
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Verso la fine della guerra i francesi iniziarono a pensare ad un fucile semiautomatico che, sebbene vedesse la luce nel 1944. non venne adottato che dopo parecchi anni. Intanto alle truppe francesi cominciò ad essere fornito in grandi quantità* il MAS 36. Questo fucile subì nel 1948 un aggiornamento, con l'aggiunta di un lancia granate. Il modello divenne il MAS LG 48 (pare che molti 36 subissero la trasformazione in arsenale).
    L'idea del lancia granate piacque e si decise di inserirlo anche sul MAS 44 che venne adottato nel 1951 prendendo la denominazione di MAS 49. Nel 1956 il lancia granate fu profondamente modificato come anche il sottocanna in legno: questo modello divenne il 49/56
    Tutti i semiautomatici avevano la predisposizione per l'ottica.
    Le immagini si riferiscono ad un 49/56 dotato di ottica








    primo piano della culatta e delle scritte






    particolari del lancia granate






  2. #32
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Diamo un'occhiata all'ottica







    lato destro



    il particolare attacco a slitta



    per oggi basta .. restano le baionette[^]

  3. #33
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    [:22] Stupendi!!! Complimenti Oscar, attendiamo le baio []

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196
    Citazione Originariamente Scritto da Oscar
    per oggi basta .. restano le baionette[^]
    Una volta tanto.... credo di poter integrare il lavoro di Oscar con il Lebel accorciato del 1935, il MAS 36, il semiautomatico MAS 44 e l'ultimissimo dei MAS, il 49/56 MSE che fu arma da tiratore scelto prima del fucile FR1.
    Purtroppo mi ci vogliono un paio di giorni di ferie per postare il tutto.
    Nel frattempo posso solo inserire il link ai miei :-(
    Il Lebel 35:
    http://www.rocchi.org/fucili/schede/lebel86_35.htm
    il MAS 36
    http://www.rocchi.org/fucili/schede/mas36.htm
    il MAS 44
    http://www.rocchi.org/fucili/schede/mas44.htm
    ed il MAS 49/56 MSE
    http://www.rocchi.org/fucili/schede/mas49.htm

    Buon ferragosto!

  5. #35
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: I fucili francesi dal 1870 in poi (prima parte)

    Una volta tanto.... credo di poter integrare il lavoro di Oscar con il Lebel accorciato del 1935, il MAS 36, il semiautomatico MAS 44 e l'ultimissimo dei MAS, il 49/56 MSE che fu arma da tiratore scelto prima del fucile FR1.
    Purtroppo mi ci vogliono un paio di giorni di ferie per postare il tutto
    Come sarebbe "una volta tanto" è una battuta vero??????
    Bellissimi tutti quelli postati ma mi intriga molto il Lebel corto...
    Vivissimi complimenti
    Oscar

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: I fucili francesi dal 1870 in poi (prima parte)

    Vi prego usare l'allega file di questo forum per le immagini altrimenti accade di non vederle e comunque basta chiedere l'anteprima e si capisce subito se va a buon fine o no.

    Carissimo absolut
    non puoi allegare un'intera pagina html all'interno di un post, non ci sta fisicamente devi limitarti alle foto.

  7. #37
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196

    Re: I fucili francesi dal 1870 in poi (prima parte)

    Citazione Originariamente Scritto da norby73
    Vi prego usare l'allega file di questo forum per le immagini altrimenti accade di non vederle e comunque basta chiedere l'anteprima e si capisce subito se va a buon fine o no.
    Ad essere sincero, sto navigando un po' ovunque in questo nuovo forum, e non vedo più nessuna immagine :-(

    Carissimo absolut
    non puoi allegare un'intera pagina html all'interno di un post, non ci sta fisicamente devi limitarti alle foto.
    [/quote]

    Hai ragione, Norby... ma non avevo allegato le pagine. Le avevo solo segnalate!
    In fase di migrazione dal vecchio al nuovo forum, lo script di migrazione ha cercato di inserire l'intera pagina web come se si fosse trattato di una intera pagina web allegata :-(

  8. #38
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953

    Re: I fucili francesi dal 1870 in poi (prima parte)

    complimenti oscar ......vi chiedo una informazione:
    siccome mi prendono molto i caricatori francesi sapete se si possono trovare facilmente alle fiere?????e se sono molto rari in generale???
    grazie ciao
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

  9. #39
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: I fucili francesi dal 1870 in poi (prima parte)

    siccome mi prendono molto i caricatori francesi sapete se si possono trovare facilmente alle fiere?????e se sono molto rari in generale???
    Naturalmente intendi quelli del MAS semiauto? Francamente non so risponderti, non sono un grosso frequentatore di fiere; nelle poche cui sono andato non ne ho vssti.
    A proposito: ricordiamoci sempre che i caricatori VANNO DENUNCIATI, essendo secondo il TULPS "parte essenziale di arma".
    Si, lo so ci sarebbe da discutere, inoltre a livello europeo non sono considerati tali, ma dura lex sed lex.
    Fra l'altro con l'aggiornamento n° 186 del Catalogo nazionale questi caricatori non sono più limitati a 5 colpi ma possono contenerne 10

  10. #40
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953

    Re: I fucili francesi dal 1870 in poi (prima parte)

    no intendo quelli del lebel a clip diciamo
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato